Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Trattamento ammonite piritizzata


  • Per cortesia connettiti per rispondere
19 risposte a questa discussione

#1 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 07 aprile 2016 - 09:03

Salve a tutti, vi vorrei chiedere se esistono sostanze per trattare un'ammonite piritizzata, in modo tale che fermi o non faccia sopraggiungere l'ossidazione del minerale e non far rovinare poi il fossile. Una per esempio è questa ritrovata a Sant'Anna del Furlo. Grazie per l'aiuto.

Allega File(s)

  • Allega file  image.jpeg   101,05K   15 Numero di downloads


#2 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3116 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 12:37

Puoi provare ad "isolarla dal mondo esterno" con un impregnante a base non acquosa, tipo paraloid sciolto in acetone.Così è al riparo da umidità ed ossigeno.Resta un possibile rischio batterico ma, va be', non si può avere tutto dalla vita...può essere utile tenere un po' il pezzo al caldo prima di impregnare, in modo da eliminare più umidità possibile.

#3 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3116 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 12:37

Puoi provare ad "isolarla dal mondo esterno" con un impregnante a base non acquosa, tipo paraloid sciolto in acetone.Così è al riparo da umidità ed ossigeno.Resta un possibile rischio batterico ma, va be', non si può avere tutto dalla vita...può essere utile tenere un po' il pezzo al caldo prima di impregnare, in modo da eliminare più umidità possibile.

#4 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3714 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 08 aprile 2016 - 07:23

Io ne ho della Francia e le ho trattate lasciandole immerse in gasolio estivo, ricco di paraffina, per molto tempo in modo che si impregnino bene e che la paraffina riempia tutti i vuoti, Poi le lascio asciugare e le spruzzo con lacca per belle arti, quella che si usa per i disegni a carboncino.

#5 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3116 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 09:54

Il problema è che il gasolio non è reversibile, e lascia un gradevole aroma in vetrina... Poi costa più del paraloid ;)

#6 glu

glu

    Spugna

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 605 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 11:45

Io con le ammoniti piritizzate che ho trovato in Inghilterra ho fatto quello che mi hanno consigliato lá. Le ho immerse in un uno smacchiatore antiruggine preso lá, ho rimosso la patina che si forma con un detergente sgrassante e ho lasciato asciugare per giorni. Poi immerse in alcol polivinilico liquido e di nuovo fatte riasciugare. Infine ho dato un ultimo strato di alcol polivinilico più viscoso. Dovrebbero durare per anni cosí

#7 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 12:06

Grazie per i consigli. Vedo se utilizzare l'anti ruggine o il paraloid. Deve essere un lavoro di precisione e pazienza per non rovinare l'ammonite. Il paraloid si trova anche in negozi tipo ferramente o solo su internet ?

#8 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 12:21

Invece gli acidi servono solo per togliere la roccia che rimane attaccata al fossile, non fa pure per la pirite ?

#9 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3116 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 12:49

no, fai un disastro con gli acidi...
il paraloid b72 lo trovi comodamente on line. Se no in qualche negozio specializzato sul restauro ligneo, ma fai prima on line

#10 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 01:25

Ok, grazie . Sperando di fare bene il lavoro, leggerò dei consigli per l'uso del paraloid

#11 jody

jody

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 133 Messaggi:
  • LocalitàVerona

Inviato 08 aprile 2016 - 01:35

Io ho preso online qui http://www.antichita...o_restauro.html il paraloid già in soluzione al 20%
Oppure se sei comodo a Verona http://www.coversol....otti_altri.html qui prendo acidi e altre cose per ripulire i minerali.

#12 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 02:00

Grazie per i siti.

#13 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3116 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 03:34

ancheio prendo da belsito, però in scaglie perchè diluito costa molto di più e perchè ci posso fare la diluizione che mi serve, da "marmellata" per incollare ad "acqua fresca" per impregnamenti leggeri.

#14 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 09:11

Scusate di nuovo. Andando fuori teme dalla discussione, mi potreste indicare un libro o se non c'è, dei siti che elencano le specie (con immagini) delle ammonititi che vanno dal kidmeriggiano, titonico, barremiano in su ? Grazie.

#15 Ammoniti

Ammoniti

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 62 Messaggi:
  • LocalitàMontemaggiore al metauro (PU)

Inviato 08 aprile 2016 - 09:11

Ovviamente dell'Appennino centrale

#16 bisnonno

bisnonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5341 Messaggi:

Inviato 08 aprile 2016 - 11:01

Visualizza MessaggioAmmoniti, il 08 aprile 2016 - 09:11 , ha scritto:

Ovviamente dell'Appennino centrale

"Ammoniti" di Federco Venturi. http://www.paleonatu...ne-appenniniche

#17 Odinea

Odinea

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 5 Messaggi:

Inviato 29 novembre 2020 - 09:50

l'ammonite è una Phylloceras forse heterophillum Giura inferiore (Lias) piano Toarciano (rosso ammonitico)
probabile localtà Furlo Pu Appenino centrale perchè sembra minerale (non sono esperto) Marcasite,
mentre quelle della cava Cingoli Macerata spesso molto piritizzate lucenti è proprio pirite credo.
Quelle del Furlo non le ho mai viste sgretolate dall'ossidazione, forse resistono più a lungo di noi.
Il libro di Venturi (deceduto a Giugno scorso durante una escursione) Ammoniti tratta il giurassico inferiore
Lias - Toarciano Plensbachiano Sinemuriano

#18 andromeda

andromeda

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 195 Messaggi:
  • LocalitàMarche

Inviato 30 novembre 2020 - 04:29

L'ammonite è una phylloceras e se è toarciana dovrebbe essere dalla formazione del Bugarone inferiore in quanto nella tipica formazione del rosso ammonitico il minerale di ferro non è molto diffuso sottoforma di pirite o marcassite  mentre nel Bugarone  mineraili questi  sono comuni anche in ammassi consistenti.
Ammoniti  simili a quella figurata erano frequenti nella marna bianca-nocciola del Monte Murano o di Vallemontagnana presso la gola di Frasassi/Rossa (non andate a cercarle perchè ora è parco) e hanno una stabilità abbastanza buona tanto da non richiedere particolari interventi.
Oltre che alle phylloceras che  per la loro conformazione abbastanza  massiccia  sono  facilmente cosi piritizzate,si trovavano anche altre specie che però non presentavano uno stato di conservazione ottimale  o erano solo in parte piritizzate.

#19 Estwing

Estwing

    Ammonite

  • Moderatore
  • 1543 Messaggi:
  • LocalitàRoma

Inviato 30 novembre 2020 - 06:20

Sì, ma io non le definirei "piritizzate", hanno solo delle inclusioni di cristalli di pirite, che se anche dovessero deteriorarsi, lascerebbero solo dei buchi polverosi.
Io, ad esempio, tra le altre, ho questa:

Allega file  CollinaPirite.jpg   92,73K   3 Numero di downloads

Non ci ho messo nulla, solo lavata con acqua (ce l'ho da 15 anni)

#20 andromeda

andromeda

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 195 Messaggi:
  • LocalitàMarche

Inviato 30 novembre 2020 - 10:51

Infatti nel Bugarone  si trovano facilmente ammoniti come quella figurata da Estwig co inclusione di cristalli di pirite nei giunti di strato o nel calcare carnicino  mentre le ammoniti completamente piritizzate  sembrano tipiche  del Toarciano bianco




Copyright © 2021 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana