Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Sequestro fossili Museo Alto Adige


  • Per cortesia connettiti per rispondere
43 risposte a questa discussione

#21 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2056 Messaggi:

Inviato 17 dicembre 2010 - 06:40

confermo che l´intervento dei carabinieri é partito dopo l´avviso delle autoritá rumene - per due uove prese nella Rumenia (ma probabilmente chinesi) e portati in Italia, a dire del sig. Wachtler come regalo da una conoscente.

Il sequestro attivo (attenzione, non cé al momento nessuna denuncia o reato) di una parte della collezione (non esposta nel museo) sembra sia risulata dopo e durante il controllo per le uova - il problema ora secondo me é

- si tratta di fossili italiani  (probabilmente non tutti), il sig. Wachtler afferma di aver sempre denunciato tutto il materiale italiano (ha perfino pubblicato il tutto, cioé almeno le istituzioni scientifiche erano al corrente di quello che aveva trovato) e fossili di alto valore scienifico sono entrati nella collezione del museo regionale come prevede legge
- se non, come trattare questi fossili - si tratta di un reato doganale?

A proposito per i finanziamenti di opere di divulgazione - -> A parte il lavoro  e il tempo dedicato per il museo privato,  il proprietario del museo almeno il 50% dei costi li ha pagati di tasca sua....

#22 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 18 dicembre 2010 - 11:50

Non allarmiamoci troppo, leggiamo tra le righe cos'è successo:

Arriva la segnalazione per due uova dalla romania.
i carabinieri vanno al museo, le trovano assieme a un sacco di altri fossili.
Se due reperti sono potenzialmente illegali, potrebbero esserlo tutti e parte il sequestro preventivo.

Il sequestro è satato fatto per evitare l'alienazione di materiale sottoposto a indagine, tant'è che il museo resta comunque visitabile. Ora a meno che le due uova non siano state prestate o donate da un ente pubblico rumeno al museo di san candido hanno sicuramente origine illegale. Per gli altri fossili verrà nominato un perito o verrà ascoltato il Wachtler in modo da capirne l'origine. Molto zelo nel procedere con l'indagine ma tutto dovuto.

I due punti critici sono invece: paleontologia=archeologia,  fossili stranieri=documenti, entrambi i punti sono delle immani cazzate e cedere terreno "per non avere problemi" significa non poter più collezionare nulla in futuro.
Terzo punto critico sono i giornalisti che scrivono archeologico invece che paleontologico semplicemente perchè ignorano l'esistenza della seconda parola. Sarebbe necessario leggere gli atti del sequestro ma, in caso di confusione, un qualsiasi avvocato potrebbe facilmente sistemare la questione.

La legge italiana faceva un po' di confusioni tra i due campi ma con il recepimento della legge europea non ci sono più dubbi. certo è che se la benemerita utilizza fascicoli stampati prima del 2004 è chiaro che qualche dubbio possa esserci.

#23 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 7092 Messaggi:

Inviato 18 dicembre 2010 - 01:41

Citazione

Non allarmiamoci troppo, leggiamo tra le righe cos'è successo:

Arriva la segnalazione per due uova dalla romania.
i carabinieri vanno al museo, le trovano assieme a un sacco di altri fossili.
Se due reperti sono potenzialmente illegali, potrebbero esserlo tutti e parte il sequestro preventivo.

Il sequestro è satato fatto per evitare l'alienazione di materiale sottoposto a indagine, tant'è che il museo resta comunque visitabile. Ora a meno che le due uova non siano state prestate o donate da un ente pubblico rumeno al museo di san candido hanno sicuramente origine illegale. Per gli altri fossili verrà nominato un perito o verrà ascoltato il Wachtler in modo da capirne l'origine. Molto zelo nel procedere con l'indagine ma tutto dovuto.

I due punti critici sono invece: paleontologia=archeologia,  fossili stranieri=documenti, entrambi i punti sono delle immani cazzate e cedere terreno "per non avere problemi" significa non poter più collezionare nulla in futuro.
Terzo punto critico sono i giornalisti che scrivono archeologico invece che paleontologico semplicemente perchè ignorano l'esistenza della seconda parola. Sarebbe necessario leggere gli atti del sequestro ma, in caso di confusione, un qualsiasi avvocato potrebbe facilmente sistemare la questione.

La legge italiana faceva un po' di confusioni tra i due campi ma con il recepimento della legge europea non ci sono più dubbi. certo è che se la benemerita utilizza fascicoli stampati prima del 2004 è chiaro che qualche dubbio possa esserci.
Se tutto va bene, avrà noie per 10 anni!

#24 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2056 Messaggi:

Inviato 15 marzo 2014 - 09:00

Il 20 marzo si aspetta la sentenza sul caso - a quanto ho capito Wachtler é stato accusato di possesso illecito di fossili, di danneggiamento di reperti e collezione di reperti significativi senza segnalazione alle autorità – la secondo accusa é stata retrocessa dato che non si è riuscito a dimostrate il fatto (si trattava di blocchi con fossili che a secondo della magistratura sono stati trafugati da un muro in secco) - comunque rischia il carcere, una multa e nel caso più grave il sequestro dell´intera collezione e risarcimento allo stato !

#25 michele 1937

michele 1937

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 786 Messaggi:
  • LocalitàItalia

Inviato 21 marzo 2014 - 08:42

Visualizza MessaggioDavid, il 15 marzo 2014 - 09:00 , ha scritto:

Il 20 marzo si aspetta la sentenza sul caso - a quanto ho capito Wachtler é stato accusato di possesso illecito di fossili, di danneggiamento di reperti e collezione di reperti significativi senza segnalazione alle autorità – la secondo accusa é stata retrocessa dato che non si è riuscito a dimostrate il fatto (si trattava di blocchi con fossili che a secondo della magistratura sono stati trafugati da un muro in secco) - comunque rischia il carcere, una multa e nel caso più grave il sequestro dell´intera collezione e risarcimento allo stato !
Ci sono novita ?

#26 David

David

    Placoderma

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2056 Messaggi:

Inviato 22 marzo 2014 - 10:17

La condanna in 1° grado di 10 mesi di reclusione, 200 euro di multa - Wachtler fara appello alla sentenza - la questione del risarcimento é ancora aperta (si parla di piú di 200.000 Euro)...

se nella terra dei cachi vedete un fossile cominciate a correre... :-X

#27 bramfab

bramfab

    Trilobite

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1000 Messaggi:

Inviato 23 marzo 2014 - 10:50

Visualizza MessaggioDavid, il 22 marzo 2014 - 10:17 , ha scritto:

la questione del risarcimento é ancora aperta (si parla di piú di 200.000 Euro)...


Risarcimento di quali danni ?
ridere >:D per non piangere :'(

#28 raimo

raimo

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2014 - 03:39

Ho trovato un'altra notizia di sequestro di fossili  (in questo caso fossili del Libano) al seguente link: http://notizie.antik...ilioni-di-anni/
E' una notizia di qualche anno fa (2010 credo) ma sono rimasto sconvolto..., si tratta di fossili molto comuni, simili a quelli che si trovano normalmente alle fiere come Bologna, Monaco,Roma, ecc....
E' mai possibile che si possa rischiare la galera per aver acquistato un pesce o una razza ad una fiera per qualche centinaio di euro ?
Se effettivamente si tratta di reato (giudicato anche grave visto come se ne parla...), perchè le forze dell'ordine non vanno ad una qualsiasi fiera ed effettuano lì i loro sequestri ?
Allora dobbiamo pensare che ogni fiera, frequentata da migliaia di appassionati, curiosi, famigliole con bambini,  è in realtà un covo di criminali ?

#29 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 24 marzo 2014 - 05:01

non fare deduzioni all'italiana.

significa solo che chi fa il sequestro è un povero illetterato.

#30 raimo

raimo

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2014 - 05:13

Visualizza MessaggioFOSSIL1, il 24 marzo 2014 - 05:01 , ha scritto:

non fare deduzioni all'italiana.

significa solo che chi fa il sequestro è un povero illetterato.
non ho dubbi in merito, intanto però l'"illetterato" effettua il sequestro e partono le denunce; tanto chi se ne frega, i c..zi sono di chi si prende la denuncia (spese di avvocato, la prova di acquisto che non esiste, processo, ecc...).
Ricordiamoci che spesso in Italia si è criminali salvo prova contraria.

#31 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 24 marzo 2014 - 05:23

chiaro ma la prassi è diventata questa,
sequestro
avvocato con istanza di dissequestro motivata da possesso di fossili esteri reperiti sul mercato
dissequestro
pagamento all'avvocato di 600 €

#32 bramfab

bramfab

    Trilobite

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1000 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2014 - 06:28

Visualizza MessaggioFOSSIL1, il 24 marzo 2014 - 05:01 , ha scritto:

non fare deduzioni all'italiana.

significa solo che chi fa il sequestro è un povero illetterato.

E' tutto da capire, leggo: in http://notizie.antik...ilioni-di-anni/

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale l’11 febbraio 2010 hanno consegnato all’ambasciatore del Libano i preziosi fossili, segnalati dalla Direzione generale Beni Archeologici, che erano stati sequestrati a un imprenditore romano, denunciato poichè li deteneva illegittimamente ....  Il tutto in contatto con l’Autorità giudiziaria alla quale l’imprenditore italiano abusivo importatore di beni archeologici è stato deferito e con l’ausilio del prof. Umberto Nicosia dell’Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di scienza della Terra, che ha svolto gli accertamenti tecnico-scientifici sui beni paleontologici.

#33 bisnonno

bisnonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5374 Messaggi:

Inviato 24 marzo 2014 - 06:44

Visualizza Messaggiobramfab, il 24 marzo 2014 - 06:28 , ha scritto:

E' tutto da capire, leggo: in http://notizie.antik...ilioni-di-anni/

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale l’11 febbraio 2010 hanno consegnato all’ambasciatore del Libano i preziosi fossili, segnalati dalla Direzione generale Beni Archeologici, che erano stati sequestrati a un imprenditore romano, denunciato poichè li deteneva illegittimamente ....  Il tutto in contatto con l’Autorità giudiziaria alla quale l’imprenditore italiano abusivo importatore di beni archeologici è stato deferito e con l’ausilio del prof. Umberto Nicosia dell’Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di scienza della Terra, che ha svolto gli accertamenti tecnico-scientifici sui beni paleontologici.

Il tutto, parte quasi sempre da una denuncia di qualche privato che, poi, non sanno distinguere l'archeologia dalla paleontologia. Ecco la più grande ignoranza, a mio avviso, della legge in vigore.
Sai che...Accertamenti tecnico-scientifici ....devono aver fatto su 4 pesci libanesi.

nonno

#34 fallenrain

fallenrain

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1232 Messaggi:
  • LocalitàZanè

Inviato 24 marzo 2014 - 07:19

Visualizza Messaggiobramfab, il 24 marzo 2014 - 06:28 , ha scritto:

E' tutto da capire, leggo: in http://notizie.antik...ilioni-di-anni/

I Carabinieri del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale l’11 febbraio 2010 hanno consegnato all’ambasciatore del Libano i preziosi fossili, segnalati dalla Direzione generale Beni Archeologici, che erano stati sequestrati a un imprenditore romano, denunciato poichè li deteneva illegittimamente ....  Il tutto in contatto con l’Autorità giudiziaria alla quale l’imprenditore italiano abusivo importatore di beni archeologici è stato deferito e con l’ausilio del prof. Umberto Nicosia dell’Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di scienza della Terra, che ha svolto gli accertamenti tecnico-scientifici sui beni paleontologici.
e per fortuna che le forze dell'ordine sono state aiutate da questo "luminare" aggiungo io...
Qua si sfiora i limiti del ridicolo

#35 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3729 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 24 marzo 2014 - 08:29

Si sfiora?????

#36 claudio.zuccaro

claudio.zuccaro

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 51 Messaggi:

Inviato 25 marzo 2014 - 06:45

"A seguito di segnalazione della Direzione Generale dei Beni Archeologici, la Sezione Archeologia ha constatato che un cittadino italiano aveva richiesto al competente Ufficio Esportazione la certificazione di avvenuta importazione da Biblos (Libano) a Roma, di un fossile di razza. Quest’ultimo ente, pur avendo rilasciato quanto richiesto, dubitando sulla regolarità della esportazione da quel paese, ha allertato il Ministero Affari Esteri ed il Comando Carabinieri Tutela Patrimonio Culturale.
I successivi riscontri hanno permesso di accertare che il soggetto, un imprenditore sessantaquattrenne, poteva detenere varia merce estera, in particolare pietre fossili, ritenute importanti ed oggetto di tutela dalla normativa libanese, di cui non era dimostrabile la legittima provenienza, risultando invece violate le normative esistenti in Libano che dettano precise disposizioni concernenti la detenzione e l’esportazione di reperti archeologici." E' dal sito del Ministero dei Beni Culturali. Il caso del Wachtler mi risulta essere un pochino più complesso che la semplice detenzione di materiale, comunque esportato illegalmente e di dubbia provenienza, oggetto del sequestro. Purtroppo tutto il mondo è paese e le gelosie locali, nonché le "voci", possono creare e aumentare i problemi.


#37 Estwing

Estwing

    Ammonite

  • Moderatore
  • 1609 Messaggi:
  • LocalitàRoma

Inviato 25 marzo 2014 - 09:01

Umberto Nicosia era il titolare del corso serale di Paleontologia quando ero all'università.
Ancora gira? Sono passati 25 anni da quando mi sono laureato...

#38 raimo

raimo

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 58 Messaggi:

Inviato 26 marzo 2014 - 03:05

Insomma, considerato che si è in balia di chiunque, vorrei fare una sola domanda a chi può dare una risposta:
cosa deve o può fare un "paleontofilo" o un collezionista di fossili (naturalmente non italiani) che vuole assolutamente rispettare la legge ed evitare ogni rottura di scatole ?

#39 bramfab

bramfab

    Trilobite

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1000 Messaggi:

Inviato 26 marzo 2014 - 03:30

Visualizza Messaggioraimo, il 26 marzo 2014 - 03:05 , ha scritto:

Insomma, considerato che si è in balia di chiunque, vorrei fare una sola domanda a chi può dare una risposta:
cosa deve o può fare un "paleontofilo" o un collezionista di fossili (naturalmente non italiani) che vuole assolutamente rispettare la legge ed evitare ogni rottura di scatole ?
aggiungere alla collezione un ferro di cavallo e un cornetto di corallo rosso

#40 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3729 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 26 marzo 2014 - 03:45

Attenzione, il corallo rosso è protetto >:D




Copyright © 2021 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana