Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

info lavare e spazzolare


  • Per cortesia connettiti per rispondere
14 risposte a questa discussione

#1 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

è meglio se:
prima lavo il fossile, aspetto che si asciughi e poi lo spazzolo?
o lo lavo e lo spazzolo da bagnato?
o lo spazzolo da asciutto e poi lo lavo?
Grazie mille!

#2 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6801 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

Dipende tutto dal fossile e dalla matrice

#3 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

Visualizza Messaggiofrancomete, il 01 ottobre 2019 - 11:47 , ha scritto:

Dipende tutto dal fossile e dalla matrice
un'esempio dal web (scala 1cm), pezzo da museo...:
Allega file  esempio.jpg   43,47K   7 Numero di downloads
se ho ben capito è siltite

#4 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6801 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

La foto formato francobollo non aiuta.
Forse è meglio se metti la foto del tuo pezzo.
Cmq se è simile a quello in foto credo ci sia poco da fare.

#5 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

Si, ho pezzi simili (meno ricchi). Comunque con lo spazzolino va via la "polvere" ma mi chiedevo se fosse meglio spazzolare prima o dopo averlo lavato.
NON SONO BRAVO CON I LAVORI DI CASA! 😁

#6 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3654 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 2 settimane fa

Mi ricorda gli esemplari del Devoniano che ho trovato a Nogueras in Spagna, Io li spazzolavo solo con il pennello da barba per togliere l'eccesso di "polverino" e poi fissavo il tutto. Lo stesso con quelli francesi dello stesso periodo,  della Normandia.Quello dell'allegato è spagnoloAllega file  DSCF9047.JPG   186,98K   2 Numero di downloads

#7 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

I miei sono limonite. Dell'Ordoviciano.
Con "fissare" cosa si intende? ???

#8 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3654 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 2 settimane fa

Io uso il solito vinavil molto diluito e prima faccio una prova sul retro del pezzo per vedere se , una volta asciutto, non sia diventato lucido. Adesso me ne sentirò di tutti i colori per l'uso del vinavil. Il pezzo della foto ha 369 milioni di anni più i 15 dal ritrovamento e dalla pulizia e li porta bene. Ho fossili trattati con acqua e vinavil che sono nella collezione e nel museo, trovati  oltre 46 anni fa e sono perfetti. Poi se vuoi essere tra i non eretici, usa il paraloid diluito in acetone.

#9 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

grazie mille. Con "molto diluito" che rapporto si può intendere?

#10 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5749 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 2 settimane fa

Visualizza MessaggioAttilio, il 02 ottobre 2019 - 08:25 , ha scritto:

Io uso il solito vinavil molto diluito e prima faccio una prova sul retro del pezzo per vedere se , una volta asciutto, non sia diventato lucido. Adesso me ne sentirò di tutti i colori per l'uso del vinavil. Il pezzo della foto ha 369 milioni di anni più i 15 dal ritrovamento e dalla pulizia e li porta bene. Ho fossili trattati con acqua e vinavil che sono nella collezione e nel museo, trovati  oltre 46 anni fa e sono perfetti. Poi se vuoi essere tra i non eretici, usa il paraloid diluito in acetone.

Anche io uso il vinavil in certe situazioni è la soluzione in certi casi semplice e immediata
non lo ritengo un prodotto da eliminare a priori dal proprio laboratorio
se si ha il Paraloid è meglio ma molti appassionati o alle prime esperienze possono trovare con + facilità il vinavil in casa invece del Paraloid
Abbiamo pezzi in Museo di 30 anni e oltre senza nessuna crepa o problema
trattati dai miei Prof o dai curatori antecedenti
tutto sta a non esagerare e diluirlo molto
nel caso poi che si debba togliere è sufficiente bagno in acqua a circa 50 gradi celsius

Saluti

#11 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5749 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 2 settimane fa

Visualizza Messaggiomarcone, il 02 ottobre 2019 - 08:30 , ha scritto:

grazie mille. Con "molto diluito" che rapporto si può intendere?

io parto da 1/20 quindi il 5%
per poi aumentare
ma alcune volte sono partito dal 1/2%

Ciao

#12 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

Visualizza Messaggioniccosan, il 02 ottobre 2019 - 08:35 , ha scritto:

io parto da 1/20 quindi il 5%
per poi aumentare
ma alcune volte sono partito dal 1/2%
% in volume o peso?
in base a cosa si sceglie la percentuale?
Quale è la funzione, lo scopo, di fissare un fossile?

#13 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5749 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato Una settimana fa

Visualizza Messaggiomarcone, il 02 ottobre 2019 - 09:54 , ha scritto:

% in volume o peso?
in base a cosa si sceglie la percentuale?
Quale è la funzione, lo scopo, di fissare un fossile?

Per la scelta volume peso nel caso del Paraloid si fa con il peso
per il Vinavil con il Volume in quanto è soluzione acquosa

Per il discorso fissare è per Evitare la continua dissoluzione delle rocce che per motivi fisici o chimici
o per il semplice discorso che una volta estratti dalle rocce madri si ritrovano in un ambiente differente sia chimico che fisico
si tende a fermare tali processi fissando o cercando comunque di rallentare le eventuali trasformazioni fisico / chimiche già solo dovute alla luce ambiente (solare o artificiale)

Questo in parole povere ... diciamo

Saluti
Nicola

#14 marcone

marcone

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 88 Messaggi:

Inviato Una settimana fa

Ok, grazie mille. Sei stato molto gentile.
Tra un po'passerò al secondo passo. Come incollare un fossile spaccato (e probabilmente anche con materiale mancante per l'unione perfetta).

#15 Max

Max

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1573 Messaggi:
  • E-mail pubblica:maxsaby@alice.it
  • LocalitàComo (casa); Varese (lavoro)

Inviato Una settimana fa

Direi che prima "spazzoli", poi lavi e alla fine, da asciutto, consolidi ;)




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana