Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Gasteropodi e bivalve di san lorenzo in collina


  • Per cortesia connettiti per rispondere
146 risposte a questa discussione

#121 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1672 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 29 maggio 2019 - 10:45

Ciao Simo,
una cosuccia.

Ogni volta che classifichi una specie prendendo il nome da vecchie pubblicazioni, libri o altro,
controlla sempre su google se la nomenclatura sia ancora valida.

Alcune specie che hai postato hanno nomi non accettati in quanto sono cambiati.
Ad esempio la Natica tigrina non si chiama piu' cosi gia' da diversi anni.

Il nome corretto e' Notocochlis tigrina (Roding,1798)

Controlla anche le altre

Consiglio sempre di controllare le specie su questo ottimo sito :

http://www.marinespecies.org/index.php

Ciao ciao

#122 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2019 - 10:52

Grazie ora provvedo a cercare e coreggere le varie specie sul sito da te indicato :)

#123 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2019 - 10:31

Dopo l'osservazione che a cortesemente fatto simone93 (grazie ancora) sto riguardando gli esemplari pubblicati fino a ora e cambiando i nomi non piu accettati dalla comunità scientifica (e dura ma piano piano ci sto riuscendo).
avendo publicato una sessantina di specie differenti il processo potrebbe richiedere piu di un giorno.
Appena mi sara possibile , pubichero una lista con i nomi che o cambiato e la lista delle specie con le relative rarità a san lorenzo in collina coretta.

#124 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2019 - 01:27

Dopo alcune ore di ricerca sono riuscito a controllare i nomi corretti delle specie ancora utilizzati e riconusciuti ( alcuni esemplari sto ancora cercado il nome coretto sono segnati). In aggiunta dalle foti di ricarca o agginto da dove e possibile se il gasteropode o bivalve e estinto.
Lista aggiornata di tutti gli esemplari pubblicati fino a oggi :

Gasteropodi :

1 Aporrhais Pespelecani (Linnaeus, 1758) nc

2 Aporrhais uttingeriana (Risso, 1826) estinta CC

3 Architectonica simplex (Brown,1831) NC canbia nome come Basisulcata simplex (H.G. Bronn, 1831  ) estinta

4 Bathytoma cataphracta (Brocchi, 1814) C estinta

5 Brocchinia tauroparva  non trovato il nome moderno sto ancora cercando

6 Bolinus Brandaris   (Linnaeus, 1758) C (Raro trovare esemplari intatti anche se segnalo la presenza di grossi esemplari)

7 buccinulum corneum (Linnaeus, 1758) C cambia nome in Euthria cornea (Linnaeus, 1758)

8 Calyptraea chinensis (Linnaeus, 1758) NC

9 cancilla Scrobiculata (Brocchi 1814) R cabiata in Subcancilla scrobiculata (Brocchi, 1814) estinto (1 esemplare trovato dopo una frana)

10 Conus antidiluvianus (Bruguière, 1792) CC diventa Conilithes Antidiluvianus (Bruguière, 1792) estinto

11 Conus brocchi (Bronn, 1831) C/NC -Conus (Leptoconus) brocchii (Bronn, 1828)  estinto

12 Conus striatulus (Brocchi, 1814) NC

13Dentalium sexangolum (Gmelin 1790) C estinto

14 Diodora Italica (Defrance, 1820)C

15 Ficus geometra (Borson, 1825)R estinto (raro 2 esemplari rotti in 15 anni)

16 Fusinus Longiroster (Brocchi, 1814) R estinta 1 solo frammento trovato

17 Fusinus rostratus (Olvi, 1792)Nc

18 Gemmula contigua  (Brocchi, 1814) CC estinta

19 Gemmula rotata (Brocchi 1814) NC/R estinta (trovati 2 esemplari, penso che in altre parti del calanco forse sia più frequente)

20 Granosolarium millegranum (Lamarck, 1822) CC estinta

21 Gyrineum  marginatum (Martini, 1777)estinto cc

22 Hadriania brocchii, Hadriania oretea e variati varie diventano  Hadrinia craticulata (Bucquoy e Dautzenberg, 1882) CC ( ce un dibattito in corso sulla classificazione)

23 Mitra alligata (Defrance, 1824) estinta NC/R (3 esemplari trovati 2 divisi a menta uno quasi intero)

24 Mitra planicosta (Bellardi, 1887)C/NC estinta (più frequente piccoli esemplari 1 solo esemplare adulto)

25 Mitra turricula (Jan, 1832) R (1 esemplare)

26 Mitrella nassoides (Grateloup, 1827) NC estinta

27 Muricopsis Cristata(Brocchi, 1814) R ( 1 esemplare ritrovato prima che la zona fosse copreta da frana e arbusti)

28 Narona hirta (Brocchi, 1814)R estinta ( 1 esemplare intatto, e framenti in alcune uscite)

29 Narona varicosa (Brocchi, 1814)R estinta ( 2 esemplari e 1 frammento in 15 anni)

30 Nassarius obliquatus (Brocchi, 1814) estinta R ( e frammenti)

31 Natica dillwyni (Payraudeau, 1826)diventa  Notocochlis dillwynii (Payraudeau, 1826) CC

32 Natica Tectula (Sacco, 1891) diventa Tectonatica tectula (sacco, 1890) estinta nc/R

33Natica Tigrina (Defrance, 1825) diventa Notocochlis tigrina (Roding,1798)cc

34 Neverita josephinia (Risso, 1826) R un solo esemplare ritrovato

35 Niso eburnea (Risso, 1826)NC estinto

36 Petaloconchus glomeratus (Lea, 1843)NC/R  estinto( 1 esemplare fino ora)

37 petaloconchus intortus (Lamarck, 1818) estinto cc

38 Phos polygonum (Brocchi, 1814) R estinta ( 1 esemplare)

39 Rissoa Species estinto NC/R ( nome moderno coretto non trovato da classificare meglio)

40 Semicassis laevigata (Defrance, 1817)//PHALIUM SABURON (Bruguiere, 1792)C cambiato in  Semicassis saburon (Bruguière, 1792) (sono concentrati tutti in una zona del calanco)

41 Serpulorbis arenarius (Linné, 1767) CC

42 Stenodrillia allionii (BELLARDI, 1875) NC estinta)

43 Stenodrillia Bellardi (Desmoulins,1842) estinta R ( un frammento trovato)

44 Strioterebrum pliocenicum (Fontannes, 1880) NC estinto

45 Strioterebrum postnegletca r (nome moderno non trovato da controllare)

46 turricula dimidiata (Brocchi, 1814) CC estinta (onnipresente)

47 turricula intermedia (G.Bronn, 1837)CC estinta (onnipresente)

48 Xenophora crispa (Konig, 1825) R  estinta(anche se comune in Emilia e rara in questo sito 1 esemplare dopo frana).

Bivalve:

49 Aequipecten opercularis (Linnaeus, 1758) C/NC

50 Anadara diluvii (Lamark 1805) cc

51 Atrina pectinata (C. Linnaeus, 1758) R ( un esemplare avvistato su una parete troppo alta per essere raggiunta)

52 cardites antiquatus pectinatus diventa  Cardites antiquatus (C. Linnaeus, 1758) c

53 Chama gryphoides (Linneo,1758) diventa Chama gryphoides mioasperella (Sacco, 1899) NC/R estinto

54 Glans intermedia (Brocchi, 1814) estinto

55 Glycymeris insubrica (Brocchi,1814) diventa Glycymeris nummaria (C. Linnaeus, 1758) c/nc

56 Ostrea lamellosa (Brocchi, 1814)CC  (da approfondire nomenclature forse 2 esemplari diversi)

57 Sinodia brocchii (Deshayes, 1836) estinta R

58 Terebratula sinuosa (Brocchi,1814) estinta R

59 Venus multilamella (Lamarck, 1818) estinta CC

Altro:

60 Flabellum sp (corallo) C

61 legno fossile vari tipi CC (difficili da conservare una volta estratti dall’argilla piu strati di acqua e vinavil)

62 riccio da classificare



#125 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2019 - 01:41

Chiedo a Neomegalodon e Simone93  se riescono a classifinare i 3 esemplari  senza corrispondera di nomeclatura moderna.

#126 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1672 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 01 giugno 2019 - 01:44

Simo a quali ti riferisci?

#127 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5700 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 01 giugno 2019 - 08:02

la 5 è lei senza modifiche

Brocchinia tauroparva (Sacco, 1894) †

con il simbolo dopo l'autore metti se estinta o no

#128 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5700 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 01 giugno 2019 - 08:04

la 45
Terebra postneglecta (Sacco, 1891)

#129 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 01 giugno 2019 - 12:05

Visualizza Messaggioniccosan, il 01 giugno 2019 - 08:04 , ha scritto:

la 45
Terebra postneglecta (Sacco, 1891)
grazie ora coreggo! di quei 2 esemplari non ho trovato molto in internet! :)
Nel nome delle varie cartelle non riesco a fare la croce per quello o scritto estinta

#130 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 01 giugno 2019 - 12:10

Visualizza MessaggioSimone93, il 01 giugno 2019 - 01:44 , ha scritto:

Simo a quali ti riferisci?
Mi riferivo alla 5,39 , 45 e alla 56 penso sia cambiato qualcosa nella classificazione ma non ci ho capito molto.

#131 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 01 giugno 2019 - 12:27

Volevo aggiungere che i bivalve di san lorenzo sono di molte specie diverse ma e molto piu complcato riuscire a reperire esemplari interi con ricerche di superfice ( una volta esposti sono gia compromessi spesso irrimediabilmente) mi sto atrezzando per pubblicare gli esemplari in fase di restauro e continuare la lista, Inoltre sto perparando uno schema stilizzato diviso in 3 parti su quale strato del calanco e possibile trovare esemplari e di che specie. e diviso in magnera seplificata in 3 parti alto centro e basso.
Il calanco di san lorezo a cira 10 15 metri dove si posso trovare fossili ma ho notato che le specie che si rinvengono nella parte alta spesso non si rinvengono in quella cetrale e quasi mai in quella bassa.
In internet non si trova nulla su questo bel sito, con questo articolo spero di aver fatto una minigiuda sepur incopleta che possa assere d'aiuto a tutti gli appasionati come me.

#132 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 02 giugno 2019 - 03:22

Oggi, metre finisco lo schema delle tratificazioni, volevo condivide una curiosità.
In questa seligrafia di fine 800 si vede l'albero che ora e caduto provocando una bella frana all'incirca 8-10 anni orsono.
e interessante notare quanto sia cabiato il calanco in 130 anni, si e mangiato parecchi metri di arglilla e probabilmete alcune specie che si trovavano all'ora non si trovano oggi. inoltre dimotra che anche se la stratificazione fossilifera e di 10-15 metri si possono trovare frammenti o eseplari completi ovuque fino ad arrivare al ruscello sottostante;dista 100-150 metri dall'apice del calanco(ora e inpossibile vederloa causa della vegetezione ma durate l'ultima frana i residui di argilla anno creato una colata che arrivava fino al rigagnolo sottostante).

Allega File(s)

  • Allega file  sn1.png   484,39K   1 Numero di downloads


#133 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2019 - 04:28

Come accenato nei giorni scorsi pubblico una lista con le zone di stratificazione da 1a 4.
San lorenzo e un ampio calanco a ferro di cavallo inregolare con la parte piu alta decentrata (zona 1) si distique per l'affioramento di color sabbia (il resto del calanco e composto di argilla colore grigio azurro) che varia da qualche decimetro a 3 metri circa. questo e unaffioramento che si presenta su una piccola parte di calanco e corrisponde al bagnasciuga/ prime terre emerse.
Non sono a conoscenza se all'epoca san lorezo fosse la fine delle terre emerse o un piccolo isolotto alluvionale.

come o detto zona 1= 0-3m
                               2=3-5m
                               3=5-9m e la zona piu ricca di fossili
                               4=9 in poi

nella lista che publichero in seguito faccio riferimento agli esemplari trovati su matrice ortiginale e non su argilla di rimescolamento (pioggie ecc) e ovvio che esemplari che si trovano in zona1 e 2(specialmente gasteropodi robusti) con forti pioggie si posso trovare in zona 3-4 e oltre inoltre non e raro trovare zolle di argilla di colore aranco (in zonza 3-4) franate da zona 1.

lo schema e semplificato e aprossimativo ma da l'idea di cosa troverete nella zona in cui cercate.

#134 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 05 giugno 2019 - 04:30

ho fatto alcune modifiche alla lista e lo ripulita le specie che non presentano la ) davanti al numero sono ancora incerto sulla classificazione

Gasteropodi :

1) Aporrhais pespelicani (C. Linnaeus, 1758) 2/3

2) Aporrhais uttingerianus (Risso, 1826) † 2/3

3) Basisulcata simplex (H.G. Bronn, 1831  ) † 2/3

4) Bathytoma cataphracta (Brocchi, 1814) † 2/3/4

5) Brocchinia tauroparva (Sacco, 1894) † 2/3

6) Bolinus Brandaris   (Linnaeus, 1758) 2/3

7) Euthria Cornea curvirostris (J.P.S. Grateloup, 1848) † 2

8 ) Calyptraea chinensis (Linnaeus, 1758) 2

9 ) Subcancilla scrobiculata (Brocchi, 1814) † 1

10)Conilithes Antidiluvianus (Bruguière, 1792) † 2/3

11) Conus brocchi (Bronn, 1831)  /Conus (Leptoconus) brocchii (Bronn, 1828)  † 2/3

12) Conus striatulus (Brocchi, 1814) 2/3

13) Dentalium sexangulum (Gmelin 1790) † 3/4

14) Diodora Italica (Defrance, 1820) 2/3

15) Ficus geometra (Borson, 1825) † 3/4

16) Fusinus Longiroster (Brocchi, 1814) † /3

17) Fusinus rostratus (Olvi, 1792) 2/3

18) Unedogemmula contigua (Brocchi, 1814) † 2/3

19) Gemmula rotata (Brocchi 1814) †  )2/3

20) Solariaxis millegranum (Lamarck, 1822) † 2/3

21) Gyrineum  marginatum (Martini, 1790) † 2/3

22) Hadriania brocchii, Hadriania oretea e variati varie diventano  Hadrinia craticulata (Bucquoy e Dautzenberg, 1882)  2/3

23) Mitra alligata (Defrance, 1824) † 2

24) Mitra planicosta (Bellardi, 1887) † 2

25 Mitra turricula (Jan, 1832)  2 (classificazione incerta) da rivedere attentamente

26) Mitrella nassoides (Grateloup, 1827) † 2/3

27) Muricopsis Cristata (Brocchi, 1814)  2

28) Narona hirta (Brocchi, 1814) †  3

29)Narona varicosa (Brocchi, 1814) † 3/4

30) Nassarius obliquatus (Brocchi, 1814) †   3

31) Notocochlis dillwynii (Payraudeau, 1826) 1/2/3

32) Tectonatica tectula (sacco, 1890) † 1/2

33)Notocochlis tigrina (Roding,1798) 1/2/3

34) Neverita josephinia (Risso, 1826)   1

35) Niso eburnea (Risso, 1826) † 2/3

36) Petaloconchus glomeratus (Lea, 1843)  3/4

37) petaloconchus intortus (Lamarck, 1818) † 3/4

38) Phos polygonum (Brocchi, 1814) †  3

39 Rissoa Species †   3

40) Semicassis laevigata (Defrance, 1817)//PHALIUM SABURON (Bruguiere, 1792) cambiato in  Semicassis saburon (Bruguière, 1792) 2/3

41) Serpulorbis arenarius (Linné, 1767) 2/3

42) Stenodrillia allionii (BELLARDI, 1875) †  3/4

43) Stenodrillia Bellardi (Desmoulins,1842) †  3/4

44) Strioterebrum pliocenicum (Fontannes, 1880) †  3/4

45) Terebra postneglecta  (Sacco, 1891) †  3/4

46 turricula dimidiata (Brocchi, 1814) † 1/2/3 (FORSE VARIANTE DELLA T.INTERMEDIA)

47) turricula intermedia (G.Bronn, 1837) † 1/2/3

48)Turritella vermicularis (Brocchi, 1814) † 1/2/3

49) Xenophora crispa (Konig, 1825)  † 1

Bivalve:

50) Aequipecten opercularis (Linnaeus, 1758) 2/3

51) Anadara diluvii (Lamark 1805) 2

52) Atrina pectinata (C. Linnaeus, 1758)  1

53) cardites antiquatus pectinatus diventa  Cardites antiquatus (C. Linnaeus, 1758) 2/3

54) Chama gryphoides (Linneo,1758) diventa Chama gryphoides mioasperella (Sacco, 1899) † 3/4

55) Glans intermedia (Brocchi, 1814) † 2/3

56) Glycymeris insubrica (Brocchi,1814) diventa Glycymeris nummaria (C. Linnaeus, 1758)

57) Ostrea lamellosa (Brocchi, 1814)  1/2/3/4

58) Sinodia brocchii (Deshayes, 1836) †  4

59) Terebratula sinuosa (Brocchi,1814) †2/3

60) Venus multilamella (Lamarck, 1818) †  2/3/4

Altro:

61 Flabellum sp (corallo)  2

62) legno fossile vari tipi (difficili da conservare una volta estratti dall’argilla piu strati di acqua e vinavil) 1/2

63 riccio da classificare 4



#135 Neomegalodon

Neomegalodon

    Protozoo

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStelletta
  • 281 Messaggi:
  • LocalitàBrescia

Inviato 06 giugno 2019 - 02:58

Scusami, una piccola precisazione, Terebratula sinuosa non è un bivalve ma appartiene al phylum Brachiopoda.

#136 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 06 giugno 2019 - 08:47

Grazie per la precisazione nella prossima lista verra coretta!
P.s. ci sono altri bracchiopodi da prostare in quella categoria?

#137 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2019 - 12:06

Dopo una pausa, oggi publicherò alcuni nuovi esemplari :

il primo : Nassarius Clathratus (I. von Born , 1778 ) estinta (quello che sono riuscito a salvare)

Allega File(s)



#138 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2019 - 12:09

il secondo e il terzo ( 1 e 234)  Nassarius cf. incrassatus (Strom, 1768) estinta
Nassarius Serratus  (G.B. Brocchi , 1814 ) estinta  su i nassaridi o dubbi coreggetemi se sbaglio!
                                                 forse postrebbero essere tre specie diverse???

Allega File(s)



#139 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2019 - 12:11

il quarto : Lamellinucula Jeffreysi (L.M.D. Bellardi, 1875 ) estinta

Allega File(s)

  • Allega file  1.JPG   93,9K   0 Numero di downloads
  • Allega file  2.JPG   56,15K   0 Numero di downloads
  • Allega file  3.JPG   77,32K   0 Numero di downloads
  • Allega file  4.JPG   121,5K   0 Numero di downloads
  • Allega file  5.JPG   72,49K   0 Numero di downloads
  • Allega file  6.JPG   64,38K   0 Numero di downloads
  • Allega file  7.JPG   92,61K   0 Numero di downloads


#140 Simo85

Simo85

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 120 Messaggi:

Inviato 15 giugno 2019 - 12:13

il quinto e ultimo di oggi : Donax minutus (H.G. Bronn, 1831) estinta

Allega File(s)






Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana