Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Ingrandimento foto (per Enotria)


  • Per cortesia connettiti per rispondere
2 risposte a questa discussione

#1 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2398 Messaggi:
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 18 dicembre 2015 - 11:44

Buongiorno Enotria,
avrei bisogno dei tuoi lumi per risolvere un problema che mi assilla (per mia completa incompetenza in materia) da quando fatto macro-fotografia.

Recentemente ho acquistato una anello adattatore Nikon verso C-mount (16mm) per poter utilizzare un set di ottiche ed anelli di prolunga che acquistai anni addietro per una camera CCD (della JAI) quando lavoravo nel settore dell'acquisizione e trattamento di immagini.

Che piacere poter sostituire all'obbiettivo classico della Nikon questi nuovi giocattoli.
Il mio "set fotografico" mi ha permesso di passare da una configurazione classica come la seguente:

Allega file  image1.jpeg   133,23K   2 Numero di downloads
Camera Nikon D3300 + Obbiettivo Zoom 18-105mm

ad un sistema che mi permette tramite questi anelli ed ottica (si tratta di un obbiettivo telecentrico della Rodenstock 1-12-215) di raggiungere ingrandimenti estremamente elevati senza l'utilizzo di un microscopio:

Allega file  image2.jpeg   254,03K   2 Numero di downloads
Set di anelli 0,5-1-5-10-15-20-40mm della ASAHI Precision - Cosmicar Extension Tube Kit, obbiettivo telecentrico ed anello adattatore Nikon-C mount

Il sistema di anelli intercambiabili ed associabili tra loro permettono di ottenere differenti ingrandimenti e zoom notevoli; La risoluzione del CMOS della camera a 24.2milioni di pixel un dettaglio decisamente interessante (al di là delle vibrazioni che devo ancora imparare a gestire)

Allega file  image.jpeg   143,84K   0 Numero di downloads
Obbiettivo telecentrico con allunga di 20mm

La mia domanda esistenziale è la seguente: come faccio a conoscere la dimensione reale in millimetri o micron (approssimativa eventualmente) di un singolo pixel nella mia immagine una volta scattata la foto?
Mettere un righello non serve a nulla dato il livello degli ingrandimenti raggiunto (idem discorso quando si fanno foto con il microscopio)... quid?
Esiste una formula matematica che mi permette di avere un'idea della dimensione del mio campo visuale e poter aver la possibilità di inserire un trattino di X centimetri sulla foto e dire che corrispondono a 10µ, o 1mm e che sia altro?
Che variabili devo prendere in considerazione?

Grazie mille!

Enrico

#2 Enotria

Enotria

    Molecola Organica

  • EXPERT
  • StellettaStelletta
  • 244 Messaggi:
  • E-mail pubblica:andrea.bosi@inwind.it
  • LocalitàFerrara

Inviato 18 dicembre 2015 - 04:46

.

Ragazzi, ma vi sembrano argomenti questi da affrontare prima di Natale ?
Siamo già con i piedi sotto la tavola, sentiamo già l'odore del brodo di cappone e dei cappelletti ed Ebo che fa ?
Si mette a giocare con i sistemi ottici telecentrici ! :D

Solo per farci capire ed in modo molto semplificato, il bello di un Sistema Telecentrico (ST) è quello di  offrire un punto di vista diverso: mentre voi realmente guardate da pochi centimetri di distanza, il ST modifica la prospettiva e vi fa vedere come se l'oggetto fosse distantissimo, all'infinito.
In queste condizioni, lo "spessore" del soggetto non ha più influenza, lo vedete perfettamente piatto e questo spiega perché questo sistema viene usato nella misurazione mediante fotografia.
Altra conseguenza di ciò, se i raggi sono paralleli, l'immagine fotografata non potrà mai essere più grande della lente frontale: questo vi spiega la tipica forma a barilotto del sistema.
Secondariamente, è poi molto facile inserire, nel mezzo del percorso ottico a raggi modificati, un qualsiasi sistema ottico che vari l'ingrandimento dell'immagine finale che finirà sul sensore della fotocamera.

Premesso questo, resta il problema di Ebo: "ho la mia bella immagine, ma dato che ho usato uno zoom per ingrandire, che rapporto di ingrandimento ho ottenuto ?"

Mi pare che l'unica maniera semplice per risolvere il problema è inserire all'interno dell'inquadratura un soggetto di misure note e adatte all'ingrandimento che utilizzi.
D'accordo che un righello millimetrato sarebbe troppo grande, ma puoi usare un vetrino micrometrico, ha intervalli fino a 10 micron, non credo che ti serva di più. Molto comodi sono i vetrini di taratura delle moderne videocamere, sono fatti apposta per individuare a quanti pixel corrispondono una misura incisa sul vetrino: lunghezze, aree, angoli, ecc.

Allega file  MVC-537S.JPG   105,86K   3 Numero di downloads

Stabilite le condizioni di lavoro, scatti due foto: la prima con il vetrino, la seconda con il soggetto.
E' ora facile dalla prima foto guardare quanti pixel corrispondono ad una data misura, pixel che corrisponderanno anche nella seconda foto, proprio per le proprietà caratteristiche del ST, di non essere sensibile, entro certi limiti, alla differenza di distanza.

Spero di non avervi fatto maggior confusione. In caso, chiedo scusa. :P

;)

#3 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2398 Messaggi:
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 18 dicembre 2015 - 05:41

Enotria,

grazie mille per la celere (attesa) e come sempre dettagliata risposta.

Le mie vacanze cominceranno (spero, se la tremenda lombaggine che mi attanaglia da una settimana sarà passata) questa domenica, quindi ho ancora un "buffer" di attività ludiche da spendere, diciamo.

Io che pensavo a quali calcoli effettuare tra ottiche, distanze, ingrandimenti... non avevo pensato ad un "banale" vetrino tarato interposto tra ottica ed oggetto.
Sul mercato ne esistono di tutti i tipi e generi, sia su ebay, che siti specializzati e dai prezzi assai abbordabili (talvolta costa più la spesa di spedizione che il vetrino stesso).
Grazie ad ogni modo per l'input, ne faro' tesoro.

Buone Feste.
Enrico




Copyright © 2018 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana