Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

aiuto per determinazione


  • Per cortesia connettiti per rispondere
17 risposte a questa discussione

#1 eugen

eugen

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 9 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2013 - 11:41

Gentili paleofox

Non risco a capire a chi appartiene il calco interno delle immagini che allego.
Non so dove è stato trovato e la roccia sembra una calcarenite a grana minuta ricoperta di micro cristalli di calcite.
Grazie sin da ora per l'attenzione e gli eventuali aiuti

Allega File(s)



#2 michele 1937

michele 1937

    Medusa

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 786 Messaggi:
  • LocalitàItalia

Inviato 15 aprile 2013 - 11:54

Visualizza Messaggioeugen, il 15 aprile 2013 - 11:41 , ha scritto:

Gentili paleofox

Non risco a capire a chi appartiene il calco interno delle immagini che allego.
Non so dove è stato trovato e la roccia sembra una calcarenite a grana minuta ricoperta di micro cristalli di calcite.
Grazie sin da ora per l'attenzione e gli eventuali aiuti
Almeno sapere provenienza e se si può periodo.
Megalodon?

#3 nonno

nonno

    Homo Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4972 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2013 - 12:04

Concordo con Michele per Megalodon ?.

nonno

#4 latimeria

latimeria

    Protozoo

  • Utente old
  • StellettaStellettaStelletta
  • 324 Messaggi:
  • Localitàprovincia di Ferrara

Inviato 15 aprile 2013 - 04:43

Concordo con Nonno e Michele sembra un modello interno di Megalodon,e quindi la roccia dovrebbe essere Dolomia (carbonato doppio di calcio e magnesio) la sua età dovrebbe essere triassica.

#5 eugen

eugen

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 9 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2013 - 06:02

Gentili Michele e nonno
Sono perfettamente daccordo con voi ma il problema è cosa ci fa un bivalve triassico (o al massimo del giura) nella provincia di Agrigento (quasi al centro della "fossa di Caltanissetta")?
Non posso pensare neanche ai exnoliti della formazione Cozzo Terravecchia nè ad un ritrovamento in altro posto e poi portato qui da noi.
Credo che sia un bel problema

#6 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6557 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2013 - 06:14

Mi sembra un po' "elaborato" per essere un Megalodon, bisognerebbe fare delle ricerche per altri bivalvi trovati in zona (facile a dire ;) )

#7 nonno

nonno

    Homo Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 4972 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2013 - 06:22

Visualizza Messaggioeugen, il 15 aprile 2013 - 06:02 , ha scritto:

Gentili Michele e nonno
Sono perfettamente daccordo con voi ma il problema è cosa ci fa un bivalve triassico (o al massimo del giura) nella provincia di Agrigento (quasi al centro della "fossa di Caltanissetta")?
Non posso pensare neanche ai exnoliti della formazione Cozzo Terravecchia nè ad un ritrovamento in altro posto e poi portato qui da noi.
Credo che sia un bel problema

Però, dal tuo 1° intervento, dove dici..".non so dove è stato trovato."..??, ora dai per sicuro il luogo del ritrovamento ??.

Quindi , 1°,, sei sicuro che provenga o sia stato trovato li ?. Credo che questa sia la prima cosa che devi sapere con esattezza.
Poi, un controllo della carta geologica del posto di ritrovamento credo serva per conoscere bene la zona, geologicamene.

nonno

#8 federico marini

federico marini

    Trilobite

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1499 Messaggi:
  • E-mail pubblica:federico.marini.87@gmail.com
  • LocalitàPrato, Tuscany

Inviato 15 aprile 2013 - 06:30

Visualizza Messaggioeugen, il 15 aprile 2013 - 06:02 , ha scritto:

Gentili Michele e nonno
Sono perfettamente daccordo con voi ma il problema è cosa ci fa un bivalve triassico (o al massimo del giura) nella provincia di Agrigento (quasi al centro della "fossa di Caltanissetta")?
Non posso pensare neanche ai exnoliti della formazione Cozzo Terravecchia nè ad un ritrovamento in altro posto e poi portato qui da noi.
Credo che sia un bel problema
Nella provincia di Agrigento affiorano prevalentemente terreni neogenici (il limite Miocene- Pliocene non a caso ha il suo golden spike proprio in queste zone, ad presso Eraclea Minoa, nei pressi di Agrigento) ma potrebero localmente affiorare anche terreni più antichi. Occorrerebbe conoscere che formazione effettivamente affiora laddove è stato raccolto il fossile grazie ad una normale carta geologica, o almeno il periodo da una carta geocronologica della zona

#9 eugen

eugen

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 9 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2013 - 09:20

Gentili utenti di paleofox
Il reperto l'ho avuto da un amico che lo ha trovato in un ripostiglio in occasione di un trasloco. Il papà viveva a Ravanusa (Ag) e quindi suppongo abbia trovato il reperto nelle nostre zone. Infine, nei dintorni della mia città affiorano terreni soprattutto a partire dal messiniano fino al quaternario. L'unica formazione che contiene fossili più antichi è, come dicevo prima, la formazione Cozzo di Terravecchia che almeno in queste zone contiene "exnoliti" più antichi della stessa roccia ma fino ad ora non sono noti rocce del trias o del giura.
La nuova domanda è, quindi, siete a conoscenza di ritrovamenti similari nei exnoliti della Terravecchia?

Un ultima cosa ho cercato immagini di megalodon su internet ed ho trovato reperti molto simili al mio ma nessuno con tutte le volute che presenta l'esemplare in oggetto.

#10 federico marini

federico marini

    Trilobite

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1499 Messaggi:
  • E-mail pubblica:federico.marini.87@gmail.com
  • LocalitàPrato, Tuscany

Inviato 16 aprile 2013 - 11:30

Non sono un esperto di megalodontidi e quindi non posso confermare con ceettezza quanto detto da Michele. Sicuramente è come minimo simile ai megalodontidi. In assenza di dati certi sul luogo del ritrovamenteo e della formazione ivi affiorante (e quindi della sua età) non saprei aggiungere altro

Che cosa intendi per xenoliti a proposito di rocce di origine sedimentaria? (il termine sarebbe da relegare agli intrusi di origine profonda presenti entro rocce vulcaniche)

#11 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5379 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 16 aprile 2013 - 03:47

uhm potrebbe essere anche modello interno di Glosside (vedi Glossus humanus Linnè)

#12 gino

gino

    Protozoo

  • Utente old
  • StellettaStellettaStelletta
  • 294 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2013 - 09:49

assomiglia tanto a un diceras arietinum del oxfordiano giurassico superiore

#13 Max

Max

    Trilobite

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1231 Messaggi:
  • LocalitàComo

Inviato 16 aprile 2013 - 10:52

Per me è un megalodon. E non c'entra niente col Giura

#14 Attilio

Attilio

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3485 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 17 aprile 2013 - 07:19

Visualizza Messaggiogino, il 16 aprile 2013 - 09:49 , ha scritto:

assomiglia tanto a un diceras arietinum del oxfordiano giurassico superiore

Per me ha ragione gino
http://s36.photobuck...etinum.jpg.html

#15 PALAEOSFOSSILS

PALAEOSFOSSILS

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 22 Messaggi:
  • E-mail pubblica:palaeosfossils@yahoo.it
  • LocalitàPalermo

Inviato 17 aprile 2013 - 08:46

Il Diceras arietinum è molto frequente in Sicilia, quindi ci starebbe bene.

In ogni caso Megalodon di dimensioni minori di quelli triassici (dai tempi dell'università mi sembra di ricordare il Megalodon leonardii, ma non vorrei dire una castroneria) si ritrovano anche in alcune formazioni Giurassiche.

#16 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6557 Messaggi:

Inviato 17 aprile 2013 - 09:27

Mi sa che ci siamo.

#17 eugen

eugen

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 9 Messaggi:

Inviato 17 aprile 2013 - 10:03

Con cordine cerco di rispondere come meglio posso.
Per Glosside non è sicuramente un glossus (in allegato un esemplare rinvenuto dalle mie parti);
Per Federico Marini  senza farla troppo lunga allego una immagine della legenda del foglio 272 della Carta geologica d'Italia dove si evince cosa sono gli esotici o xenoliti;
Per Francomete (Mi sembra un po' "elaborato" per essere un Megalodon) secondo me hai raggione ci sono troppe volute per essere un megalodon;
Per Aries (Guarda che a Favara , vicino Agrigento , ci sono affioramenti del Giura ....) non lo sapevo e per me è bello ed interessante visto che vivo non molto distante da Favara però non è detto che l'esemplare sia del Giura, non sappiamo nemmeno a che specie corrisponde.
Per Gino ed Attilio (assomiglia tanto a un diceras arietinum del oxfordiano giurassico superiore) si somigliano tantissimo ma mi piacerebbe saperne di più tipo: dove si trovano in sicilia? se ha una caratteristica somatica che lo distingue dal megalodon; ecc.

Infine, siete tutti grandi. Non sapevo e non immagginavo minimamente che questo forum fosse così frequentato e così preparato.
Auguri e grazie a tutti vi seguirò ancora e sicuramente vi interpellerò per i tantissimi dubbi che mi assillano sui pesci del "tripoli".
Ciao e a presto

Allega File(s)



#18 GiovanniF

GiovanniF

    Molecola Inorganica

  • Utente old
  • Stelletta
  • 3 Messaggi:

Inviato Una settimana fa

Potrebbe essere Juramegalodon, un genere determinato da Sirna nel Giurassico del Lazio (intorno a Roma se non sbaglio)




Copyright © 2017 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana