Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Help ossidazione meteorite!


  • Per cortesia connettiti per rispondere
10 risposte a questa discussione

#1 Franz

Franz

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2011 - 06:25

Ragazzi un saluto a tutti.

Come da titolo ho un problema con un meteorite Campo del Cielo, che improvvisamente ha deciso di cominciare ad ossidarsi e sfaldarsi come una millefoglie... :o
Ho pensato di prendere la spazzola di ferro e dargli una bella pulita a fondo, ma su cosa mettere sopra dopo come "antiruggine" veramente non ho idea.

Ho visto in vendita su Ebay.de delle meteoriti stessa provenienza con un grado di finitura ottimo, ma non viene specificato cosa usano per proteggerle.

link: http://cgi.ebay.de/M...=item20bc2724bb

Vi ringrazio in anticipo per le vostre risposte.

#2 Franz

Franz

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2011 - 06:42

Non riesco a postare le foto.

Tempo fa qlc altro aveva lo stesso problema e gli sono state date istruzioni in merito, ma non le trovo tra i vari topic.

Quindi chiedo aiuto anche per postare le foto.

E' un periodo che va tutto bene... ::)   ;D

#3 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6774 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2011 - 07:47

Non esiste antiruggine per le sideriti, e Campo del Cielo è da manuale come instabilità.
Una bella pulita con mezzi meccanici, spazzole di ferro e cosi via, poi una bella pulita con olio di vaselina o Ballistol (olio per armi) pulire bene con uno straccio, non serve altro.
Trattamenti definitivi NON ESISTONO  e chi dice il contrario, come i venditori su ebay, sono solo dei ciarlattani e truffatori.
Le siderti in base al loro grado di reattività, dovuto a inclusioni di solfiti e solfuri che sono estremamente reattivi in presenza di ossigeno, saranno soggette a manutenzione ordinaria, ogni tot di settimane/mesi.
Importante è anche l'ambiente dove si vive, se siamo in zona marina è un disastro per i nostri ferri.
I pezzi belli puliti che vedi su ebay sono spesso trattati con mezzi meccanici (sabbiatura) o elettrochimici (elettrolisi) per renderli più appetibili alla vendita, spesso vengono anche ricoperti con vernici solide e allora è una vera tragedia, marciscono in pochissimo tempo.
In ogni caso dopo settimane/mesi, la ruggine prenderà cmq il sopravvento.

#4 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3013 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2011 - 10:53

una volta spazzolato il pezzo un bagnetto in paraloid potrebbe aiutare? se non altro isolerebbe dall'ossigeno esterno. Possono esserci controindicazioni?

#5 raptor83

raptor83

    Trilobite

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1055 Messaggi:

Inviato 25 agosto 2011 - 11:48

la mia trattata con la vasellina è ancora li bella e bellina dopo 2 anni dall'acquisto

#6 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6774 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2011 - 06:56

Giusto raptor, vaselina e pulizia periodica, il ferro deve "respirare" mai chiuderlo in scatole, mai chiuderlo nelle plastiche.
Sbagliatissimo Prejott  :D mai verniciare il ferro, è come otturare un dente senza prima pulire la carie ... non so se ho reso l'idea.

#7 smilo

smilo

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 203 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2011 - 07:32

Citazione

Giusto raptor, vaselina e pulizia periodica, il ferro deve "respirare" mai chiuderlo in scatole, mai chiuderlo nelle plastiche.
Sbagliatissimo Prejott  :D mai verniciare il ferro, è come otturare un dente senza prima pulire la carie ... non so se ho reso l'idea.
già: il rischio che corri è quello di trovarti con una magnifica "crosta" di resina (che riproduce le fattezze del sasso, ma nel mio caso era un fossile) sotto la quale giace un cumuletto di cenere... :'( :'( :'(

#8 Franz

Franz

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 24 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2011 - 10:34

Grazie delle vostre cortesi risposte.  :)

Sono già a lavoro con olio di gomito e vaselina.

In effetti non è molto tempo che possiedo questo pezzo, ma già all'inizio sembrava che ci fossero dei piccoli processi di ossidazione in atto tra le pieghe più nascoste.
Poi l'ho parcheggiato in vetrina e amen.

Anche se non sono riuscito a postare le foto, almeno so cosa fare per far riprendere un aspetto decente al malato.

Un saluto a tutti  :D

#9 cecco

cecco

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1331 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2011 - 10:53

Citazione

Citazione

Giusto raptor, vaselina e pulizia periodica, il ferro deve "respirare" mai chiuderlo in scatole, mai chiuderlo nelle plastiche.
Sbagliatissimo Prejott  :D mai verniciare il ferro, è come otturare un dente senza prima pulire la carie ... non so se ho reso l'idea.
già: il rischio che corri è quello di trovarti con una magnifica "crosta" di resina (che riproduce le fattezze del sasso, ma nel mio caso era un fossile) sotto la quale giace un cumuletto di cenere... :'( :'( :'(
Scusa Smilo, che fossile era ??? o meglio come era mineralizzato  ;D grazie
Cecco.

#10 smilo

smilo

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 203 Messaggi:

Inviato 26 agosto 2011 - 11:59

Citazione

Citazione

Citazione

Giusto raptor, vaselina e pulizia periodica, il ferro deve "respirare" mai chiuderlo in scatole, mai chiuderlo nelle plastiche.
Sbagliatissimo Prejott  :D mai verniciare il ferro, è come otturare un dente senza prima pulire la carie ... non so se ho reso l'idea.
già: il rischio che corri è quello di trovarti con una magnifica "crosta" di resina (che riproduce le fattezze del sasso, ma nel mio caso era un fossile) sotto la quale giace un cumuletto di cenere... :'( :'( :'(
Scusa Smilo, che fossile era ??? o meglio come era mineralizzato  ;D grazie
Cecco.
ammonite, piritizzata (ovviamente)...   :(
comunque nei fossili ho visto molti altri scherzetti del genere: la pirite (quella autigena) tende a depositarsi più facilmente nelle cavità, quindi più nelle camere delle conchiglie, all'interno delle ossa... il risultato è che un fossile che sembra stare benone da un momento all'altro collassa perché è "marcio" dentro. L'unica è fare attenzione all'umidità (e alla temperatura). comunque non voglio rubare spazio a nessuno, il topic era per le meteoriti... (anche se i solfuri sono solfuri e i problemi che danno sono sempre quelli)

#11 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6774 Messaggi:

Inviato 27 settembre 2011 - 11:11

Citazione

vasellina? Orrore, così entra bene nei pori della superficie e non fa traspirare la meteorite, in conclusione si sbriciola dopo qualche tempo. I metodi definitivi esistono per le meteoriti ferrose, al contrario di chi dice che non esistono, solo che sono metodi con elettrolisi complessi, io l'ho fatto con una Brahin spedita in america, e fino ad oggi - passati svariati anni - non ha più presentato un segno di ruggine. Altrimenti altro metodo definitivo è in globare sottovuoto la meteorite in resine acriliche, ma è brutto da vedere. Comunque mai dare sopra le meteoriti materiali grassi o simili, al massimo una spruzzata di Ballistol che è un olio leggermente più solido e non liquido o che evapora, in modo che rtesti una pellicola di olio sulla superficie.
Ma che orrore Matteo  :D
La vaselina serve solo per pulire non per inzupparla, fa la stessa cosa del ballistol, quando devono marcire marciscono in ogni caso, anche con i tuoi trattamenti spaziali, la ruggine sale dall'interno non è solo in superficie. Fosse cosi facile non ci sarebbe più il problema ... i risultati si valutano col tempo.
Ci sono brahin stabili e altre marcescenti cosi brenham e dronino, muonionalusta che tengono anni, altre che non tengono una settimana, questo lo sai bene anche tu.
I reagenti all'interno della stessa meteorite non sono distribuiti regolarmente e si comportano di conseguenza.
Inglobare le meteoriti nella resina è una cosa da veri cinghiali  ;) piuttosto rinuncio alle meteoriti, unica eccezione per Jepara.




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana