Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Chelyconus globoponderosus (Sacco, 1893)

Conus globoponderosus

  • Per cortesia connettiti per rispondere
1 risposta a questa discussione

#1 Ale

Ale

    Molecola Organica

  • EXPERT
  • StellettaStelletta
  • 247 Messaggi:
  • E-mail pubblica:alessandro.zanzi.57@gmail.com
  • LocalitàVarese

Inviato 21 aprile 2015 - 08:12

Questa specie è davvero poco conosciuta. Rifacendosi al disegno di un Conus che Hoernes, nel 1851, identificò erroneamente come Conus avellana, Sacco definì il Chelyconus globoponderosus, senza però illustrarlo nuovamente, determinando anche per questo motivo incertezze nella forma di questa specie.
La spira è abbastanza bassa ed è formata da spire piane o leggermente convesse. La spalla è arrotondata. L'ultimo giro è liscio, ma alla base sono presenti leggeri solchi distanziati. L'apertura è ampia.

Il disegno rappresenta il Conus avellana erroneamente identificato da Hoernes (Tav. 3, fig. 3) ed è quello che Sacco utilizzò per la definizione della specie nel 1893.

Nella fotografia, tratta da wikipedia, è illustrato un Chelyconus globoponderosus proveniente da Baschi, in provincia di Terni, di circa 60 mm. di altezza, che in precedenza era stato identificato come Conus mercati.

Allega File(s)



#2 Ale

Ale

    Molecola Organica

  • EXPERT
  • StellettaStelletta
  • 247 Messaggi:
  • E-mail pubblica:alessandro.zanzi.57@gmail.com
  • LocalitàVarese

Inviato 21 aprile 2015 - 08:26

Sacco descrive due varietà piemontesi di questa specie, il Chelyconus globoponderosus rarodertonensis (Sacco, 1893) del Tortoniano (Miocene) e il Chelyconus globoponderosus raroastensis (Sacco, 1893) dell’Astiano (Pliocene), entrambe rare, caratterizzate da una spira più stretta.

Il disegno e le fotografie si riferiscono ad un Chelyconus globoponderosus raroastensis: l'esemplare fotografato proviene da Montopoli, in Toscana, e misura 32 mm.

Allega File(s)







Anche taggato con Conus, globoponderosus

Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana