Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

La Terra non ruota...


  • Per cortesia connettiti per rispondere
35 risposte a questa discussione

#21 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2409 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 19 febbraio 2015 - 09:41

Visualizza Messaggioossivorus, il 19 febbraio 2015 - 09:11 , ha scritto:

Teorie geocentriste dove la terra è privilegiata e al centro della creazione. Mi compiaccio con gli islamici che leggono la bibbia

Hummm... veramente la Bibbia non c'entra nulla con le teorie geocentriche, dato che sono interpretazioni posteriori alla sua compilazione (Antico Testamento) e le teorie geocentriche iniziate con la filosofia greca e Platonica.

Inoltre la Genesi, non essendo un testo ne di fisica e ne di astronomia, redatta probabilmente da Mosè (vissuto presumibilmente nel XIV secolo avanti Cristo... non ieri), trovo inutile cercare in esso verità "scientifiche" e voler criticarne gli scritti a tutti i costi, facendo esattamente lo stesso errore che fanno i creazionisti e le chiese Evangeliche americane (e piu' vicino a noi i Testimoni di Geova) che considerano questo libro alla lettera.

Tra l'altro era ben chiaro (al di là dell'interpretazione errata della posizione della Terra nel sistema solare, e sfido chiunque a dimostrarmi qui su due piedi senza alcuna conoscenza di fisica, astronomia, senza ausilio di telescopi o mezzi moderni che tutto gira intorno alla Terra e mettendosi nei panni di un filosofo di 2000 e passa anni fa), dicevo che é stato sempre ben chiaro che la Terra fosse sferica. Tutti i testi cristiani dei primi secoli, da San Basilio, San Ambrogio, Giovanni Filopone e la scuola prima alessandrina e poi la neoplatonica di Chartres dei primi secoli del nuovo millennio hanno sempre sostenuta la sfericità del globo terrrestre. Ci furono pochi, molto pochi scritti che invece la ipotizzarono piatta perché (ma guarda caso!) interpretarono la Bibbia alla lettera, tra gli altri Cosma Indicopleuste che fu criticato molto molto aspramente dai contemporanei cristiani della scuola neoplatonica.
In generale a livello di persone di cultura dell'epoca (filosofi, teologi - che poi era praticamente la stessa cosa-) tutti credevano nella sfericità della Terra.
In qualche maniera siamo noi gli ignoranti (nel senso di ignorare, non conoscere), credendo che loro credessero fermamente in cose che in realtà non erano assolutamente vere.
Che poi ci siano state derive nei secoli successivi all'anno 1000, piu' per motivi politici, di potere, ricchezza, agio, che hanno "talebanizzato" la religione (come accade oggi per una fazione dell'Islam), questo é un altro discorso.

#22 Mitra zonata

Mitra zonata

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 313 Messaggi:
  • Localitàpianeta terra

Inviato 20 febbraio 2015 - 04:58

e pensare che i primi matematici astronomi erano arabi......... erano dei contafrottole allora!!!

#23 bramfab

bramfab

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 960 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2015 - 08:45

Visualizza MessaggioMitra zonata, il 20 febbraio 2015 - 04:58 , ha scritto:

e pensare che i primi matematici astronomi erano arabi......... erano dei contafrottole allora!!!
Veramente e' una frottola che i primi furono arabi, in ogni caso quando si sviluppo' la cosiddetta scienza islamica,  questo avvenne nell'alveo della scienza mediterranea, magari in un periodo di buio europeo e sopratutto non forniva interpretazioni legate alla religione o guidate da essa.

Questo antigalileo e' al pari dei creazionisti e degli antigalilleiani nostrani.

#24 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2015 - 02:32

Visualizza MessaggioAttilio, il 19 febbraio 2015 - 09:16 , ha scritto:

Noi facciamo parte di uno dei popoli del libro, con gli Ebrei, peccato che ci abbiano messi all'indice

abbi pazienza ma non capisco cosa vuoi dire

#25 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3629 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 20 febbraio 2015 - 03:21

I POPOLI DEL LIBRO. 5.2.1.-L’espressione "i popoli del libro"è contenuta nel CORANO,e sta a indicare i popoli che hanno seguito le religioni monoteiste e a cui si deve rispetto.Maometto si riferisce in particolare agli EBREI,ai CRISTIANI e ai ZOROASTRIANI. La raccomandazione di Maometto non è casuale e rivela le profonde affinità culturali tra le quattro religioni:anzitutto la comune accettazione del patriarca Abramo,di Giacobbe ,dei Magi e di altri profeti del Vecchio Testamento.Per le tre grandi religioni(lo Zoroastrismo ,sopravvive in India e Iran presso piccole comunità)la radice comune del nome Jeovaja-jamio,jaur-Ilum fino ad Ahi-Jau dei Cananei ead altri riti comuni(il Sukkot,la festa dei Tabernacoli,ecc.)confermano l’affinità nel comune strato cananeo e nei riti della fertilità. Se il Cristianesimo accentua la ritualità del dramma sacro primaverile col Sacrificio,l’Islàm a sua volta raccoglie la tradizione giudaico-cristiana per accentuare la rigidità monoteista contro le tentazioni politeiste derivanti dalla tradizione greco-romana.
Lo stesso Gesù è considerato un profeta

libro all'indice : http://it.wikipedia...._libri_proibiti

#26 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 20 febbraio 2015 - 05:20

Per farla in breve, poichè non è argomento di paleontologia:
La Bibbia o meglio l'Antico Testamento è stato composto prima oralmente e solo successivamente in forma scritta nel corso di almeno un migliaio di anni ad opera di decine e decine tra profeti,ispirati ,saggi,eremiti, ecc. ecc. naturalmente tutti ispirati da Dio tanto che il suo contenuto è considerato una rivelazione infallibile e quindi il vero credente non è tenuto ad interpretarla ma bensì ad accoglierla come parola di Dio,immutabile nel tempo.
Nella Genesi, (1,14-18) è ben espresso il concetto di un universo posto al servizio dell'umanità

#27 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2409 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 20 febbraio 2015 - 10:17

"Certo sarebbe ben sciocco credere che il Cosmo sia stato generato in sei giorni, o, in generale, nel tempo..."
"Quando dunque la Scrittura dice "Nel sesto giorno porto' a termine le opere" (Gen.2,2), non si deve credere che essa faccia riferimento ad un certo numero di giorni, ma al numero 6 che é perfetto, perché è la prima cifra che é uguale alla somma delle sue parti..." etc etc

Questo lo diceva già Filone Alessandrino, filosofo di Alessandria d'Egitto e vissuto a cavallo dell'anno zero (non ieri o il secolo scorso)
E come lui decine di altri filosofi e teologi ("...profeti,ispirati ,saggi,eremiti, ecc. ecc...." tanto per citare la tua frase) che hanno sempre affermato che i sacri testi NON devono essere interpretati alla lettera (come invece dici tu).

Sono queste interpretazioni letterali che hanno portato, e porteranno ancora, agli estremismi e che hanno mosso le masse ignoranti, come burattini (d'altronde bruciare i libri non è forse la prima cosa che si fa in un regime dittatoriale, politico o religioso che sia?).

Ma torniamo alla Paleontologia...

#28 bramfab

bramfab

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 960 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 01:46

chiedo scusa per la volgarità, ma forse questa è vera:
Immagine inserita
>:D

#29 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3629 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 21 febbraio 2015 - 03:06

A proposito,é sempre attuale



#30 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 07:50

Rispondendo a Ebo :
Stavo parlando in senso ironico .
Cercavo di capire il pensiero di un religioso fondamentalista cristiano, ebreo o islamico il quale leggendo un testo sacro trasmessogli da Dio (Torà. Bibbia, Corano)e contenente verità e regole di vita non dovrebbe permettersi di interpretarle diversamente secondo
le epoche o le proprie convinzioni o comodi.
Certo che il mondo non è stato creato in 6 giorni , come hai voluto ricordarmi, ma un credente ( che NON sono io)pensa che nulla è impossibile a Dio e quindi ciò che ha detto è da accettare come verità e così di seguito

#31 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 07:53

Se poi ad alcuni girano le palle , ebbene se le leghino strette con del fil di ferro!

#32 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3629 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 21 febbraio 2015 - 08:49

Mi girano ancor di più e non c'è filo di ferro che tenga ;D
E' proprio vero, purtroppo, i danni maggiori al mondo e ai suoi abitanti li hanno fatti i fanatismi e sottolineo fanatismi religiosi. Il mondo
di oggi sta vivendo quello che noi occidentali abbiamo vissuto ed esportato fino a poco tempo fa. Noi l'abbiamo superato, a stento  e a forza di guerre e massacri, speriamo che ora non si ripeta.

#33 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 09:03

Scusa Attilio dimenticavo che io non ho il diritto di essere ironico. Je suis Charlie

#34 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3629 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 21 febbraio 2015 - 09:07

Il "je suis Charlie" è decisamente fuori luogo e di pessimo gusto

#35 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 09:16

Infatti non mi chiamo Charlie, ma ora torniamo alla paleontologia , materia in cui la mia ignoranza pesa quanto un t-rex

#36 Tito

Tito

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 70 Messaggi:

Inviato 21 febbraio 2015 - 10:20

Visualizza Messaggiobramfab, il 19 febbraio 2015 - 10:00 , ha scritto:

Mala tempora currunt


e temo ci sia poco da scherzarci sopra
Cicerone era molto avanti con i tempi :-X




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana