Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Inclusioni e noduli minerali


  • Per cortesia connettiti per rispondere
25 risposte a questa discussione

#1 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 11:19

Scusate la mia domanda che denota mancanza di conoscenza (sono qui per questo), ma come possono esserci inclusioni e noduli minerali con particolari così precisi,  di strati uniformi  e sottili? ??? quali caratteristiche possono aver determinato una formazione così? Mi riferisco al particolare che ho evidenziato nella foto con la freccia: lo strato sottile ad angolo retto leggermente sollevato dalla base. Immagino che possano esserci noduli ed inclusioni molto precisi quando le forze esercitate sono uniformi sulla superficie, ma così ad angolo retto e sollevato mi incuriosisce proprio.
Buona domenica e grazie!!

Allega File(s)

  • Allega file  P3311201a.jpg   149,37K   5 Numero di downloads
  • Allega file  P3311228.JPG   161,94K   4 Numero di downloads
  • Allega file  d.JPG   110,89K   5 Numero di downloads


#2 Sasha

Sasha

    Molecola Organica

  • Iscritto
  • StellettaStelletta
  • 67 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 12:46

Io sono più non conoscente della materia di te ma anche a me sembra strano

#3 glu

glu

    Spugna

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 535 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 01:42

A me sembrano semplici fratture della roccia

#4 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 01:53

Visualizza Messaggioglu, il 15 aprile 2018 - 01:42 , ha scritto:

A me sembrano semplici fratture della roccia
ma sollevate?

#5 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 01:55

Visualizza Messaggioelly, il 15 aprile 2018 - 01:53 , ha scritto:

ma sollevate? ingrandendo la foto 2 si nota proprio uno strato un po' ricurvo e sollevato


#6 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 02:18

Visualizza Messaggioelly, il 15 aprile 2018 - 01:55 , ha scritto:

ecco, nell'angolo in basso a destra non mi sembra una frattura

Allega File(s)

  • Allega file  ecco.jpg   82,53K   6 Numero di downloads


#7 glu

glu

    Spugna

  • Utente old
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 535 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 06:48

Possono anche sollevarsi per l'infiltrazione di acqua

#8 supertramp

supertramp

    Molecola Organica

  • Utente old
  • StellettaStelletta
  • 76 Messaggi:

Inviato 15 aprile 2018 - 07:28

tutto l'oggetto è strano, puoi allegare altre immagini che lo riprendano da diverse angolazioni e da lati diversi? nella terza immagine a sinistra, nel lato in ombra, sembra esserci qualcos'altro con una colorazione diversa; di che materiale si tratta, calcareo, arenaceo? e quelle spalmature grigiastre, sempre calcareo o altro? il bordo che a te sembra sollevato, a me sembra invece uno spessore diverso (maggiore) della patina grigiastra

ciao

#9 Estwing

Estwing

    Trilobite

  • Moderatore
  • 1380 Messaggi:
  • LocalitàRoma

Inviato 16 aprile 2018 - 08:24

Mah, secondo me è una concrezione. Gli straterelli sono deposizioni successive, e se si sollevano è solo per la disomogeneità del materiale, con l'acqua si gonfiano, piegano, distorcono, fratturano.
Potrebbe essere una concrezione depositatasi attorno a qualcosa di vegetale, oppure in una tana di qualche animale (vermi, granchi, ecc.) poi si è dissolto l'interno lasciando quello che vedi

#10 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 12:12

Visualizza Messaggiosupertramp, il 15 aprile 2018 - 07:28 , ha scritto:

tutto l'oggetto è strano, puoi allegare altre immagini che lo riprendano da diverse angolazioni e da lati diversi? nella terza immagine a sinistra, nel lato in ombra, sembra esserci qualcos'altro con una colorazione diversa; di che materiale si tratta, calcareo, arenaceo? e quelle spalmature grigiastre, sempre calcareo o altro? il bordo che a te sembra sollevato, a me sembra invece uno spessore diverso (maggiore) della patina grigiastra

ciao
Sì è vero lo strato ha uno spessore! Allego altre foto. Come materiale presumo sia calcare, le spalmature grigiastre penso calcare. [In zona  c'è sia dolomia che calcare di Zu, che non so cos'è, poi marne, scisti, selci in strati, ecc ..] La parte ocra più lavorata  interna  forse marna  (o arenaria)?  Non ho conoscenze specifiche sono solo appassionata, leggo ma potrei sbagliarmi in pieno.
quindi allego altre foto.
Grazie

Allega File(s)

  • Allega file  A.JPG   118,76K   2 Numero di downloads
  • Allega file  B.jpg   102,76K   1 Numero di downloads
  • Allega file  C.jpg   41,42K   1 Numero di downloads
  • Allega file  D.jpg   115,47K   1 Numero di downloads
  • Allega file  E.JPG   139,08K   0 Numero di downloads
  • Allega file  F.jpg   46,68K   2 Numero di downloads
  • Allega file  G.JPG   249,75K   2 Numero di downloads
  • Allega file  H.jpg   84,59K   1 Numero di downloads
  • Allega file  I.jpg   150,04K   1 Numero di downloads


#11 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 12:15

Visualizza MessaggioEstwing, il 16 aprile 2018 - 08:24 , ha scritto:

Mah, secondo me è una concrezione. Gli straterelli sono deposizioni successive, e se si sollevano è solo per la disomogeneità del materiale, con l'acqua si gonfiano, piegano, distorcono, fratturano.
Potrebbe essere una concrezione depositatasi attorno a qualcosa di vegetale, oppure in una tana di qualche animale (vermi, granchi, ecc.) poi si è dissolto l'interno lasciando quello vedi
Interessante! Grazie

#12 cecco

cecco

    Trilobite

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 1319 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 08:41

Visualizza Messaggioelly, il 16 aprile 2018 - 12:15 , ha scritto:

Interessante! Grazie
trovo qualche somiglianza con questo che trovai anni fa, non so cosa sia, ma certamente non è un fossile.
Allega file  1197.JPG   135,12K   5 Numero di downloads
Allega file  1198.JPG   134,7K   4 Numero di downloads

#13 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 08:49

Visualizza Messaggiocecco, il 16 aprile 2018 - 08:41 , ha scritto:

trovo qualche somiglianza con questo che trovai anni fa, non so cosa sia, ma certamente non è un fossile.
Allegato 1197.JPG
Allegato 1198.JPG
che strano, ::)  cos'è? che materiali sono? e in che luogo è stato trovato? comunque anche se non è un fossile è molto bello

#14 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 08:52

ardesia e selce? nel calcare?

#15 supertramp

supertramp

    Molecola Organica

  • Utente old
  • StellettaStelletta
  • 76 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 08:53

la sezione indicata dalla freccia verde, è relativa alla parte ocracea del sedimento?

Allega File(s)



#16 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 16 aprile 2018 - 11:13

Visualizza Messaggiosupertramp, il 16 aprile 2018 - 08:53 , ha scritto:

la sezione indicata dalla freccia verde, è relativa alla parte ocracea del sedimento?
sì è di materiale più scuro ocracea. In questa foto in sezione però la parte è capovolta, (ho girato il pezzo) e ho segnato la parte corrispondente alla tua freccia. Domani eventualmente farò una foto migliore, effettivamente questa che già avevo non è molto chiara, più che altro si vede la sezione con la diversa roccia. Grazie

Allega File(s)



#17 supertramp

supertramp

    Molecola Organica

  • Utente old
  • StellettaStelletta
  • 76 Messaggi:

Inviato 17 aprile 2018 - 05:48

non escluderei possa trattarsi, per quanto non l’avrei detto a prima vista, di un nodulo di selce alquanto singolare (per questo ti chiedevo di quella sezione, in cui l’aspetto invece la richiama); se molto alterata, la selce può avere un aspetto “detritico” superficiale che la rende simile ad una litologia arenacea; puoi comunque facilmente verificare, valutando la sua durezza o reattività all’HCl, se si tratta effettivamente di selce; la mia è solo un’ipotesi da immagine; nell’ultima immagine che hai postato, si nota una piccola lente, quella sicuramente di selce, ma più fine, all’interno del nodulo principale.

#18 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 17 aprile 2018 - 07:31

Visualizza Messaggiosupertramp, il 17 aprile 2018 - 05:48 , ha scritto:

non escluderei possa trattarsi, per quanto non l’avrei detto a prima vista, di un nodulo di selce alquanto singolare (per questo ti chiedevo di quella sezione, in cui l’aspetto invece la richiama); se molto alterata, la selce può avere un aspetto “detritico” superficiale che la rende simile ad una litologia arenacea; puoi comunque facilmente verificare, valutando la sua durezza o reattività all’HCl, se si tratta effettivamente di selce; la mia è solo un’ipotesi da immagine; nell’ultima immagine che hai postato, si nota una piccola lente, quella sicuramente di selce, ma più fine, all’interno del nodulo principale.
domani faccio la prova. Va bene l'acido muriatico? ma lo devo diluire vero? Sì comunque l'ho notata la piccola lunetta all'interno.
Grazie !!

#19 supertramp

supertramp

    Molecola Organica

  • Utente old
  • StellettaStelletta
  • 76 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2018 - 05:40

comincia dalla cosa più semplice, la durezza: una punta di acciaio non dovrebbe riuscire a scalfire la selce; utilizza per questa prova la superficie che ti avevo indicato.
ciao

#20 elly

elly

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 28 Messaggi:

Inviato 18 aprile 2018 - 11:15

Visualizza Messaggiosupertramp, il 18 aprile 2018 - 05:40 , ha scritto:

comincia dalla cosa più semplice, la durezza: una punta di acciaio non dovrebbe riuscire a scalfire la selce; utilizza per questa prova la superficie che ti avevo indicato.
ciao
Sicuramente ho fatto un disastro, ho utilizzato un cacciavite Beta mi è rimasto inciso, forse ho esagerato :'( :( Nelle foto  ho aggiunto dei punti di domanda su alcuni particolari che prima non avevo notato . Grazie ancora

Allega File(s)

  • Allega file  1.jpg   377,31K   2 Numero di downloads
  • Allega file  2.jpg   157,34K   1 Numero di downloads
  • Allega file  3.jpg   397,91K   1 Numero di downloads
  • Allega file  4.jpg   485,32K   1 Numero di downloads





Copyright © 2018 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana