Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Pterosauri (quasi) non volatori


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2029 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2008 - 08:45

Immagine inserita

Alcuni pterosauri erano adattati a una vita di predatori terrestri, preferendo camminare e catturare così piccoli di dinosauro, che non librarsi nell’aria. Lo prova uno studio condotto da due paleontologi dell’Università di Portsmouth, Mark P. Witton e Darren Naish, che pubblicano la loro ricerca in un articolo sulla rivista ad accesso pubblico PLoS ONE.

Finora, i paleontologi immaginavano che gli pterosauri - vissuti fra 230 e 65 milioni di anni fa - conducessero una vita più o meno simile a quella degli uccelli marini moderni, soprattutto a quella di pellicani o gabbiani, sorvolando a bassa quota laghi e mari per catturare il pesce restando al di fuori dell’acqua.

Lo studio accurato dell’anatomia di un gruppo particolare di pterosauri, gli azhdarchidi, delle impronte da essi lasciate e della distribuzione dei resti fossili mostra che questo quadro non si adatta almeno a questi antichi rettili, che erano invece notevolmente adattati a una vita terrestre.

Gli azhdarchidi riuscivano probabilmente a camminare molto più agevolmente degli altri pterosauri grazie alle loro zampe particolarmente lunghe e a un cranio che era dotato di un becco che poteva raggiungere i due metri di lunghezza,perfetto per piombare su piccoli animali che camminassero al suolo.

Gli azhdarchidi devono il loro nome alla parola uzbeca che significa “drago” e fra di essi si annoverano gli esemplari di pterosauro in assoluto più grandi: alcuni avevano un’apertura alare superiore ai dieci metri e un collo paragonabile per lunghezza a quello delle giraffe.

“Gli azhdarchidi sono stati studiati a partire dagli anni settanta, ma i loro stili di vita erano rimasti oggetto di discussione. All’inizio erano stati descritti come degli spazzini, una sorta di avvoltoi, poi si è supposto che cercassero le proprie prede nel fango, usando come sonda il loro grande becco e, infine, che sorvolassero a pelo d’acqua le acque per catturare i pesci”, dice Naish. “Questi stili di vita sono radicalmente divergenti far loro, così Mark Witton e io abbiamo attentamente vagliato le prove e ne abbiamo dedotto che gli azhdarchidi fossero predatori terrestri specializzati. Tutti i dettagli della loro anatomia e l’ambiente in cui sono stati rinvenuti i loro fossili indicano che per trovare le loro prede camminavano in lungo e in largo sul terreno. Abbiamo anche studiato le possibilità di movimento del loro bizzarro collo, che costituiva un problema per gli altri stili di vita proposti, ma che si adatta perfettamente al nostro modello di predatore terrestre.”

Anche altri aspetti dell’anatomia di questi rettili concorrono alla conclusione, come la struttura dei piedi, piccoli e inadatti sia a nuotare sia a camminare sulle rive fangose, ma eccellenti per camminare sul terreno.

http://scienceblogs....azhdarchids.php

#2 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 29 maggio 2008 - 10:53

ellamiseria..quanto è grande questo pterosauro? che specie è?

#3 Ciccina

Ciccina

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2008 - 07:16

porca paletta ... ma io che sono 1,52 :) ... quanto sarei stata vicino a lui??????
E' una cosa affascinante ... sono curiosa anche io! Quanto era grande? Che specie era?

#4 Pyroraptor

Pyroraptor

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 257 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2008 - 01:12

Citazione

ellamiseria..quanto è grande questo pterosauro? che specie è?
Hatzegopteryx, il più grande pterosauro...finora trovato(gli Azhdarchidae includono anche il meglio noto Quetzalcoatlus).

http://farm1.static....15a5fd6ea_b.jpg

Buffetaut, E., Grigorescu, D., and Csiki, Z. (2002). "A new giant pterosaur with a robust skull from the latest Cretaceous of Romania." Naturwissenschaften, 89(4): 180-184.

#5 Luca93_megadeth

Luca93_megadeth

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 14 Messaggi:

Inviato 10 giugno 2008 - 03:45

Ma come si giustifica (nella ricostruzione) la presenza di ali?...o comunque ciò che ne rimane?

#6 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 20 luglio 2008 - 11:43

il più grande pterosaurus? hanno trovato prove sufficienti per dimostrarlo o sono solo supposizioni..perchè non si spieganmo molto quelle ali se non voleva..anzi..sembrano un inntralcio...e come fanno a dire che non volava con certezza? ma...

#7 darwin60

darwin60

    Spugna

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 748 Messaggi:

Inviato 21 luglio 2008 - 12:22

mah, ho scaricato l'articolo oiginale pubblicato su  PlosOne.
La cosa interessante è che alcuni fossili siano stati trovatiin zone dove assolutamente non potevano campare animali piscivori e questo ha incuriosito molto gli autori: ome caspita campavano????
Non dicono affatto che non volassero, anzi li paragonano come stile di vita ai marabù...
solo che il volo era più funzionale allo spostamento che alla nutrizione, come invece si è sempre pensato (volare sull'acqua per catturare i pesci).

Mi lascia perplesso (ma se li hanno disegnati così un motivo ci sarà....) che si muovessero a terra su 4 zampe...

#8 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2029 Messaggi:

Inviato 21 luglio 2008 - 07:57

Il titolo del post forse é un po inadatto - ma comunque ho rimandato sul Blog di uno degli autori del articolo menzionato, che é perfino disposto a una discussione- li si puo avere tutte le informazioni desiderate,

#9 darwin60

darwin60

    Spugna

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 748 Messaggi:

Inviato 22 luglio 2008 - 07:33

e infatti mi hanno subito risposto!
non lo sapevo, ma TUTTI gli pterosauri quando erano sul terreno si muovevano a 4 zampe

#10 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2008 - 07:51

si be..quello si sapeva gia..il problema era che muoversi così e cacciare così doveva essere un po scomodo..perchè ok..uno pterosauro Cammina così..ma provare a correre così doveva esserew una cosa terribilmente scomoda...

#11 darwin60

darwin60

    Spugna

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 748 Messaggi:

Inviato 23 luglio 2008 - 10:25

forse non avevano bisogno di correre.... forse si nutrivano di carcasse, che dici? (qualcuno questo mestiere doveva pur farlo, eh....)

#12 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 24 luglio 2008 - 12:43

si può essere...diaciamo che planavano in cerca di carcasse..magari per poco tempo e senza un dispendio alto di energia..e poi mangiavano tranquilli a terra..anche perchè..se sei lento vieni mangiato..quindi o voli o corri...

diciamo che erano come dei giganteschi avvoltoi..

però anche l'avvoltoio quando arriva il leone si alza in volo e scappa  ;)

#13 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 09 ottobre 2008 - 06:16

nessuno ha più approfondito la questione? l'argomento mi interessa molto.

#14 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2029 Messaggi:

Inviato 09 ottobre 2008 - 08:39

Riporto qui una notizia in ambito abbastanza nuova (e controversa):

Secondo uno studio del ricercatore giapponese SATO il peso massimo di un animale capace di volare sarebbero 4okg. Si basa su studi condotti sui grandi volatori odierni (tra cui l´albatross) e misurazioni della velocita dell´aria sui vari punti della ala.

#15 makko

makko

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 457 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2008 - 04:34

e qu<anto è il peso stimato di questo gigentesco pteosauro?

#16 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2029 Messaggi:

Inviato 10 ottobre 2008 - 07:50

250kg stimati come massimo, per animali grandi come Qutzalcoatlus, ma altri autori, assumendo una struttura corporea molto leggera, 60 a 90kg per medie dimensioni.

"As I mentioned here, the entrenched view that pterosaurs were 'ultralight airbeings' (with even giraffe-sized forms with 10 m wingspans being estimated at 60-90 kg) is extremely suspect, and a mass of 250 kg for a Quetzalcoatlus-sized animal seems more reasonable. "

#17 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2029 Messaggi:

Inviato 07 gennaio 2009 - 09:40

I pterosauri erano rettili volanti che dominarono insieme ai dinosauri il mondo mesozoico. Ma molto di questi animali resta ancora ignoto. Dopo i primi ritrovamenti si pensava che la pelle tesa tra il corpo e il dito dell´arto enteriore serviva per nuotare nell´acqua. Quando si capi che era un adattamento al volo, si penso che per decollare questi animali dovevano arrampicarsi sugli alberi - simile ai odierni pipistrelli.


Anche se moderne interpretazioni si sono distanziate da questa immagine, molto polemica resta sul fatto come questi animali erano capace di spostarsi sulla terra ferma con le loro ali di pelle, presubilmente molto sensibile a danneggiamenti.


Secondo la ricerca condotta da Michael Habib dell´Universitá Johns Hopkins questi animali ricordavano di piú una giraffa che un uccello sulla terra ferma. Sono state analizzati le strutture ossee di 155 diverse specie di uccelli, e comparate con tre delle specie piú grandi di pterosauri - che potevano raggiungere un apertura alare di dodici metri. La simulazione mostra che i animali non erano capace di muoversi su due arti, mentre non avevano nessun problema perfino a decollare in meno di un secondo se si spostavano su quattro arti.

#18 Nick96

Nick96

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 74 Messaggi:

Inviato 09 giugno 2009 - 01:41

porca p...uzzola ma quanto è grande?!  :o  :o




Copyright © 2020 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana