Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Sezionare un dente di Mosasauro

Mosasauro mosasaurus tooth marco sabia

  • Per cortesia connettiti per rispondere
8 risposte a questa discussione

#1 Marcosauro

Marcosauro

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1281 Messaggi:
  • E-mail pubblica:marco.sabia@icloud.com
  • LocalitàTorino

Inviato 2 settimane fa

Buongiorno a tutti,

come state? Spero tutto bene. Io personalmente ho iniziato questo 2021 nel migliore dei modi: in isolamento. Qui però non ci lasciamo abbattere e traiamo il meglio da ogni situazione. Proprio perché sono una persona abituata a lavorare, in questi giorni mi sono trovato a non potermi recare al mio laboratorio, mi sono messo a fare piccoli "esperimenti" a casa. E uno di questi è stato quello di provare a sezionare un dente di mosasauro.

Come mi è venuta in mente questa cosa? Stavo leggendo alcune pubblicazioni proprio sui mosasauri del Marocco, e mi sono imbattuto nella foto di un dente sezionato longitudinalmente. Mi aveva colpito la morfologia e l'aspetto di quest'ultimo, e dato che io a casa ho letteralmente centinaia di denti, ho pensato si poterne sacrificare uno in nome della scienza. Ho deciso di provare a sezionarlo, con solo il materiale che avevo in casa in quel momento: plastilina autoindurente e cartavetro di vari spessori.

Allega file  6364EBB8-5254-48DC-A07C-0AC2F7E9CDF6.jpeg   187,5K   0 Numero di downloads

Iniziamo dalla scelta del dente. Ne ho selezionato uno di dimensioni ridotte, poco rilevante ai fini collezionistici e anche scarsamente estetico. Una delle poche certezze che ho, però, è che questi denti sono particolarmente fragili, quindi fare una classica sezione tagliando a metà il fossile sarebbe molto, molto complesso.
Mi è quindi venuta un'idea: inglobare metà del dente nella pasta autoindurente, così da creare una sorta di camicia che sostenesse il fossile e una comoda impugnatura per le mie dita. Ovviamente, una volta inserito il fossile in questa sorta di capsula, da lì non sarebbe più uscito.

Allega file  DB839E0B-C49F-44A8-80C1-0A0C0C205ACF.jpeg   225,57K   0 Numero di downloads

Allega file  1493F544-2D30-447F-BE92-2070F47E73EA.jpeg   196,85K   1 Numero di downloads

A questo punto, non potendo effettivamente tagliare il dente, ho utilizzato la carta vetro per "molarlo", ottenendo così la sezione. Può sembrare un processo lunghissimo e faticoso scartavetrare a mano un dente fino alla cavità pulpare, ma come vi avevo detto prima, questi denti di mosasauro dei fosfati del Marocco sono fragilissimi, quasi "morbidi". Utilizzando diversi spessori di carta vetro, dalla 80 alla 600, in circa 15 minuti di lavoro ho ottenuto un risultato molto vicino a quello che sarebbe stato quello finale.

Allega file  D8232973-887D-4ACD-8CB7-A51D0772D5C0.jpeg   221K   2 Numero di downloads

Probabilmente se avessi usato una pasta di un colore diverso, avrebbe certamente esaltato il contrasto cromatico, ma poco male, con del semplice acrilico nero sono andato a colorare l'area interessata della plastilina sulla superficie limata.
Dato che in origine avevo dato una forma grezza e irregolare alla capsula di pasta indurente, sono andando successivamente, aggiungendo altro materiale, a produrre una forma più squadrata e regolare.

Allega file  C60C30B6-F743-4F4D-B18D-88AC60AFB17B.jpeg   108,4K   4 Numero di downloads

Allega file  13DE04FF-5E21-49BB-9EAA-D59C95D1AC24.jpeg   117,18K   1 Numero di downloads

E qui il lavoro finito.

Ovviamente io vi ripeto, ho fatto tutto nella veranda di casa mia, con una mezz'oretta di lavoro (esclusi i tempi di asciugatura della plastilina), avendo solo un vecchio dente, qualche grammo di pasta bicomponente e della cartavetro.
Con tempi, materiali e attrezzatura giusta si sarebbe potuto fare di meglio, ma nel complesso sono soddisfatto. Appena concluso questo lavoro mi sono subito venute in mente altre soluzioni (ad esempio invece che usare la pasta che ingloba il dente, usare la resina epossidica trasparente che consenta ancora la visualizzazione del resto del dente incastonato).
Se avete idee o consigli, sono ben contento di ascoltarli.
Grazie a tutti per la lettura.
Un saluto

Marco(sauro)

#2 CARASSIO

CARASSIO

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 82 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

In bocca al lupo per l'isolamento...

#3 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6996 Messaggi:

Inviato 2 settimane fa

Bel lavoro, le sezioni sono sempre interessanti, io sono appassionato di sezioni di vecchi ossi di dino e altri molto più antichi, mi piace vedere la struttura interna, si capiscono molte cose.
Per quanto riguarda il dente diciamo che pur se rotto in 3 parti, queste sono dello stesso dente (cosa non scontata), quindi non proprio da buttare :)

#4 Marcosauro

Marcosauro

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1281 Messaggi:
  • E-mail pubblica:marco.sabia@icloud.com
  • LocalitàTorino

Inviato 2 settimane fa

Visualizza Messaggiofrancomete, il 04 gennaio 2021 - 10:32 , ha scritto:

Bel lavoro, le sezioni sono sempre interessanti, io sono appassionato di sezioni di vecchi ossi di dino e altri molto più antichi, mi piace vedere la struttura interna, si capiscono molte cose.
Per quanto riguarda il dente diciamo che pur se rotto in 3 parti, queste sono dello stesso dente (cosa non scontata), quindi non proprio da buttare :)

si, ovviamente ne avevo preso uno che non fosse top quality ma comunque accettabile.

#5 Davideraptor85

Davideraptor85

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 57 Messaggi:
  • E-mail pubblica:davibass@libero.it
  • LocalitàRovigo

Inviato 2 settimane fa

Gran bella idea e bellissimo risultato finale!
complimenti Marco!

#6 bramfab

bramfab

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 995 Messaggi:

Inviato Una settimana fa

Interessante, se bagni la sezione "molata" si vede qualcosa di più?

#7 Marcosauro

Marcosauro

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1281 Messaggi:
  • E-mail pubblica:marco.sabia@icloud.com
  • LocalitàTorino

Inviato Una settimana fa

Visualizza Messaggiobramfab, il 05 gennaio 2021 - 06:32 , ha scritto:

Interessante, se bagni la sezione "molata" si vede qualcosa di più?

Aumenta il contrasto ma nulla di più. Lo bagnavo spesso mentre lo scartavetravo. Ora vorrei provare a dargli uno spary lucido per vedere se mi crea un effetto “bagnato”.

#8 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6996 Messaggi:

Inviato Una settimana fa

Prova con un po' di paraloid al limite si toglie con acetone.

#9 Marcosauro

Marcosauro

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1281 Messaggi:
  • E-mail pubblica:marco.sabia@icloud.com
  • LocalitàTorino

Inviato Una settimana fa

Ho provato a dargli uno spray opaco trasparente (il paraloid non lo ho a casa). Dalla foto magari si nota poco, ma ha ravvivato i colori. Non come l’effetto bagnato dall’acqua, ma tutto sommato è carino. E funge da film protettivo per il dente che comunque resta un pezzo fragile soprattutto nella cavità.

Allega File(s)







Anche taggato con Mosasauro, mosasaurus, tooth, marco, sabia

Copyright © 2021 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana