Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Prove della presenza di acqua salata su Marte


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 cicciojuras

cicciojuras

    Medusa

  • Moderatore
  • 834 Messaggi:
  • LocalitàMilano
  • Collezione:Fossili, minerali, gemme

Inviato 28 settembre 2015 - 10:23

http://www.repubblic...ata_-123863946/

#2 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2398 Messaggi:
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 29 settembre 2015 - 07:48

La notizia è interessante, non veramente una grande novità perché le testimonianze accumulate in questi ultimi anni non lasciavano certo grandi dubbi sulla presenza di ruscellamenti limitati nello spazio (200-300 metri) e nel tempo (stagionali) lungo i versanti dei rilievi marziani.
Data la gravità estremamente bassa del pianeta rosso, l'acqua normale bollirebbe già a 10°C quindi non è già possibile che sia acqua normale come la consideriamo noi sul pianeta Terra.

Interessante comunque sapere che: "Differing in situ values have been reported for the average temperature on Mars, with a common value being −55 °C. Surface temperatures may reach a high of about 20 °C at noon, at the equator, and a low of about −153 °C at the poles. Actual temperature measurements at the Viking landers' site range from −17.2 °C to −107 °C. The warmest soil temperature estimated by the Viking Orbiter was 27 °C. The Spirit rover recorded a maximum daytime air temperature in the shade of 35 °C, and regularly recorded temperatures well above 0 °C, except in winter" -tratto da https://en.wikipedia...Climate_of_Mars

Allega file  2015-09-28_17h54_25.png   115,53K   0 Numero di downloads

La presenza di elevate concentrazioni di sali dissolti nell'acqua (perchorale brines) permette invece di avere un "liquido" relativamente mobile che durante la stagione calda può emergere e scorrere per poche centinaia di metri.
Ben lungi comunque dai fenomeni che hanno dato origine ai canali e le strutture attualmente visibili sulla superficie di Marte ed avvenuti miliardi di anni fa.

Allega file  2015-09-28_17h55_52.png   350,68K   0 Numero di downloads

Difficile (impossibile?) trovare forme di vita complesse in questi fluidi, sebbene in ambienti hypersalini sulla terra si possano trovare alghe adattate a questo tipo di ambiente estremo.

Da seguire comunque con interesse l'evoluzione delle future ricerche e scoperte; altre info qui: http://nasa.tumblr.c...9/water-on-mars

EBo

#3 darwin60

darwin60

    Spugna

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 748 Messaggi:

Inviato 29 settembre 2015 - 11:40

ebo, pi+ che la scarsa gravità è la pressione...
comunque ho letto l'articolo originale su Nature Geoscience di Ojha &c (è uscito on line ieri sera).
Ho scritto questo per puntualizzare un pò di cose: http://aldopiombino....-e-che-sia.html




Copyright © 2017 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana