Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

UNA NUOVA MUMMIA TROVATA IN PERÙ


  • Per cortesia connettiti per rispondere
32 risposte a questa discussione

#21 Simone93

Simone93

    Ammonite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1677 Messaggi:
  • E-mail pubblica:simonecultura@live.it
  • LocalitàAbruzzo

Inviato 23 giugno 2017 - 06:37

... ricordiamo di... magnà li arrustelle alla faccia degli alieni mummificati

#22 Sandro62

Sandro62

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 101 Messaggi:
  • E-mail pubblica:sabari@tiscali.it
  • LocalitàPescara - Abruzzo

Inviato 23 giugno 2017 - 07:04

Visualizza MessaggioSimone93, il 23 giugno 2017 - 06:37 , ha scritto:

... ricordiamo di... magnà li arrustelle alla faccia degli alieni mummificati

ahahahahah!!  matto!!

#23 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 23 giugno 2017 - 08:58

il metodo di analisi scientifico ha delle regole ben chiare che sono quasi di tipo dogmatico, la scienza no! non è una religione ma tutto l'opposto.

hai trovato una mummia aliena con le uova nella pancia? hai trovato un'astronave? benissimo, mettile a disposizione della collettività scientifica e nel giro di un anno il mondo ti loderà come scopritore della vita aliena. Se pubblichi in autonomia trattenendo il reperto e non permetti il contraddittorio lamentandoti dell'ottusità generale non sei altro che un povero ciarlatano.

#24 Sandro62

Sandro62

    Molecola Organica

  • Sostenitore
  • StellettaStelletta
  • 101 Messaggi:
  • E-mail pubblica:sabari@tiscali.it
  • LocalitàPescara - Abruzzo

Inviato 23 giugno 2017 - 09:17

Visualizza MessaggioFOSSIL1, il 23 giugno 2017 - 08:58 , ha scritto:

il metodo di analisi scientifico ha delle regole ben chiare che sono quasi di tipo dogmatico, la scienza no! non è una religione ma tutto l'opposto.

hai trovato una mummia aliena con le uova nella pancia? hai trovato un'astronave? benissimo, mettile a disposizione della collettività scientifica e nel giro di un anno il mondo ti loderà come scopritore della vita aliena. Se pubblichi in autonomia trattenendo il reperto e non permetti il contraddittorio lamentandoti dell'ottusità generale non sei altro che un povero ciarlatano.

Pensavo fosse una comunicato recentissimo... da come dici evidentemente è passato già del tempo... :(

#25 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 23 giugno 2017 - 09:35

sai quante ne ho viste in giro per il mondo?
Non si tratta comunque di novità, gli esperti di cripto-zoologia che riportavano carcasse fasulle di bestie mitologiche esistono da quando esiste il mito. Adesso il mito si è ridimensionato e spostato verso le stelle, come le creature che puntualmente vengono "scoperte".

#26 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2017 - 10:42

Il mio interrogativo era un'altro ma vedo che non è stato capito o per lo meno evitato !

#27 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5259 Messaggi:

Inviato 23 giugno 2017 - 12:27

Visualizza Messaggioossivorus, il 23 giugno 2017 - 10:42 , ha scritto:

Il mio interrogativo era un'altro ma vedo che non è stato capito o per lo meno evitato !

Ossivorus, credo che il tuo interrogativo, va oltre alla semplice deduzione tratta da noi sull'articolo,
tu entri e poni interrogativi piuttosto astrusi che esulano dalle nostre semplici risposte.
Comunque, se credi, cerca di trovare una risposta più semplificata, al tuo interrogativo
in modo tale che ognuno dei partecipanti, al dialogo, trovi il modo di poter capire il tuo pensiero.

#28 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 23 giugno 2017 - 09:55

Visualizza Messaggioossivorus, il 22 giugno 2017 - 09:14 , ha scritto:

Per me la notizia ha il sapore di una bufala .!
A parte questo mi chiedo perché quando si parla di vita intelligente aliena la si immagina quasi sempre con forme umanoidi  magari con leggere varianti ma che sempre ricordano la forma umana ?
Se l'uomo attuale  è il  risultato di una lunga evoluzione e di una sequenza di eventi accaduti su questa terra e solo su questa , perché a mio modesto parere non
esistono due pianeti perfettamente uguali e che abbiano avuto la stessa storia geologica e le stesse condizioni ambientali, come pensare ad esseri alieni con forma
simile alla nostra ?
Oppure  c'è un dio creatore che fatto un modello si è sbizzarrito a farne varianti collocandole in vari punti dell'universo ?


la notizia in questione e tutte quelle simili sono assolutamente e senza dubbio alcuno delle emerite boiate.

riguardo alla forma umanoide ti sei risposto da solo. tre miliardi e mezzo di anni di evoluzione hanno prodotto molti rami "secchi" e uno solo ha prodotto una forma di vita intelligente in grado di realizzare  tecnologie avanzate.  
Senza entrare troppo nel dettaglio, come intuito e dimostrato da un famoso matematico italiano, la natura tende a seguire un criterio di minimo ovvero "premia" quelle soluzioni che richiedono la quantità minima di energia. Questo principio è anche alla base della convergenza evolutiva che rende simili specie molto lontane tra loro sia nel  tempo che nella genetica.

Sviluppare l'intelligenza e creare una tecnologia sono processi che avvengono solo grazie alla presenza di determinate caratteristiche fisiologiche che non vadano però a cozzare con il criterio di minimo (potremmo benissimo procedere con andatura eretta con 3 o 4 gambe ma andrebbe contro il criterio di minimo). mettendo insieme queste caratteristiche (mani con dita opponibili, prensili e resistenti per poter maneggiare oggetti anche minuti, vista stereoscopica, cervello funzionale e posizionato in modo da permetterne un aumento di dimensioni, andatura elevata rispetto a specie affini ecc. ecc.) si ottiene inevitabilmente una forma simile alla nostra.

la gracilità degli alieni è ipoteticamente data  dalla loro prolungata vita nello spazio a gravità ridotta. Quando è nato quel filone di fantascienza, i sistemi ingegneristici per simulare la gravità non erano ancora noti. Poi la "figura" dell'omino verde si è diffusa e il danno era ormai fatto.

#29 ossivorus

ossivorus

    Protozoo

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStelletta
  • 268 Messaggi:

Inviato 26 giugno 2017 - 08:06

Grazie Fossil 1 questa è una risposta di cui terrò conto..
Se ho capito bene  vuoi dire che una forma di " economia " della natura ha finito col produrre quasi inevitabilmente l'essere umano quale è oggi sulla terra non escludendo che lo stesso principio possa aver agito altrove pur partendo da basi diverse.
Un processo ineluttabile che finisce col produrre forme e intelligenze come le riscontriamo in noi stessi ?

#30 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 27 giugno 2017 - 08:53

In quello che ho espresso sopra c'è molto del mio punto di vista basato però sulle evidenze scientifiche a oggi confermate.
Un domani magari verrò sbugiardato e scopriremo che siamo frutto di selezione da parte di specie aliene ma fino a quando non ci saranno evidenze scientifiche convalidate a conferma continuerò con l'idea che mi sono fatto.

Non credo che la "produzione" da parte della natura di una forma di vita dotata di "intelligenza tecnologica" fosse ineluttabile, credo solo che la nostra forma attuale contenga delle caratteristiche necessarie allo sviluppo di tale tipologia di intelligenza. sinceramente credo che siamo frutto del caso che si sarebbe potuto concretizzare anche decine se non centinaia di milioni di anni prima ma non in modo obbligatorio.

I dinosauri hanno spopolato per più di 200 milioni di anni senza bisogni di nessuna forma di tecnologia, certo , obietterà qualcuno, si sono estinti e noi ancora no. Come genere homo esistiamo solo da 2.5 milioni anni e l'intelligenza che ci ha permesso di dominare il pianeta non è detto ci preservi dall'estinzione, anzi.
Una lampada a olio con una piccola fiamma brucia per molto tempo, con una grande fiamma dura molto meno. La quantità di risorse disponibili, legate al loro consumo, credo sia  una chiave di lettura fondamentale. I dinosauri dominavano il pianeta come noi oggi ma il consumo di risorse da parte loro era assolutamente in equilibrio con il rinnovo delle stesse. Quando ciò non è più stato possibile  per vari motivi, si sono estinti. noi per contro utilizziamo una quantità di risorse molto superiore alla capacità di rinnovo delle stesse (100 anni per bruciare metà del petrolio prodotto in centinaia di milioni di anni) ci porterebbe a non essere più in grado di sostenerci in un tempo molto più breve.

#31 Firehawk

Firehawk

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 48 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2017 - 12:42

Condivido in pieno quanto detto da Fossil :D

Perchè poi sempre forme umanoidi ? Sempre bipedi, con braccia e mani, provvisti di 2 occhi ecc ecc.
Se guardiamo solo i mammiferi questi sono prevalentemente quadrupedi, dotati di artigli o zoccoli (fino ad arrivare alle pinne).
Poi possiamo andare a vedere gli invertebrati cui sono spesso presenti un numero enorme di occhi e zampe, oppure dotati di conchiglie, privi di zampe, o ancora più strani come le care gelatinose meduse che in questo periodo si fanno sentire...
Non solo hanno una forma sempre umanoide, ne posseggono le stesse dimensioni, la stessa struttura scheletrica, tutto quanto con minuscole variazioni.


Visto che gli invertebrati rappresentano oltre il 90% di tutte le specie viventi, sarebbe molto più logico presupporre un forma aliena simile ad un granchio, o ad un coleottero. Dotata magari anche di intelligenza ma dalla forma totalmente diversa dalla nostra.

Concludendo, sono sicuro che da qualche parte nell'universo vi siano altre forme di vita, ma queste non necessariamente debbano essere intelligenti o avere una tecnologia tale da rendere la nostra attuale paragonabile alle amigdale del passato.

#32 Guest_FOSSIL1_*

Guest_FOSSIL1_*
  • Visitatore

Inviato 27 giugno 2017 - 12:55

Visualizza MessaggioFirehawk, il 27 giugno 2017 - 12:42 , ha scritto:

Condivido in pieno quanto detto da Fossil :D

Perchè poi sempre forme umanoidi ? Sempre bipedi, con braccia e mani, provvisti di 2 occhi ecc ecc.
Se guardiamo solo i mammiferi questi sono prevalentemente quadrupedi, dotati di artigli o zoccoli (fino ad arrivare alle pinne).
Poi possiamo andare a vedere gli invertebrati cui sono spesso presenti un numero enorme di occhi e zampe, oppure dotati di conchiglie, privi di zampe, o ancora più strani come le care gelatinose meduse che in questo periodo si fanno sentire...
Non solo hanno una forma sempre umanoide, ne posseggono le stesse dimensioni, la stessa struttura scheletrica, tutto quanto con minuscole variazioni.


Visto che gli invertebrati rappresentano oltre il 90% di tutte le specie viventi, sarebbe molto più logico presupporre un forma aliena simile ad un granchio, o ad un coleottero. Dotata magari anche di intelligenza ma dalla forma totalmente diversa dalla nostra.

Concludendo, sono sicuro che da qualche parte nell'universo vi siano altre forme di vita, ma queste non necessariamente debbano essere intelligenti o avere una tecnologia tale da rendere la nostra attuale paragonabile alle amigdale del passato.

infatti ho sempre fatto riferimento a "intelligenza  tecnologica" un termine improprio per definire un'intelligenza in grado di produrre una tecnologia avanzata.
La struttura umanoide è legata strettamente a quell'esigenza, ovvero creare e utilizzare tecnologia (sia essa un amigdala, un cacciavite  o un computer).

Nulla toglie che gli esopianeti possano essere pieni di stromatoliti, di dinosauri o di pseudoleoni. Certo è che con gli artigli di 10cm e senza almeno un dito opponibile è piuttosto difficile connettere un'ssd al computer di un'astronave........

#33 Firehawk

Firehawk

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 48 Messaggi:

Inviato 27 giugno 2017 - 03:35

ehehe penso proprio di si !




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana