Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Database Località Fossili e Minerali su Google Earth


  • Per cortesia connettiti per rispondere
27 risposte a questa discussione

#1 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 06 maggio 2007 - 09:59

questo topic è stato diviso
in quanto indice di nuova iniziativa
la sua origine è al seguente link

http://www.paleofox....98.msg17828#new


Buongiorno a tutti

certo non sono in diritto di dire molte cose visto che sono nuovissimo su questo forum, pero' credo che tante cose si possano fare per riattirare l'attenzione su questo sito decisamente interessante e ben fatto.
Non mi preoccuperei piu' di tanto del fatto che c'e' gente "storica" che parte dopo un po di tempo, questo fa parte del normale ciclo di vita di chi vi partecipa, dopo un po ci si puo' anche un poco stancare..... o si ha voglia di cambiare aria per un po di tempo.
A che punto é il famoso Atlante dei Fossili Italiani? l'iniziativa mi sembra piu' che lodevole e puo' interessare una larga parte (se non tutti) di partecipanti. Si puo' rendere partecipi ancor piu' attivamente i "forensi", magari rilanciando un topic di nuove proposte, fotografie dei migliori esemplari, un nuovo concorso di "bestie morte", per tema o che altro. Secondo me le idee non mancheranno. Posso proporre già qualcosina io....
Per esempio visto che siete (siamo) dei grossi "raccoglioni di fossili" (come eravamo definiti ai tempi dell'università) perche' non creiamo un database di carte su cui sono localizzate le località piu' interessanti per la ricerca? Queste carte potranno essere inserite successivamente sul famoso atlante come dato aggiuntivo.
Evidentemente ci saranno persone "gelose" dei loro siti personali -comprensibile-, ma tanti altri luoghi piu' noti od interessanti da condividere potranno fare la gioia di noi tutti. Modalità di costruzione?
Utilizziamo GoogleEarth (http://earth.google.it/), si scarica gratuitamente, si localizza il luogo, si mette un riferimento (bottone a forma di puntina) si possono introdurre informazioni utili e si salva il file in formato .kml o .kmz
Chi lo scarica lo puo' visualizzzare su GoogleEarth ed avere una vista come quella in allegato.
Ho messo anche il file .kmz (compresso in formato .zip perche' non so se é un formato consentito sul forum).
Voilà il mio piccolo apporto....

Allega File(s)



#2 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5589 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 06 maggio 2007 - 06:55

Citazione

Buongiorno a tutti

certo non sono in diritto di dire molte cose visto che sono nuovissimo su questo forum, pero' credo che tante cose si possano fare per riattirare l'attenzione su questo sito decisamente interessante e ben fatto.
Non mi preoccuperei piu' di tanto del fatto che c'e' gente "storica" che parte dopo un po di tempo, questo fa parte del normale ciclo di vita di chi vi partecipa, dopo un po ci si puo' anche un poco stancare..... o si ha voglia di cambiare aria per un po di tempo.
A che punto é il famoso Atlante dei Fossili Italiani? l'iniziativa mi sembra piu' che lodevole e puo' interessare una larga parte (se non tutti) di partecipanti. Si puo' rendere partecipi ancor piu' attivamente i "forensi", magari rilanciando un topic di nuove proposte, fotografie dei migliori esemplari, un nuovo concorso di "bestie morte", per tema o che altro. Secondo me le idee non mancheranno. Posso proporre già qualcosina io....
Per esempio visto che siete (siamo) dei grossi "raccoglioni di fossili" (come eravamo definiti ai tempi dell'università) perche' non creiamo un database di carte su cui sono localizzate le località piu' interessanti per la ricerca? Queste carte potranno essere inserite successivamente sul famoso atlante come dato aggiuntivo.
Evidentemente ci saranno persone "gelose" dei loro siti personali -comprensibile-, ma tanti altri luoghi piu' noti od interessanti da condividere potranno fare la gioia di noi tutti. Modalità di costruzione?
Utilizziamo GoogleEarth (http://earth.google.it/), si scarica gratuitamente, si localizza il luogo, si mette un riferimento (bottone a forma di puntina) si possono introdurre informazioni utili e si salva il file in formato .kml o .kmz
Chi lo scarica lo puo' visualizzzare su GoogleEarth ed avere una vista come quella in allegato.
Ho messo anche il file .kmz (compresso in formato .zip perche' non so se é un formato consentito sul forum).
Voilà il mio piccolo apporto....


Prendiamo subito atto dei consigli e dell'idea del nostro collega del forum
e lo staff si è messo subito in opera per rendere tali idee realizzabili

studiamo questa cosa di google earth e come sfruttarla in modo adeguato!

#3 max4ever

max4ever

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 99 Messaggi:

Inviato 06 maggio 2007 - 07:07

Ciao a tutti!!!

Cavolo ottima idea!! :)

Sono d'accordo!! ;)

Se posso contribuire con la Sardegna..... ;D

un saluto a tutto il fantastico staff Paleofox ;)

#4 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 06 maggio 2007 - 08:26

Bene, mi sto mettendo daccordo con Niccosan per vedere come organizzare il tutto.
Bisognerà agire in maniera organizzata dove evitare sdi fornire formati, descrizioni, immagini che sarà difficile poi riorganizzare in maniera omogenea.
Innanzitutto come pensate si possa organizzare la serie di carte?
- Per classificazione regionale (cosi' un siculo eviterà di cercare carte tra le immagini cominciando dalla Valle d'Aosta)
- Per età (mi interesssano solo i fossili del Permiano e me ne batto del resto...)
- Per tipo di fossile (evviva le otoliti, abbasso i conodonti...)
- o per che cosa altro?

In funzione delle risposte si potrà fare un prima bozza che poi valuteremo insieme senza pero' pedere troppo tempo senno' non finirà mai, allo staff di Paleofox l'ultima parola, che piaccia o no.
Bisognerà preparare il "marker" su GoogleEarth (insomma definire il punto dove si trovano le amate bestiole) ed introdurre nell'apposita casella descrittiva almeno la Formazione geologica, i tipi di fossili che si possono rinvenire, lo stato di conservazione, una minima descrizione litologica. Null'altro altrimenti diventa un bla-bla secondo me troppo lungo. Una volta esportato il file in formato .kml o .kmz lo staff di Paleofox organizzerà la banca dati (in un primo momento assai semplice) dove registrare i vari luoghi e renderli disponibili in maniera inuitiva a tutti quanti.
Secondo me potrebbe funzionare.
Questa é solo una proposta che mi viene in mente or-ora, soggetta a 1000 modifiche se é il caso.
Mi chiedo solo se sarà piuttosto opportuno cambiare il titolo del topic onde evitare confusioni con il titolo originale dell'oggetto.... bof bof
Enrico

#5 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 06 maggio 2007 - 08:42

... se si continua a questa velocità finiremo il progetto ancora prima di avrrlo cominciato :D :D :D

#6 silver - diego

silver - diego

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 750 Messaggi:

Inviato 08 maggio 2007 - 07:14

Secondo me le località fossillifere dovrebbero essere divise per regione e per periodo geologico.

#7 Max

Max

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1488 Messaggi:
  • E-mail pubblica:maxsaby@alice.it
  • LocalitàComo (casa); Varese (lavoro)

Inviato 12 maggio 2007 - 10:01

Io dico per regione

#8 Betelges

Betelges

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 15 maggio 2007 - 08:33

salve ragazzi, è indubbiamente una proposta molto interessante, per il poco che posso fare ho da offrirvi le località fluviali presso le quali effettuo le mie ricerchine...inoltre google earth lo uso proprio per individuare i luoghi dove andrò(spiaggie,anse,tratti conpareti piùalte e scoscese) quindi posso senz'altro farvi dei segnaposto su google earth!!

bellissimo sarebbe poi riuscire a fare questo : uno che clicca sulla data località, sul dato segnaposto gli si apre una pagina con i fossili trovati in quella zona!!(possibilmente foto delritrovamento in situ :-) son le più belle!!!) e poi ovviamente anche foto dell'ambiente e della zona che possono essere sia di interesse naturalistico che geologico!!!Praticamente un pò come funziona per il sito dei fossili UK che ci ha passato Grapto nel topic sul 2° fossil hunting estivo.

ciauu

Paolo

#9 murex

murex

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 229 Messaggi:

Inviato 17 maggio 2007 - 10:59

una volta trovato il posto  e le relative cordinate rimane il problema che ci vorrebbe un navigatore che ci portasse sul posto preciso,avete qualche info in piu'?

#10 Pyroraptor

Pyroraptor

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 18 maggio 2007 - 02:19

Voi avete trovato l'icnosito di orme di altamura..? Oppure i lavini di marco(rovereto)Io ancora niente..!

#11 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 23 maggio 2007 - 12:55

Allora é passato un po di tempo e so che Niccosan sta lavorando per organizzare la futura interfaccia che renderà sicuramente onore a questo forum.
Come dissi qualche tempo fa occorre che gli interessati (voi) vi scarichiate GoogleEarth da Internet (é gratuito) e vi prendiate il file che ho "linkato" in questo messaggio. Si tratta di "puntine" che saranno utilizzate per localizzare i vari siti fossiliferi, parchi e riserve paleontologiche interessanti da visitare e cosi' via.
Il fine che scaricherete (spero numerosi) é in formato .kmz, un avolta scaricato basta un doppio click per caricarlo automaticamente su GoogleEarth e visualizzarlo.
Cosa vedrete?
Ho realizzato 13 puntine di colore differente, il cui colore rappresenta l'era di appartenenza (il colore proviene dall'International Stratigraphic Chart, insomma non sono stato a prendere i medesimi valori RGB, quindi non voleteme) dal Camnriano sino al Pleistocene.
Esse sono localizzate in un settore del Bacino Ligure Piemontese (comunque il programma vi ci porterà automaticamente). Quello che dovete fare é dunque qusto:
Cliccate con il bottone destro del mouse sulla puntina relativa all'età del vostro sito paleontologico che volete condividere, selezionare Copia ed Incollate. Una nuova puntina con lo stesso colore si posizionerà sulla precedente.
Cliccando ora semrpe di bottone destro sulla puntina selezionate Proprietà. Un rettangolo di selezione lampeggiante indicherà la vostra selezione ed una finestra si aprirà permettendo di introdurre il nome che sarà visualizzato, le coordinate e la descrizione (il resto lo lasciamo cosi' come è).

Introducete il nome della vostra località, le coordinate sono aggiornate ogniqualvolta voi sposterete l'icona (vedi piu' sotto) e nel campo descrizione introducete le informazioni relative:
Età:
Litologia:
Fossili:
Accessibilità:
Note:
Siate succinti, non troppi bla-bla, o meglio se volete potete aggiungere una breve descrizione nei commenti (Note).

Quando siete in modo di Edizione é possibile spostare la puntina manualmente sulla zona di vostra scelta o altrimenti se ne conoscete le coordinate le potete introdurre automaticamente nelle due finestrelle sottostanti il nome del luogo.

Come esempio introduco una zona relativa al Parco del Rio Torsero in Liguria. Importatelo in GoogleEarth e fate click con il mouse, vedrete apparire una bolla con le informazioni che ho in,trodotto a titolo di esempio.

Una volta introdotti i valori, confermate echiudete la finestra. A questo punto nella finestra a sinistra delle schermo vedrete apparire la vostra puntina colorata e la descrizione che avete introdotto, click destro e scegliete Registra su.... , scegliete il dossier ed é fatto.
Ripetete ogniqualvolta vorrete aggiungere nuovi luoghi.

Infine si puo' cominciare a rispondere a questo post inviando i vostri "luoghi del cuore", sebbene le puntine si localizzino automaticamente ogniqualvolta le aprite su GoogleEarth, sarà buona norma nominarle come segue:
Era_Località (es: Pliocene_Rio Torsero)
Sarà nostra responsabilità (mia e dei moderatori) ad organizzare un dossier, o luogo specialmente creato, per gestire le puntine che andranno via via a popolare l'Italia (e magari perche' no anche il resto del mondo).

Vediamo se funziona

PS: se non sono stato chiaro non esitate a porre domande.
PS2: il moderatore é libero di aggiungere/modificare a suo volere il presente testo per meglio adattarlo alle esigenze di questo forum
PS3: é possibile rendere il formato .kmz compatibile come per i formati grafici tif, jpe, zip etc etc.

Allega File(s)



#12 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2008 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2007 - 01:36

Test

Allega File(s)



#13 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2008 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2007 - 02:00

Test 2

Allega File(s)



#14 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2008 Messaggi:

Inviato 23 maggio 2007 - 02:09

Ho avuto alcuni problemi con la collocazione dei punti, non riesco a trascinarlo manualmente, comunque potete prima controllare le coordinate del vostro luogo ed poi inserirle.
C´e anche la funzione "Salva attuale collocazione...", senno cliccando il file il programma usa le vecchie coordinate.
Se la localita é di diversi periodi geologici proporrei di inserire come nome/colore sempre quella piú vecchia cioe stratigraficamente inferiore.

#15 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 23 maggio 2007 - 02:19

Test 4

Con i tuoi punti non ho avuto problemi di piazzamento.
Quando editi non ti si forma un quadrato giallo che lampeggia? Andandoci sopra con il mouse il cursore prende forma di una croce con le freccie direzionali. Per spostarti si puo' usare anche al bussola in alto a destra della finestra.
Si, penso ch ela funzione "Salva attuale collocazione" é piu' corretta. Biona idea per i punti sovrapposti. In ogni caso GoogleEarth se ci sono punti coincidenti, cliccando sopra un punto, gli altri si mettono in evidenza spostandosi tutto intorno al punto centrale di inserzione.

Allega File(s)



#16 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 23 maggio 2007 - 06:03

Pyroraptor eccoti i due paleositi di Altamura e Lavini di Marco con le impronte di dinosauri.
Purtroppo la zona non é coperta dalle immagini ad alta risoluzione, ma credo che la localizzazione sia ben questa.
Attenzione che i colori scelti per le puntine non corrispondono alla scala dei colori che ho preparato per la versione del database. Presto sostituiro' questi colori con quelli buoni.
Cio' non toglie che il file mena al posto giusto.

Ebo

Allega File(s)



#17 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2008 Messaggi:

Inviato 24 maggio 2007 - 01:29

Si dovra cominciare a usare un sistema per i varii files

Allega File(s)



#18 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 24 maggio 2007 - 06:59

Niccosan ha prodotto già una carta di base dell'Italia con le varie regioni, cliccando su di essa dsi dovrebbe accedere al file con i vari punti introdotti. Purtroppo la struttura del forum e sito di Paleofox non é accessibile che (giustamente) ai moderatori. L'organizzazione di questi files potrebbe essere per Regione e poi per epoca di appartenenza.
Questo pero' dovrà essere strutturato al di fuori dell'interfaccia grafica del forum, ed accedervisi per esempio dalla home page di Paleofox; in essa una piccola carta d'italia con la densità di punti introdotti in data XY potrebbe essere visualizzata.
I vari punti che gli utenti (spero sempre numerosi) invieranno sempre in questo post "Database Località Fossili e Minerali su Google Earth" potrebbero essere organizzati dai moderatori su un'uinterfaccia GoogleMap accessibile a tutti noi.
Il problema principale e il tempo necessario per creare tutto questo e non ultimo le competenze che bisogna avere per programmare un pochetto l'interfaccia GoogleMap.
Voglio ricordare che una iniziativa come questa é unica nei forum di Paleontologia stranieri saremmo, per una volta, innovatori in questo settore prima che l'idea (se non già fatto) ci venga rubata.

Questo richiede l'applicazione di TUTTI (grandi e piccini, mamme e nonne -e nonni visto che ce n'é uno nel forum-). Evidentemente tutti ne potremmo trarre beneficio. Inoltre un po di pubblicità ben fatta potrebbe far affluire sicuramente molta gente anche straniera.

Altre proposte?

Ebo

#19 Betelges

Betelges

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 25 maggio 2007 - 06:55

Scusate ragazzi ma sono un pò imbranato....a creare l'icona tutto ok..a spostarla poi nel posto giusto ho problemi, nonostante abbia letto attentamente i vostri post e i ripetuti tentativi.

riuscite a spiegarmelo nel modo più semplice possibile? tra l'altro non ho capito dove trovare "salva attuale collocazione" e come usarla, grazie mille ciao

#20 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2407 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 26 maggio 2007 - 09:35

Betelges, facciamo piuttosto che se non hai capito potrebbe anche darsi che le spiegazioni date non sono chiare, quindi la colpa puo' essere anche nostra.
Presento un mo un po piu' chiaro (spero) per creare l'icona, colorarla e piazzarla dove si desidera:

1) Localizzare il luogo su GE (GoogleEarth) illuogo fossilifero di interesse generale, ingrandire quanto si vuole e centrarno piu' o meno sulla pagina.
2) Aggiungere l'icona cliccando sula barra del menu (rappresentata da una puntina gialla con un piu' a lato)
3) Un'icona gialla  circondata da un crocicchio lampeggiante giallo si presenta ora al centro dell'immagine, cliccarci sopra e spostarlo di modo che la punta inferiore sia posta esattamente sul sito fossilifero
4) Contemporaneamente all'apparizione del'icona appare una finestrella. In essa si introducono i temi: e informazioni relative:
Età:
Litologia:
Fossili:
Accessibilità:
Note:
Come già descritto precedentemente
5) A lato del nome (ricordare di introdure prima l'età e poi il nome del sito) c'e' un bottone in cui é rappresentata la forma dell'icona, cliccarci sopra e selezionare il "palloncino verde" che si trova nella terza riga nella penultima posizione prima di un palloncino verde con rombo nero all'interno.
6) A lato della nuova icona in alto a sinistra c'e' l'opzione "Colore:" fare click nel quadratino bianco a lato e scegliere il colore in funzione dell'età del sito introducendo i seguenti valori di Rosso/Verde/Blu:
-Cambriano: 147/171/110
-Ordoviciano: 0/149/126
-Siluriano: 179/225/182
-Devoniano: 211/160/80
-Carbonifero:11/175/176
-Permiano:240/64/40
-Triassico:146/76/148
-Giurassico:0/176/222
-Cretaceo: 127/198/78
-Paleocene: 247/184/123
-Eocene: 249/194/136
-Oligocene: 251/204/150
-Miocene: 255/255/0
-Pliocene:255/249/173
-Pleistocene:255/241/196
-Olocene:255/245/233
7)Durante la fase di edizione é sempre possibile spostare l'icona in una posizione differente se si trova che un posto é meglio di un'altro. Cliccando su OK in basso della finestra si esce dalla fase di edizione e si ritorna alla finestra principale di GE.
8)Cliccando con il bottone destrro del mouse sul nuovo punto introdotto dalla finestra che appare selezionare "Salva come" (io ho la versione francese, ma il comando dovrebbe essere lo stesso), scegli la cartella che conterrà il tuo file .kmz, introduci l'età ed ilnome del sito ed ilgioco é fatto.
9) Puoi inviare il file su Paleofox tanto per cominciare,  con gli Amministratori si vedrà come riorganizzzare i vari files ricevuti.

Piu' chiaro? Se non ancora insisti con le domande

Ebo




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana