Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

sasso con sorpresa dentro


  • Per cortesia connettiti per rispondere
16 risposte a questa discussione

#1 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 26 marzo 2018 - 03:18

buongiorno, ho trovato questo sasso pieno di piccole "vongole" nei dintorni dell'altipiano di Luserna, in una zona caratterizzata da calcari grigi e formazioni a lithotis (formazione di Rotzo). Ma questi non sono lithotis, evidentemente...
Considero questo sasso una delle più belle sorprese delle mie passeggiate, ma non sò proprio determinare il contenuto

Allega File(s)



#2 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 26 marzo 2018 - 03:24

questa è la macro più chiara, a me pare

Allega File(s)



#3 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:

Inviato 26 marzo 2018 - 05:23

Visualizza Messaggioluigibo, il 26 marzo 2018 - 03:24 , ha scritto:

questa è la macro più chiara, a me pare

Averle trovate a suo tempo...ne usciva una bella...spaghettata. ;) :D :D

#4 Max

Max

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1414 Messaggi:
  • E-mail pubblica:maxsaby@alice.it
  • LocalitàComo (casa); Varese (lavoro)

Inviato 27 marzo 2018 - 07:19

Mi sembrano bivalvi del genere myophoria ;) ;)

#5 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 28 marzo 2018 - 09:15

Visualizza Messaggiononno, il 26 marzo 2018 - 05:23 , ha scritto:

Averle trovate a suo tempo...ne usciva una bella...spaghettata. ;) :D :D
Dal momento che intorno ci sono praterie di lithotis, sarebbe stata una bella alternativa alla solita impepata di cozze

#6 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2018 - 03:32

scusate, ma myophoria non è triangolare con delle coste a carena? e non è del triassico? cito da sapere.it nelle mie disperate ricerche su internet.
Qui dovremmo essere all'inizio del giurassico, se non sbaglio. Ho provato ad incrociare bivalvi e calcari grigi, ed ho trovato alcuni nomi di conchiglie che "ci azzeccano" come era. Cito (o meglio copio e incollo):
I Bivalvi più comuni, che caratterizzano la parte alta del gruppo (“formazione di
Rotzo”–“banchi a Lithiotis”) sono rappresentati dai seguenti taxa: Lithiotis, Cochlearites,
Lithioperna, Mytiloperna, Gervilleioperna, Pseudopachymytilus. Altri Bivalvi meno diffusi, ma
comunque caratteristici sono: Opisoma sp., Protodiceras sp., Gervilleioperna ombonii,
Pseudopachymytilus mirabilis e i Megalodontacei Protodiceras pumilus, Pachyrisma
(Pachymegalodon) chamaeformis, Pachyrisma (Durga) crassa e P. (Durga) nicolisi.
Calcari Grigi (PDF Download Available). Available from: https://www.research...0_Calcari_Grigi [accessed Mar 29 2018].

Non sono riuscito a scaricare nemmeno un'immagine corrispondente a uno di questi nomi da me "glooogati"...

#7 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:

Inviato 29 marzo 2018 - 05:26

A vista, mi sembrano della famiglia delle veneridae.

https://www.google.i...B4Nb4MPEaUn37M:

https://collezionism...cese/veneridae/

https://collezionism...cese/mactridae/

#8 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 31 marzo 2018 - 02:46

vorrei sapere a quale epoca possono risalire le veneridae. so che c'erano anche nel cretacico, ma c'erano anche nel giurassico?
Buona Pasqua a tutti!

#9 Max

Max

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1414 Messaggi:
  • E-mail pubblica:maxsaby@alice.it
  • LocalitàComo (casa); Varese (lavoro)

Inviato 03 aprile 2018 - 07:23

Effettivamente andrebbe "certificata" l'origine del sedimento, prima. Siamo sicuri che sia giurassica?

#10 Attilio

Attilio

    Mammifero

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3594 Messaggi:
  • E-mail pubblica:attiliodalmass@tiscali.it

Inviato 03 aprile 2018 - 08:11

A me pare del Trias

#11 Max

Max

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1414 Messaggi:
  • E-mail pubblica:maxsaby@alice.it
  • LocalitàComo (casa); Varese (lavoro)

Inviato 03 aprile 2018 - 09:42

;), anche per me

#12 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 05 aprile 2018 - 04:02

la zona è Luserna, per lo più hettangiano e sinemuriano, vedi http://www.isprambie...AGO/Foglio.html
La dolomia principale e dolomia della valsugana (triassico) è più sotto. Vero è che il sasso in superfice è tutto liscio, quindi magari erratico... però è anche vero che qui c'è un sacco di carsismo di superfice, che sembra a me più probabile di un sasso che rotola in sù.
Mamma mia,che confusione! io non me ne intendo! adesso sto facendo casino, scusate! mi son perso nei colori e nelle sigle della cartina geologica: LOP, FMZ, RTZ, SGD ... aiuto!

#13 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 06 aprile 2018 - 06:39

Sono riuscito a capire un poco la cartina geologica: il periodo dovrebbe essere Sinemuriano sup e Pliensbachiano sup. Vicino c'è anche Hettangiano

#14 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 13 aprile 2018 - 09:20

buonasera, sono ancora io!
Potrebbe essere Eomiodon?

#15 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 13 aprile 2018 - 09:32

buonasera, sono ancora io!
Potrebbe essere Eomiodon?
ho trovato un indizio in un pdf da https://www.research...ilyBlocked.html, che però mi blocca xchè non ho credenziali nè di ricercatore nè di universitario, e quindi non riesco ad approfondire. Adesso mentre scrivo ho trovato un'altro doc su sciencedirect.com che parla di " Eomiodon, an opportunistic, brackish, shallow-infaunal veneroid bivalve" del giurassico e delle nostre parti! Insomma Asiago o giù o sù di lì.
E poi trovo ancora: "The Eomiodon horizon testifies to a short-term warm–humid climatic phase and yielded Lithioperna, the first genus of the Lower Jurassic Lithiotis fauna to appear in Southern Alps. This fauna is composed of large and aberrant bivalves which are spread throughout the Lower Jurassic Tethyan and tropical Panthalassian carbonate platforms. As a result, the Eomiodon horizon and its salinity- and oxygen-depleted environmental setting represent a possible progenitor incubator for the Lithiotis fauna."
Peccato che io non sappia riconoscere, dalla forma dei miei fossili, se si tratta effettivamente di questa specie. Potete aiutarmi ancora un poco?

Visualizza MessaggioMax, il 03 aprile 2018 - 07:23 , ha scritto:

Effettivamente andrebbe "certificata" l'origine del sedimento, prima. Siamo sicuri che sia giurassica?


#16 nonno

nonno

    Ultra Sapiens

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 5225 Messaggi:

Inviato 13 aprile 2018 - 10:42

Visualizza Messaggioluigibo, il 13 aprile 2018 - 09:32 , ha scritto:

buonasera, sono ancora io!
Potrebbe essere Eomiodon?
ho trovato un indizio in un pdf da https://www.research...ilyBlocked.html, che però mi blocca xchè non ho credenziali nè di ricercatore nè di universitario, e quindi non riesco ad approfondire. Adesso mentre scrivo ho trovato un'altro doc su sciencedirect.com che parla di " Eomiodon, an opportunistic, brackish, shallow-infaunal veneroid bivalve" del giurassico e delle nostre parti! Insomma Asiago o giù o sù di lì.
E poi trovo ancora: "The Eomiodon horizon testifies to a short-term warm–humid climatic phase and yielded Lithioperna, the first genus of the Lower Jurassic Lithiotis fauna to appear in Southern Alps. This fauna is composed of large and aberrant bivalves which are spread throughout the Lower Jurassic Tethyan and tropical Panthalassian carbonate platforms. As a result, the Eomiodon horizon and its salinity- and oxygen-depleted environmental setting represent a possible progenitor incubator for the Lithiotis fauna."
Peccato che io non sappia riconoscere, dalla forma dei miei fossili, se si tratta effettivamente di questa specie. Potete aiutarmi ancora un poco?

Ciao, vedi questo link : http://umdb.um.u-tok...10/no10018.html

#17 luigibo

luigibo

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 33 Messaggi:

Inviato 14 aprile 2018 - 05:07

Visualizza Messaggiononno, il 13 aprile 2018 - 10:42 , ha scritto:

Ciao, vedi questo link : http://umdb.um.u-tok...10/no10018.html
molto utile il link indicato! anche se per lo più ritrovamenti fatti in Giappone ed oriente vario, credo di aver ritrovato esemplari affini al mio. Ad occhio mi sembra simile alla figura 6 di plate 7, esemplare dell' hettangiano




Copyright © 2018 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana