Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Conorbis senessei

Conorbis senessei Santoniano

  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 Ale

Ale

    Protozoo

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStelletta
  • 258 Messaggi:
  • E-mail pubblica:alessandro.zanzi.57@gmail.com
  • LocalitàVarese

Inviato 2 settimane fa

Avrei una richiesta di aiuto per gli amici studiosi di fossili.
Questa immagine si riferisce all’esemplare in base al quale è stato descritto il Conorbis senessei, ma sia la forma sia il periodo geologico sembrano contrastare con l’appartenenza di questo esemplare al genere Conorbis. Il genere Conorbis è esistito tra l’Eocene e l’Oligocene, ma questo esemplare è del Santoniano Superiore. Anche la forma, nonostante questo esemplare sia molto deteriorato, non sembra proprio quella di un Conorbis. Qualcuno ha qualche idea su come classificarlo?

Rivolgo un grazie in anticipo a chiunque possa aiutarmi.

Allega File(s)



#2 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 6020 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 2 settimane fa

Solo questa immagine? la pubblicazione sei riuscito a reperirla?

#3 Ale

Ale

    Protozoo

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStelletta
  • 258 Messaggi:
  • E-mail pubblica:alessandro.zanzi.57@gmail.com
  • LocalitàVarese

Inviato 2 settimane fa

La pubblicazione è questa   https://gallica.bnf....item.r=CONORBIS

Tra le altre cose, nelle pubblicazioni francesi i disegno sono fatti con la base verso l'alto, ma questo esemplare è così danneggiato che se fosse disegnato con la base in basso potrebbe assomigliare ad un Acteon, mentre se fosse disegnato con la base verso l'alto potrebbe assomigliare di più alla Eriptycha senessei riportata sulla pagia seguente. Forse neppure Delpey sapeva come inquadrare questo esemplare o forse è solo un effetto del disegno

#4 Ale

Ale

    Protozoo

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStelletta
  • 258 Messaggi:
  • E-mail pubblica:alessandro.zanzi.57@gmail.com
  • LocalitàVarese

Inviato Una settimana fa

L'ipotesi più plausibile è che il disegno rappresenti un esemplare con la base verso il basso,come normalmente avviene ma la contrario di ciò che viene riportato sui testi francesi. L'esemplare non è sicuramente un Conorbis ma è facile che si tratti di un Acteon.




Copyright © 2020 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana