Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Supporto fotografico per piccoli oggetti


  • Per cortesia connettiti per rispondere
18 risposte a questa discussione

#1 Enotria

Enotria

    Molecola Organica

  • EXPERT
  • StellettaStelletta
  • 244 Messaggi:
  • E-mail pubblica:andrea.bosi@inwind.it
  • LocalitàFerrara

Inviato 23 dicembre 2016 - 12:04

.



Quando vogliamo fotografare piccoli oggetti di forma irregolare, abbiamo sempre il problema di posizionarli nel modo più fotogenico e di fare in modo che se ne stiano li belli fermi, in attesa che noi scattiamo la foto.

Dovevo fotografare delle conchiglie e non riuscivo mai a tenerle nella giusta posizione per fotografare i particolari che volevo mettere in evidenza. Alla fine mi ero ridotto alla plastilina, ma era proprio una schifezza: le conchiglie restavano sporche ed appiccicose ed anche il modificare la posizione non era comunque molto pratico.

Allora ho deciso di costruirmi un piccolo supporto che rapidamente mi permettesse di bloccare in posizione l’oggetto, facendogli assumere qualsiasi inclinazione rispetto alla fotocamera.


Il punto di partenza è stato un piccolo giunto a sfera per testate fotografiche, qualche piastra in ferro di varie dimensioni ed alcuni magneti al neodimio, piccoli ma molto potenti (https://www.supermagnete.it/).  

Allega file  1.JPG   104,42K   0 Numero di downloads

Allega file  2.JPG   64,46K   0 Numero di downloads


Ho preferito lasciare la massima libertà nel utilizzo del supporto, pertanto ho deciso di non fissare i pezzi in modo stabile, ma solo mediante i potenti magneti al neodimio. In questo modo potevo decidere anche al ultimo momento le dimensioni della base o del piano di supporto, in funzione del carico che avrebbe sopportato.

Allega file  3.JPG   49,53K   0 Numero di downloads


Con un po’ di colla epossidica ho incollato il magnete tondo della base e uno di quelli cubici che sostengono il piano di lavoro. Non pensate di poter montare subito entrambi i magneti cubici, non ci potete riuscire, la forza di attrazione ve li farà attaccare assieme. L’unica è fissarne uno solo e dopo che la colla ha fatto presa, attaccare il secondo, ma non con l’epossidica che sarebbe troppo lenta, ma con una goccia di colla rapida cianocrilica (Attak). Si tiene premuto per i pochi secondi di presa (occhio a non incollarvi le dita), poi si può lasciare.
In ogni caso, quando avrà ben preso, è consigliabile mettere un po’ di colla epossidica come rinforzo, è molto più tenace.

Allega file  4.JPG   93,54K   0 Numero di downloads


A questo punto abbiamo quasi finito il lavoro: useremo una base come appoggio, sopra vi fisseremo la testa a sfera ed in cima a questa il piano di lavoro.

Resta ancora un problemino: sul piano di metallo, basta tenerlo un po’ inclinato ed il nostro oggetto miseramente ruzzola giù. >:(

La soluzione è molto semplice, basta rivestire il piano con un tappetino di gomma siliconica anti sdrucciolo e l’attrito impedirà qualsiasi caduta.

Allega file  5.JPG   60,64K   1 Numero di downloads



Ho fatto le prime prove utilizzando come set un sistema USB molto economico: una videocamera ad uovo da 15 Euro con il suo stativo ed il nostro supporto. Come illuminazione si è utilizzato quella già incorporata a led ed ho attuato uno stack di 10 immagini  a fuoco progressivo.

Allega file  6.JPG   85,99K   2 Numero di downloads


Il sistema si è dimostrato abbastanza stabile nonostante lo stack ed il supporto è stato semplicissimo nel suo utilizzo: basta appoggiare l’oggetto sul piano anche molto inclinato e quello si blocca al istante. Nessuna traccia della gomma siliconica resta sull'oggetto.


Considerato la minima spesa fra videocamera, stativo e supporto, il risultato mi pare più che soddisfacente:

Allega file  7.JPG   59,65K   2 Numero di downloads



Solo alcuni suggerimenti: per una buona stabilità, utilizzate sempre una base più pesante del tavolo di lavoro e, quando volete distaccare una piastra dal magnete, non tirate, ma inclinate prima il piano, in modo che il magnete riduca la superficie a contatto.


:)

#2 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 12:20

L'idea è buona, forse ottima, solo che bisogna avere un microscopio che abbia un'asta verticale, di scorrimento, piuttosto lunga, come evidenziata sul tuo apparecchio. Altrimenti rimane sempre la ......gomma siliconica. ;) :) :)

#3 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6715 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 01:04

Di tutto quello ho solo un piccolo magnete al Neodimio ;D

#4 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 01:05

Citazione

Dovevo fotografare delle conchiglie e non riuscivo mai a tenerle nella giusta posizione per fotografare i particolari che volevo mettere in evidenza. Alla fine mi ero ridotto alla plastilina, ma era proprio una schifezza:

Prima di tutto complimenti per l'inventiva ;)


Fotografo piccoli fossili anche per studi scientifici e conchiglie
tutti siamo passati con i problemi da te affrontati

ma esiste una plastilina apposita
proprio per conchiglie e simili che non è deleteria nei confronti del reperto

non so se la conosci
viene venduta da appositi commercianti
se trovo il link la posto

io la uso comunemente
e funziona egregiamente

il tuo tessuto antiscivolo l'ho usato ma è limitato per le foto scientifiche con stativo
mi servono foto delle conchiglie anche posizionate verticalmente
senza che siano prese da pinze o altro
e l'unico modo è la plastilina per posizionamento reperti

se vuoi te ne spedisco un pò per provare ;)

#5 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 02:21

Io uso,  ho usato questo, non si attacca al fossile. Si trova alle ferramenta e serve per fissare,
e sigillare, fornelli a gas o elettrici, su top di cucine e per molti altri usi.
Credo si venda a metro.

Allega File(s)



#6 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 02:29

Visualizza Messaggiononno, il 23 dicembre 2016 - 02:21 , ha scritto:

Io uso,  ho usato questo, non si attacca al fossile. Si trova alle ferramenta e serve per fissare,
e sigillare, fornelli a gas o elettrici, su top di cucine e per molti altri usi.
Credo si venda a metro.

Nome e costi?

#7 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 03:44

Visualizza Messaggioniccosan, il 23 dicembre 2016 - 02:29 , ha scritto:

Nome e costi?


Chiedi troppo. :D :D :D
Costi, qualche Euro, nome ? ???
So che è un tipo di stucco.
Ma credo basti dire, o chiedere al rivenditore, generalmente l'utilizzo che se ne fa e certamente capirà di che trattasi.
Comunque mi riservo di chiedere al mio rivenditore. ;) :)

#8 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:01

Sai perchè ti chiedevo?

perchè ne ho provati vari
e tutti hanno praticamente una sostanza che li rende + o - adesivi (diciamo)

i primi da ferramenta
li ho provati anni fà
ed erano .... poco adatti ... attaccavano troppo e rilasciavano
un olio che macchiava le conchiglie

gli ultimi
quelli venduti dai rivenditori specializzati per musei ed altro
sono meno aggressivi

anche se io li uso solo per sassi e mai per le conchiglie (paura che dopo anni vi si possa trovare l'ombra della sostanza)
anche sulla conchiglia fossile

invece sulle matrici rocciose
è perfetto

;)

#9 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:02

PS
per le foto li uso sulle conchiglie e fossili per quei minuti che mi serve per la foto
poi
lo tolgo e non ne rimane traccia

serve solo a stabilizzare
e non noto dopo anni effetti negativi

#10 Enotria

Enotria

    Molecola Organica

  • EXPERT
  • StellettaStelletta
  • 244 Messaggi:
  • E-mail pubblica:andrea.bosi@inwind.it
  • LocalitàFerrara

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:10

Visualizza Messaggioniccosan, il 23 dicembre 2016 - 01:05 , ha scritto:

. . . .  mi servono foto delle conchiglie anche posizionate verticalmente
senza che siano prese da pinze o altro
e l'unico modo è la plastilina per posizionamento reperti

Per capire meglio cosa intendi, mi farebbe comodo vedere una foto posizionata come intendi tu, per provare a replicarla.


Visualizza Messaggiofrancomete, il 23 dicembre 2016 - 01:05 , ha scritto:

Di tutto quello ho solo un piccolo magnete al Neodimio ;D
Fatti coraggio, si inizia con un piccolo magnete e poi non si sa dove si va a finire . . . .  :D



::)

#11 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:19

esempio al volo

Immagine inserita

#12 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:26

ecco un'altra

Allega file  turbonilla_lactea.jpg   56,63K   0 Numero di downloads

#13 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5527 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:30

Allega file  Tavola-01_estratto.jpg   71K   1 Numero di downloads

#14 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6715 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:40

Le strisce tipo plastilina grigia sono dei prodotti al silicone non a base cerosa.
Si trovano ovunque nelle fiere dei minerali  e a loro si rivolgono per la maggior parte.
Non sono tutti uguali alcuni fanno schifo e rilasciano una specie di sostanza olosa (credo silicone) che penetra nelle rocce e sostanze porose (nel tempo).
Certamente un utilizzo di pochi secondi il tempo della foto non produce nessun danno, a patto di usare sempre prodotti adeguati e non cose generiche industriali

#15 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 04:54

Verticale, resiste quanto tempo vuoi.

Allega File(s)



#16 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5233 Messaggi:

Inviato 23 dicembre 2016 - 05:07

Questi, ora nella mia ...piccola vetrina, sono tutti sostenuti con un po di quello stucco.

Allega File(s)



#17 ApollinareN

ApollinareN

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 106 Messaggi:
  • LocalitàNapoli

Inviato 24 dicembre 2016 - 05:08

Visualizza Messaggiononno, il 23 dicembre 2016 - 02:21 , ha scritto:

Io uso,  ho usato questo, non si attacca al fossile. Si trova alle ferramenta e serve per fissare,
e sigillare, fornelli a gas o elettrici, su top di cucine e per molti altri usi.
Credo si venda a metro.
In effetti questo tipo di stucco per minerali è davvero ottimo. Io l'ho usato per tenere i campioncini ben fermi nelle loro custodie e non ho mai notato particolari fastidi sul campione usato.

#18 Marcosauro

Marcosauro

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1025 Messaggi:
  • E-mail pubblica:marco.sabia@icloud.com
  • LocalitàTorino

Inviato 24 dicembre 2016 - 05:21

Io anche uso la plastilina della foto messa da nonno, è buona e mantiene i pezzi immobili nella scatola anche de li si posiziona a testa in giù o la scatola viene agitata.
Il problema è che su alcuni pezzi lascia un alone, come se fosse "unto"

#19 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6715 Messaggi:

Inviato 24 dicembre 2016 - 05:44

Col tempo tende a seccare e a rilasciare l'olio di silicone




Copyright © 2018 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana