Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Scoperto a Rodas un granchio fossile del Cretaceo superiore - CUBA


  • Per cortesia connettiti per rispondere
Nessuna risposta a questa discussione

#1 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 5515 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato Una settimana fa

Cienfuegos è di nuovo notizia grazie alla scoperta di un crostaceo decapodo (con cinque paia di zampe)  vissuto nei mari  70 o 80 milioni di anni fa.

La Regione Paleontologica Damují, del municipio di Cienfuegos di Rodas–prodiga in ritrovamenti fossili – torna ad essere notizia grazie alla scoperta di un granchio fossile del Cretaceo superiore,  ritrovato in un eccezionale stato di conservazione.
L’investigatore rodense Carlos Rafael Borges Sellén  ha affermato che si tratta di un crostaceo decapodo vissuto nei mari  70 – 80 milioni di anni fa, perchè questa è l’età della roccia in cui è  stato scoperto nell’area della fattoria Aguadita.
Il fossile è localizzato in un frammento di roccia polimictica,  in cui sono stati identificati altri invertebrati marini e macro foraminiferi, e quello che si osserva dell’animale è il guscio nella sua parte superiore, perchè il resto è imbevuto nella roccia.
È un esemplare piccolo, di circa cinque centimetri di lunghezza per tre di larghezza, ha indicato lo specialista Alberto Arano Ruiz,  che sta preparando il reperto per un’identificazione più precisa e per conoscere la specie a cui appartiene, anche se gli studi preliminari lo assegnano alla famiglia Raninidae, conosciuta dal Albiano, nel Cretaceo inferiore.
Questo è il secondo granchio più antico riportato nel paese, dato che precedentemente, a  Cruces (un altro municipio di Cienfuegos),  è stato trovato un esemplare della stessa famiglia, considerato il fossile del suo tipo più antico scoperto nell’arcipelago cubano sino ad oggi.




Copyright © 2018 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana