Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Tirannorana-rex


  • Per cortesia connettiti per rispondere
37 risposte a questa discussione

#21 Troodon

Troodon

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2005 - 01:09

B? , clonare un dinosauro non ? la fine del mondo , ? una cosa che sapevamo gi? fare , solo che non trovavamo il DNA , adesso bisogna studiare meglio l' ovogenesi e facciamo il JP.

#22 Rob400

Rob400

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 351 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2005 - 04:56

Citazione:
Messaggio inserito da Troodon

B? , clonare un dinosauro non ? la fine del mondo , ? una cosa che sapevamo gi? fare , solo che non trovavamo il DNA , adesso bisogna studiare meglio l' ovogenesi e facciamo il JP.



???????

saperlo fare in teoria ? una cosa, clonarlo ? tutt'altra, sai come si dice: "tra il dire e il fare..."

#23 Troodon

Troodon

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2005 - 08:43

Io in teoria ho letto un libro , ? facile , in teoria saltando alcuni elementi.
Il problema ? la pratica , mettere insieme i pezzi e fare un uovo compatibile con il dinosauro ovvero cercare di mettere il DNA in un uovo non fecondato.

#24 Rob400

Rob400

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 351 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2005 - 03:20

ah be allora...

ma dove caspita lo si trova un gamete di dinosauro? ci vorrebbe un dinosauro! e per avere il dinosauro serverebbe clonarlo e per clonarlo servirebbe un dinosauro e per ....
e allora si presenta un problema antichissimo: ? nato prima l'uovo o la gallina?

#25 Troodon

Troodon

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 19 aprile 2005 - 04:24

No , non ? quello , bisogna cercare di creare impiantare in un ovulo , che ne so di struzzo , il DNA di dinosauro.
Cosa diciamo per il momento impossibile perch? sarebbe far nascere una foca da un elefante , e per la foca abbiamo il DNA completo e il nucleo completo.

#26 SAMURAI

SAMURAI

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 490 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2005 - 02:15

ecco due frasi molto belle:
"Tutti sanno che una cosa ? impossibile da realizzare, finch? non arriva uno sprovveduto che non lo sa e la inventa " Albert Einstein


"Conosci il passato per prevedere il futuro ". (Confucio)

#27 Forestiero

Forestiero

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2005 - 09:59

Citazione:
Messaggio inserito da Troodon

Io accetto la clonazione se non fatta sull' uomo.
Poi , il mio sogno ? sempre stato quello di vedere un essere vivente dopo 65 milioni di anni.

[:19][:19]Non sei tanto chiaro come Creazionista

#28 Forestiero

Forestiero

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2005 - 10:28

Avete tutti quanti tralasciato un picolissimo particolare...Piccolissimo si fa per dire.
State discutendo tutti sulla morale di questa azione o sulla sua effettiva importanza quando non avete pensato alla pi? semplice delle soluzioni.
Questo articolo ? una pseudo bufala e sicuramente svanir? nel tempo come ? successo con articoli della stessa portata ma in tempi differenti. Qualcuno ricorda che tempo fa uno scienziato giapponese annunci? di aver avviato un processo di clonazione di un t-rex (guarda caso sepre di dinosauri cos? conosciuti, mai di un oviraptor o che so io); questo ovviamente perch? attira l' attenzione pi? di un' articolo che dica "Clonato tizio e caio!" il pubblico credulone ovviamente non leggerebbe minimamente la notizia. Dunque, di questa cosa (il t-rex semiclonato non si seppe pi? nulla), e questa notizia far? la sua stessa fine.
Ho letto un libro che trattava l' argomento fin nella radice pi? scientifica e spiegava il perch? la cosa fosse attualmente impossibile, e la spiegazione era in fin dei conti pi? semplice di quanto si creda. Le tecnologie accresciute in questi pochi anni passati dalla pubblicazione del libro, non cambiano certo il concetto. In linea teorica la clonazione di un rettile o essere vivente estinto qualsivoglia ? praticabile: si pu? usare materiale biologico di una specie odierna, ovviamente quella pi? simile "geneticamente" a quella clonabile, poich? le strutture riproduttive degli organismi possono essere svuotate del loro materiale genetico e sostiuite con quello dell' essere da clonare.
Insomma la cosa comunque non sar? possbile in quanto..
Per praticare una clonazione che riesca di un essere biologico occorre trovare una sequenza del DNA perfettamente conservata, in quanto questa non pu? essere sostituita con quella di un alro animale,(per quanto questo gli possa essere simile), e sapete quali sono le possibilit? di trovare un frammento genetico COMPLETO di un essere vecchio di milioni di anni? Semplicemente nessuna.
La cosa non ? fattibile in qualsiasi caso.

#29 dinodado

dinodado

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 75 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 09:14

Quello che dici, forestiero, non ? del tutto vero: la genetica degli ultimi anni ha fatto in modo da poter sovrappore dna di pi? animali. Prendendo quello di un varano di Komodo e quello frammentato di un dino ( ke si ricava dalle ossa polverizzate e trattate con un pasrticolare derivato del silicio ) , e sovrapponendoli, si pu? ottenere il Dna dino... il problema ? che bisogna avere tantissimissimissimissimissimissimo denaro, strumenti , precisione e tempo, e poi tutti i materiali. Inoltre, ? un processo difficile, e se fallisce ci si rimette un sacco di cose. E fallirlo ? la probabilit? al 99,5 per cento.

#30 Rob400

Rob400

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 351 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 04:00

se fosse come dici tu Dado, nn credi che ci starebbero gi? provando?  fidati che il quantitatuivo di soldi che un dinosauro clonato porterebbe nelle tasche del proprietario sarebbe di sicuro superiore alla spesa!

#31 Troodon

Troodon

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 04:54

Citazione:
Messaggio inserito da Forestiero

Citazione:
Messaggio inserito da Troodon

Io accetto la clonazione se non fatta sull' uomo.
Poi , il mio sogno ? sempre stato quello di vedere un essere vivente dopo 65 milioni di anni.

[:19][:19]Non sei tanto chiaro come Creazionista


Io non sono pi? un creazionista , ma voglio sentir parlare anche le altre teorie per quanto sbagliate esse siano.
Allora per me se clonano l' uomo sbagliano , ma se clonano un qualsiasi essere vivente che non sia tale per me va bene.

#32 Troodon

Troodon

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 370 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 04:58

Comunque sia un dinosauro non ? cos? facilmente clonabbile , ma ,potrebbero almeno iniziare con una comunissima zanzara e vedi che ci riescono.

#33 Forestiero

Forestiero

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 08:23

Citazione:
Messaggio inserito da Troodon

Io non sono pi? un creazionista , ma voglio sentir parlare anche le altre teorie per quanto sbagliate esse siano.
Allora per me se clonano l' uomo sbagliano , ma se clonano un qualsiasi essere vivente che non sia tale per me va bene.

>Ma la cosa non quadra ugualmente scusa; insomma tu dici che se la clonazione avvenisse su un qualsiasi altro essere vivente che no sia un UOMO potrebbe anche andare bene, ma sulla nostra specie no..
Cosi' ? come voler sperimentare un qualcosa senza schierarsi in prima fila e assumersi le responsabilit?. Il processo della clonazione pu? portare a conseguenza di egual misura sia che venga effettuata negli uomini sia che venga sperimentata su altri organismi.E poi guarda che sulle piante ad esempio la clonazione viene sperimentata e usata da parecchio tempo.

#34 Forestiero

Forestiero

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 25 giugno 2005 - 08:27

Citazione:
Messaggio inserito da dinodado

Quello che dici, forestiero, non ? del tutto vero: la genetica degli ultimi anni ha fatto in modo da poter sovrappore dna di pi? animali. Prendendo quello di un varano di Komodo e quello frammentato di un dino ( ke si ricava dalle ossa polverizzate e trattate con un pasrticolare derivato del silicio ) , e sovrapponendoli, si pu? ottenere il Dna dino... il problema ? che bisogna avere tantissimissimissimissimissimissimo denaro, strumenti , precisione e tempo, e poi tutti i materiali. Inoltre, ? un processo difficile, e se fallisce ci si rimette un sacco di cose. E fallirlo ? la probabilit? al 99,5 per cento.

Ti ha risposto esaustivamente dinomad...qui' non ? questione di denaro. Pensa a quanto sarebbe remunerativo possedere un rettile estinto da 65 mil di anni f? sia dal punto di vista scientifico che vario. Quello che tu dici sulla sovrapposizione del dna originario con quello di animali odierni,(che guarda un p? mi ricorda troppo il film JP di Spilberg), non viene usato poich? i geni di animali separati da lassi di tempo cosi' lunghi non hanno percentuali di compatibilit? usufruibili. Non parliamo di un panda e di un orso, ma di dino e........passano mil di anni di lucertole odierne.[:204]

#35 SAMURAI

SAMURAI

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 490 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2005 - 10:10

http://www.jpinstitu...ns_dino_dna.jsp

#36 Rham

Rham

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 396 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2005 - 01:20

Citazione:
Messaggio inserito da SAMURAI

http://www.jpinstitu...ns_dino_dna.jsp



Le proteine trovate nel Fossile di T.rex, secondo l' articolo ,servono  per indicare le parentele Dinosauri /Uccelli , ma si ? ben lontani dal parlare di clonazione.

#37 Luca

Luca

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 74 Messaggi:

Inviato 03 luglio 2005 - 12:13

Citazione:
Messaggio inserito da dinodado

Quello che dici, forestiero, non ? del tutto vero: la genetica degli ultimi anni ha fatto in modo da poter sovrappore dna di pi? animali. Prendendo quello di un varano di Komodo e quello frammentato di un dino ( ke si ricava dalle ossa polverizzate e trattate con un pasrticolare derivato del silicio ) , e sovrapponendoli, si pu? ottenere il Dna dino... il problema ? che bisogna avere tantissimissimissimissimissimissimo denaro, strumenti , precisione e tempo, e poi tutti i materiali. Inoltre, ? un processo difficile, e se fallisce ci si rimette un sacco di cose. E fallirlo ? la probabilit? al 99,5 per cento.



Ma io non sono un genitista ma credimi E? molto pi? difficile di quanto credi, pensa solo a questo.
Del Mammut conosciamo praticamente tutto anche dal punto di vista genetico, basti pensare che ? un parente stretto del elefante indiano ed ? pi? vicino a lui di quanto non sia l'indiano con l'africano e sapendo che l'ibrido tra le due razze attuali ? possibilissimo con mezzi naturali be sembrerebbe tutto facile noooo[:(]
bene quante femmine di elefante indiano aspettano un clone mammut ora????????[?]

NESSUNA VERO

quindi deduco che siamo molto indietro con i lavori [:(][:(][:(]

#38 Rham

Rham

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 396 Messaggi:

Inviato 03 luglio 2005 - 11:15

Concordo con Luca . Lo stesso discorso del Mammut vale anche per il Tylacino che doveva "rinascere" da qualche Femmina di Diavolo della Tasmania : anche in questo caso , sebbene i genetisti hanno dei reperti ben pi? recenti di quelli del Mammut, non si ? ancora risolto nulla.




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana