Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Need HELP for classification.....


  • Per cortesia connettiti per rispondere
41 risposte a questa discussione

#1 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 15 agosto 2006 - 09:44

GENTILISSIMI TUTTI...
Vorrei chiedervi una mano per la classificazione di questo Bivalve (sempre che si tratti di un bivalve....)
sareste davvero molto gentili ad indirizzarmi un po', non s? proprio nulla su queste cose....
L'esemplare ? grande circa 3,5 x 3,5 cm. lungo i due assi longit. e trasv.


/Public/data/trilophaco/2006815104023_IMGP1038.jpg

Spero qualcuno di voi mi possa aiutare.... se vi servissero altre foto.... chiedete e vi sar? dato!!!!
Ciao e grazie
Trilophaco

#2 bellaspira

bellaspira

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 46 Messaggi:

Inviato 15 agosto 2006 - 11:16

e se invece fosse un brachiopode?
di che periodo ? ?

#3 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 15 agosto 2006 - 09:08

Citazione:
Messaggio inserito da bellaspira

e se invece fosse un brachiopode?
di che periodo ? ?


Come ripeto non me ne intendo molto di questi animaletti.... il dubbio era venuto anche a me, dato che la valva ? piuttosto simmetrica, ma non ho trovato tracce del foramen anche re potrebbe essere ancora inglobato nella roccia (solo se si trattasse della valva ventrale).
Per il periodo credo sia tra il ladiniano ed il carniano... o gi? di l?... non posso essere pi? preciso perch? l'ho rinvenuto in una zona "nuova" e non conosco la datazione precisa dello strato... in ogni caso Triassico.

Ciao Trilophaco

#4 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2006 - 10:47

Gi? che ci sono, vi posto un'altro mio ritrovamento (luned? nei dintorni del bivalve, ma in un'altro strato....)
Sembrava un fagiolo (anche nelle dimensioni)... poi l'ho pulito un po' meglio.... ? quello che credo che sia???? ( [:p][?][:p] )

/Public/data/trilophaco/2006816114454_U.jpg

Spero si noti il tipo di superficie....
CONFERME O SMENTITE SONO BENE ACCETTE!!!!

GRAZIE
TRILOPHACO

#5 turtle

turtle

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 228 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2006 - 10:58

ciao, non sono sicuro ma da quello che vedo la prima foto dovrebbe essere un brachiopode con il foro rivolto verso l'interno (per la classificazione aspettiamo gente pi? esperta).
La seconda foto sembra un carapace di granchio.
Comunque entrambi molto interessanti.
A presto.

#6 Guest_Grapto_*

Guest_Grapto_*
  • Visitatore

Inviato 16 agosto 2006 - 11:41

Ciao Trilophaco!

Sembrerebbe un carapace dall'orbita oculare che si vede sulla destra e si intravede sulla sinistra dell'immagine,ma dovresti pulire i profili esterni per capirne la forma esatta,prova ad ammorbidire i contorni con un p? di aceto e smangia poi da asciutto con il vibroincisore l'eccesso di roccia coprente,poi riposta le foto con macro.
Al massimo potrebbe essere un Ostracode,un carapace primitivo di artropode marino,? solo che ? strano di solito gli Ostracodi,non fossilizzano perfettamente con il guscio,ma si ritrovano solo le impronte interne,qui invece sembrerebbe un guscio.
Per il bivalve,sono propenso che sia un brachiopode con la valva del foro rivolta verso la roccia,solo che ? difficile liberare la roccia in quel punto,potresti per errore sbeccare il bivalve rovinandolo,dato che ? un punto molto delicato e tende ad assottigliarsi a confronto del resto della conchglia.
Ti consiglierei di segare quasi a filo la roccia ed avvicinarti al peduncolo,poi con il vibro,avendo creato una superfice liscia e allo stesso tempo un piccolo gradino tra la conchiglia e la superfice liscia e sottile,farlo saltare piano piano,per vedere se vi ? il foro o no.
Fammi sapere,ciao mitico!!!
Grapto

#7 Guest_fred_*

Guest_fred_*
  • Visitatore

Inviato 16 agosto 2006 - 12:11

Citazione:
Messaggio inserito da Grapto

Ciao Trilophaco!

Sembrerebbe un carapace dall'orbita oculare che si vede sulla destra e si intravede sulla sinistra dell'immagine,ma dovresti pulire i profili esterni per capirne la forma esatta,prova ad ammorbidire i contorni con un p? di aceto e smangia poi da asciutto con il vibroincisore l'eccesso di roccia coprente,poi riposta le foto con macro.
Al massimo potrebbe essere un Ostracode,un carapace primitivo di artropode marino,? solo che ? strano di solito gli Ostracodi,non fossilizzano perfettamente con il guscio,ma si ritrovano solo le impronte interne,qui invece sembrerebbe un guscio.
Per il bivalve,sono propenso che sia un brachiopode con la valva del foro rivolta verso la roccia,solo che ? difficile liberare la roccia in quel punto,potresti per errore sbeccare il bivalve rovinandolo,dato che ? un punto molto delicato e tende ad assottigliarsi a confronto del resto della conchglia.
Ti consiglierei di segare quasi a filo la roccia ed avvicinarti al peduncolo,poi con il vibro,avendo creato una superfice liscia e allo stesso tempo un piccolo gradino tra la conchiglia e la superfice liscia e sottile,farlo saltare piano piano,per vedere se vi ? il foro o no.
Fammi sapere,ciao mitico!!!
Grapto



Concordo. Secondo me ? un brachiopode. Cmq fai attenzione. non ? semplice da pulire

#8 Albertina

Albertina

    Spugna

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 693 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2006 - 01:26

Nella prima foto:
perch? tra la roccia ed il fossile c'? quello strato bianco?...sembrerebbe preparato apposta per cementarlo meglio alla  roccia sedimentaria...o no?
L'hai raccolto proprio tu?

#9 Albertina

Albertina

    Spugna

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 693 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2006 - 01:50

Tecniche di ripulitura allora...Scusate per l'intromissione.


Cmq ? un bel pezzo cos? com'?, con il fossile e la roccia in cui si ? conservato.

Contraccambio salutissimi a Desmo.

#10 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 16 agosto 2006 - 08:29

Citazione:
Messaggio inserito da Albertina

Nella prima foto:
perch? tra la roccia ed il fossile c'? quello strato bianco?...sembrerebbe preparato apposta per cementarlo meglio alla  roccia sedimentaria...o no?
L'hai raccolto proprio tu?


Ciao Albertina....
Logicamente il fossile l'ho preparato, (dopo averlo trovato)... questo ? un tipo di roccia veramente dura, ed ogni volta che la scalfisci resta pi? opaca nel punto di rottura... vedi ad esempio la parte alta della pietra, se noti potrai vedere che nel punto di pressione dello scalpello la matrice risulta scheggiata ed opaca... molto dell'effetto "sbiancato" intorno al brachiopode (ormai ho deciso cos?...) ? in realt? ottenuto smerigliando la matrice con una punta abrasiva e rendendo la superficie pi? opaca rispetto al resto.... se bagnamo il tutto diventa esattamente dello stesso colore del resto della roccia.
Oltretutto il flash ha fatto la sua parte... [;)](in realt? dal vivo ? molto pi? rosata...)
la cosa strana di questo fossile, ? che normalmente trovavo resti di esemplari tra uno strato e l'altro di questa matrice e la maggior parte delle volte erano brutti ed inconsistenti, questa volta mi era caduto un grosso pezzo di roccia e spaccandosi ha messo in evidenza una piccola "gobbetta" che si ? dimostrata essere quello che vedete.... puro e semplice caso (per non dire altro...[:0])
Ciao Trilophaco


Immagine:
/Public/data/trilophaco/2006816221552_IMGP1027.jpg
125,43 KB

#11 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2006 - 10:32

Ciao a tutti....
Ho seguito il vostro consiglio ed ho continuato a pulire il fossile....
Purtroppo non vi ? traccia del Foramen, quindi credo che, a meno che sia una valva brachiale, dovrebbe trattarsi di un bivalve....
vi posto le foto, per far risaltare la "conchiglia" ho bagnato la superficie con dell'acqua...


/Public/data/trilophaco/2006817121720_2.jpg


Mi piacerebbe sapere il vostro parere
Ciao a tutti!!!!

#12 Albertina

Albertina

    Spugna

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 693 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2006 - 11:17

Logicamente il fossile l'ho preparato, (dopo averlo trovato)... questo ? un tipo di roccia veramente dura, ed ogni volta che la scalfisci resta pi? opaca nel punto di rottura... vedi ad esempio la parte alta della pietra, se noti potrai vedere che nel punto di pressione dello scalpello la matrice risulta scheggiata ed opaca... molto dell'effetto "sbiancato" intorno al brachiopode (ormai ho deciso cos?...) ? in realt? ottenuto smerigliando la matrice con una punta abrasiva e rendendo la superficie pi? opaca rispetto al resto.... se bagnamo il tutto diventa esattamente dello stesso colore del resto della roccia.
Oltretutto il flash ha fatto la sua parte... (in realt? dal vivo ? molto pi? rosata...)
la cosa strana di questo fossile, ? che normalmente trovavo resti di esemplari tra uno strato e l'altro di questa matrice e la maggior parte delle volte erano brutti ed inconsistenti, questa volta mi era caduto un grosso pezzo di roccia e spaccandosi ha messo in evidenza una piccola "gobbetta" che si ? dimostrata essere quello che vedete.... puro e semplice caso (per non dire altro...)


molto interessante quello che hai detto. Grazie Trilophaco.

#13 Guest_fred_*

Guest_fred_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 11:25

Citazione:
Messaggio inserito da Trilophaco

Ciao a tutti....
Ho seguito il vostro consiglio ed ho continuato a pulire il fossile....
Purtroppo non vi ? traccia del Foramen, quindi credo che, a meno che sia una valva brachiale, dovrebbe trattarsi di un bivalve....
vi posto le foto, per far risaltare la "conchiglia" ho bagnato la superficie con dell'acqua...




Mi piacerebbe sapere il vostro parere
Ciao a tutti!!!!





Visto cos? mi mette molti dubbi. a questo punto hai ragione con quello che dici. E il dubbio non si toglie. O valva brachiale di un brachiopode o bivalve.
Una curiosit?. Ma in letteratura su quella zona non si sa nulla?

#14 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5794 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 17 agosto 2006 - 11:39

Concordo con l'idea che sia un brachiopode

e sono abbastanza convinto che scavando al di sotto
della valva gi? pulita (brachiale)
ci sia la valva con il foramen

ma questa decisione spetta al nostro amico![;)]

#15 Guest_fred_*

Guest_fred_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 11:52

Citazione:
Messaggio inserito da niccosan

Concordo con l'idea che sia un brachiopode

e sono abbastanza convinto che scavando al di sotto
della valva gi? pulita (brachiale)
ci sia la valva con il foramen

ma questa decisione spetta al nostro amico![;)]



Qual buon vento! bentornato!!!!!!!
[:267][:267][:267][:267][:267][:275][:275][:275][:275][:271][:271][:271][:276][:276][:278][:278][:278][:278][:182][:182][:182][:182][:48][:48][:134][:134]

#16 Trilophaco

Trilophaco

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 168 Messaggi:

Inviato 17 agosto 2006 - 12:14

....
X NICCOSAN: La tentazione ? forte, continuare a scavare potrebbe essere una buona idea per chiarire i dubbi... ma ti garantisco che il lavoro fin'ora non ? stato semplice, ho continuato a pulire con la paura di scheggiare la valva da un momento all'altro, e per ora mi ritengo abbastanza soddisfatto del risultato che ho ottenuto....
rifacendomi al consiglio di FRED (bentornato!!!!!), dovrei andare in museo per cercare nella bibblioteca, ma ? ricca di testi sul trias e sui ritrovamenti nelle valli pi? alte della zona bergamasca, conosco questa zona perch? ci andavo da piccolo ed i miei zii (le mani che trattengono la pietra sono sue... io reggo lo scalpello, evito quando posso di metterci le mani [B)] lui si ? fidato,almeno finche non gli ? arrivata la prima martellata....[^])hanno la casa nelle vicinanze di due grosse cave.
le cave sono per l'estrazione di pietra a scopo edile, ma come tutta la zona ? ricca di fossili e non ? difficile recuperare qualcosa!


"IMMAGINE RIMOSSA"
(per info contattatemi)

il mio intento sarebbe cercare un "catalogo fotografico" per restringere il campo di ricerca... se c'? qualcuno che mi pu? consigliare dei testi appropriati e specifici ? il benvenuto!!!!
Grazie a tutti...
siete sempre i migliori
Trilophaco (certo dopo l'ultimo post di Grapto dovrei cambiare il nik in TRILOCICCIO.....)

#17 Guest_fred_*

Guest_fred_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 12:46

Consultando le dispense della Dott. Pozza (Colei che ha istituito il genere Cingolospiriferina) ho visto analogie con alcuni terebratula per? sono giurassici e quindi il tutto ? forviante.
Cmq prova finch? puoi a pulirlo, certo devi essere te a decidere. E' veramente un lavoro da certosino......
Il fossile ? punctato?

#18 Guest_Grapto_*

Guest_Grapto_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 12:46

Ciao Trilophaco!

Sei un abile e scrupoloso restauratore,nonch? pulitore eccezzionale,hai fatto un lavoro da micro-certosino(ormai sono estinti da tempo),o cinese,st? a te scegliere il nome pi? appropriato.
Sono molto soddisfatto delle tue preparazioni,la valva ? spettacolare,e pensare che quella roccia selcifera ? di una durezza immane....avrai mica fuso il vibro??
Scusa per il mio post ironico nell'altro argomento,spero non ti sei offeso,io scherzo sempre,anche troppo,lo sai bene![:59]
Se trovo pubblicazioni inerenti,ti faccio sapere,devo dare uno sguardo appena ho tempo.
Ciao
Grapto

#19 Guest_Grapto_*

Guest_Grapto_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 12:48

Dimenticavo....

comunque penso che lo strato sia del Giurassico inferiore,dai uno sguardo alla carta geologica se la possiedi.

#20 Guest_fred_*

Guest_fred_*
  • Visitatore

Inviato 17 agosto 2006 - 02:10

Citazione:
Messaggio inserito da Grapto



Dimenticavo....

comunque penso che lo strato sia del Giurassico inferiore,dai uno sguardo alla carta geologica se la possiedi.



se ? vero ci? ch edici posseggo la soluzione nelle fotocopie della Pozza




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana