Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Determinazione fossile di pesce

fossili majella abruzzo

  • Per cortesia connettiti per rispondere
33 risposte a questa discussione

#21 Sandro62

Sandro62

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 98 Messaggi:
  • E-mail pubblica:sabari@tiscali.it
  • LocalitàPescara - Abruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 06:44

Visualizza MessaggioPygope, il 16 febbraio 2017 - 06:55 , ha scritto:

Sembrerebbe un clupeiforme dei tripoli della formazione gessoso solfifera, io ne ho trovati simili nei gessi nei dintorni di Ancona.
Dovresti andare a Mondaino nel museo  forse trovi  dei pesci simili, oppure nel museo Paolucci di Offagna che però adesso è chiuso per mancanza di fondi
ciao Daniele

Grazie mille Daniele, dalla carta geologica e come puoi vedere anche dalle immagini il tipo di materiale dovrebbe essere qualcosa come un "fanghi dolomitici ed oolitici giallastri e friabili del Messiniano" o più probabilmente "argille sabbiose del Calabriano"

#22 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:31

Visualizza Messaggiolatimeria, il 16 febbraio 2017 - 06:39 , ha scritto:

Ciao Sandro 62,non sono certo,ma sembra che quella,che potrebbe essere la testa,del tuo,fossile,sia sullo stesso piano,e quindi potrebbe appartenere,allo stesso individuo,ma le foto potrebbero trarre in inganno,e quindi potrebbe essere una clupea che ha assunto la tipica curvatura della colonna vertebrale post morte,a causa delle contrazione dei nervi,poi che dire se non te la senti di pulirlo,lascialo così.
Questa cosa della contrazione dei nervi sinceramente non l'avevo mai sentita.
Sapevo invece che le clupee sono tutte curvate sempre nello stesso senso per i gas formatisi nelle viscere durante la decomposizione, infatti la parte dell'addome è sempre molto pronunciata.
Questo si vede bene nei fossili del Libano data l'ottima conservazione anche dei tessuti molli.

#23 latimeria

latimeria

    Protozoo

  • Utente old
  • StellettaStellettaStelletta
  • 328 Messaggi:
  • Localitàprovincia di Ferrara

Inviato 17 febbraio 2017 - 10:36

Visualizza Messaggiofrancomete, il 17 febbraio 2017 - 07:31 , ha scritto:

Questa cosa della contrazione dei nervi sinceramente non l'avevo mai sentita.,
Sapevo invece che le clupee sono tutte curvate sempre nello stesso senso per i gas formatisi nelle viscere durante la decomposizione, infatti la parte dell'addome è sempre molto pronunciata.
Questo si vede bene nei fossili del Libano data l'ottima conservazione anche dei tessuti molli.

Ciao Franco,potrebbe essere interessante approfondire il discorso della contrazione muscolare nei fossili,di certo non va esclusa anche la formazione di gas nel loro ventre dopo la morte.

#24 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1536 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:00

Potrebbe avere un nesso la durata che impega l'animale, una volta deceduto, ad essere ricoperto dai sendimenti?

Dal tipo di sedimento? ogni tipo di sedimento ha un suo peso specifico, questo puo' portare diverse quantita' di peso che esercita sull'animale morto. Il sedimento facendo pressione puo' piu' o meno provocare gas all'interno dell'animale facendo spostare le masse da una parte all'altra del corpo, fin quando non si stabilizza. Mettendo caso che l'animale sia deceduto 5 giorni o una settimana prima di essere del tutto sepolto, quindi con l'interno gia' gonfio, puo' la pressione del sedimento far  pressione sul corpo facendolo... non so " scoppiare"? O modificarne l'anatomia?

Non so se mi son fatto capire.

Ad essere sincero e' la prima volta che sento parlare di questo argomento, e la cosa mi stuzzica molto. Si potrebbe aprire un topic

#25 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:17

Simo, la deformazione dei pesci dovute al gas nell'intestino è cosa nota da anni, ma non riguarda tutti i pesci, riguarda in particolare i clupeidi.
Se vedi i clupeidi più comuni del Libano, tipo Ginsburgia ecc, sono quasi sempre nella stessa posizione, ripiegati.
Altri pesci invece no.
Sicuramente dipende anche dal tipo di metabolismo.
Poi, mi ripeto, l'eventualità della deformazione dovuta a contrazione di muscoli e altre strutture, citata dall'amico Latimeria, non la conoscevo,  può essere sicuramente plausibile, ma dovrebbe riguardare tutti i pesci.
Anche nei Keichousauri la posizione nella lastra è quasi sempre ventrale, dopo la morte i gas facevano "girare" su se stessi i poveri animali che poi venivano ricoperti dai sedimenti ecc. ecc,
Mi ricordo nella mia scellerata gioventù, quando praticavo pesca subacquea, alcuni pesci come le salpe dovevi pulirli immediatamente dopo la cattura altrimenti le carni risultavano immangiabili, altri pesci invece, cefali, spigole, occhiate, saraghi, resistevano bene dopo morti.

#26 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1536 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:31

Bene, grazie per la risposta.
Pero' mi fa strano sentir parlare di pesci con muscoli perche' da quel po' che so, non tutti i pesci hanno i muscoli ma solamente i pesci ossei. Cosi come mi fa strano sentir parlare di nervi che contorciono pesci post mortem perche' i nervi non hanno la capacita' di flettere muscoli. Dovrebbero essere i tendini ???  Perche' il nervo ha la capacita' di depressione sul muscolo.

E non penso che i Clupeidi, siano pesci ossei, quindi secondo la mia logica escluderi il loro contorcimento per via muscolare

#27 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:38

Basta fare un salto in pescheria, alcuni pesci pregiati vengono legati, subito dopo la cattura, con uno spago bocca-coda in modo che assumano una posizione ripiegata di lato.
Tale posizione rimane per un po' di tempo e questo giustifica la freschezza del pesce, dopo poche ore l'animale ritorna flaccido .. è anche un buon esercizio per valutare la freschezza del pesce a livello culinario ;D
Per saperne di più sui complessi rigor.
https://it.wikipedia...ki/Rigor_mortis

#28 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1536 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:46

Sapevo che si andava a finire alla culinaria caro Franco ehehehe



#29 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1536 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 07:58

Ciao e grazie

#30 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 08:46

Visualizza MessaggioSimone93, il 17 febbraio 2017 - 07:31 , ha scritto:

Bene, grazie per la risposta.
Pero' mi fa strano sentir parlare di pesci con muscoli perche' da quel po' che so, non tutti i pesci hanno i muscoli ma solamente i pesci ossei. Cosi come mi fa strano sentir parlare di nervi che contorciono pesci post mortem perche' i nervi non hanno la capacita' di flettere muscoli. Dovrebbero essere i tendini ???  Perche' il nervo ha la capacita' di depressione sul muscolo.

E non penso che i Clupeidi, siano pesci ossei, quindi secondo la mia logica escluderi il loro contorcimento per via muscolare
I clupeidi sono assolutamente pesci ossei, teleostei, sono simili alle comuni sardine :D

#31 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 08:47

Visualizza MessaggioSimone93, il 17 febbraio 2017 - 07:46 , ha scritto:

Sapevo che si andava a finire alla culinaria caro Franco ehehehe
Spesso la pratica visiva, anche se applicata alla cucina, viene in aiuto ;D

#32 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6578 Messaggi:

Inviato 17 febbraio 2017 - 08:51

E, nonostante tutto, credo sia difficile codificare una contrazione muscolare che determina una deformazione in un pesce fossile.
Mi resta più facile un' osservazione oggettiva come la deformazione dovuta a gas.

#33 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1536 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 17 febbraio 2017 - 09:17

Visualizza Messaggiofrancomete, il 17 febbraio 2017 - 08:46 , ha scritto:


I clupeidi sono assolutamente pesci ossei, teleostei, sono simili alle comuni sardine :D

Tadaaaa! Meglio che io mi metta a studiare.

La prossima volta, se dovessi mangiare sardine, penserò ai poveri Clupeidi morti e contorti

#34 Sandro62

Sandro62

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 98 Messaggi:
  • E-mail pubblica:sabari@tiscali.it
  • LocalitàPescara - Abruzzo

Inviato 18 febbraio 2017 - 09:06

...bene... credo di aver aperto non volendo un caso internazionale!!  ;D ;D





Anche taggato con fossili, majella, abruzzo

Copyright © 2017 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana