Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

MINATORI D'ORO TROVANO UN CRATERE METEORITICO DI 100 MILIONI DI ANNI FA


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 6066 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 4 settimane fa

Allega file  orabanda.jpg   13,07K   0 Numero di downloads

Vicino alla città dell'Australia occidentale Ora Banda, dei minatori d'oro hanno scoperto recentemente un gigantesco cratere meteoritico risalente a circa 100 milioni di anni fa. Il cratere ha un diametro di 5 chilometri ed è stato probabilmente creato da un meteorite largo fino a 200 metri.
I geologi della società australiana di estrazione dell'oro, si sono imbattuti in alcuni insoliti nuclei rocciosi a Ora Banda e hanno subito notato qualcosa che non andava. Per questo motivo hanno chiamato un esperto: Jayson Meyers, geofisico, direttore e fondatore di Resource Potentials, che ha subito individuato la classica frattura a cuneo.
Queste fratture si formano quando onde d'urto ad alta pressione e ad alta velocità provenienti da un grande oggetto (come un meteorite), scuotono un'area. Il lavoro di Meyer, infine, ha rivelato un cratere da impatto nascosto. Attualmente, gli scienziati della Curtin University di Perth stanno studiando il sito di Ora Banda nel dettaglio. In particolare, il team esaminerà se i minerali nel sito sono stati vaporizzati e poi ricristallizzati ad alte pressioni.
Successivamente, la ricerca sugli zirconi e altri minerali del cratere probabilmente rivelerà l'esatto periodo in cui il meteorite colpì il nostro pianeta. Meyers pensa che la roccia cosmica si sia scontrata con la Terra tra 250 e 40 milioni di anni fa. Praticamente lo stesso periodo in cui i dinosauri dominavano il mondo.
Tuttavia, questo meteorite impallidisce di fronte a quello che fece estinguere i dinosauri: largo circa 10 km e ha lasciato un cratere da impatto di circa 150 km di diametro.



FONTE:SPACE




Copyright © 2020 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana