Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

Poriferi (Phylum: Porifera Grant, 1836)

I poriferi o spugne (Porifera Grant, 1836), dal latino portatori di pori, sono un phylum animale.
Si tratta di organismi pluricellulari, aventi corpi ricchi di pori e canali che permettono all'acqua di circolare attraverso essi; sono fondamentalmente costituiti da un sacco, o spongocele, strutturato come un composto gelatinoso o mesoglea collocato tra due strati sottili di cellule, il coanoderma, interno e il pinacoderma, esterno. Le cellule non differenziate nella mesoglia, o archeoblasti, in grado di trasformarsi ad assumere funzioni specializzate, possono migrare tra gli strati di cellule principali e la mesoglia. Posseggono una struttura scheletrica, l'endoscheletro, formato da spicole calcaree o silicee, o costituite da fibre proteiche di spongina, prodotto da cellule specializzate. Le spugne non hanno apparati o organi differenziati; la maggior parte delle funzioni si basano sul mantenimento di un flusso costante di acqua attraverso i loro corpi per ottenere cibo e ossigeno e rimuovere i prodotti catabolici.

Pagina 1 di 1

  Discussione Iniziata da Statistiche Informazioni ultimo messaggio

Pagina 1 di 1

  • Per cortesia eseguire la connessione per inviare un messaggio


Copyright © 2017 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana