Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Problema Planetario


  • Per cortesia connettiti per rispondere
3 risposte a questa discussione

#1 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2010 Messaggi:

Inviato 09 maggio 2007 - 08:42

Ho un quesito, forse molto teorico, ma...

se cambierei l´inclinazione dell´asse di un pianeta, p.e. la terra circa 23+- qualche Grado°, ho cambiamenti climatici, peró,....

le zone climatiche si sposterebbero semplicemente direzione equatore,

.... o la fascia climatica rimerebbe stabile, ed a spostarsi sarebbe solo l´asse (non so se mi ho spiegato)????

#2 Ebo

Ebo

    Gran Maestro dell'Ordine dei Proarticulata

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 2412 Messaggi:
  • E-mail pubblica:enrico-bonino@outlook.com
  • LocalitàLiegi, Belgio

Inviato 09 maggio 2007 - 10:18

Le fasce climatiche (secondo il mio parere) essendo parallele ai poli ed essendo essi stessi attraversati dall'asse di rotazione terrestre inclinato di 23° sulla sua orbita, determinano il corso delle stagioni (altrimenti con angolo =0° avremmo un clima costante per latitudine e non una primavera, estate, autitnno ed inverno); se inclino l'asse riducendone l'angolo, quindi < a 23° avrei stagioni piu' omogenee con zone aventi pero' inverni piu 'lunghi e bui, e viceversa se mi allontano avrei stagioni piu' estreme con estati piu' torride ed inverni piu' rigidi.
Inoltre vista la presenza della luna avrei fenomeni di marea piu' importanti in zone differenti dalle attuali, con problemi non indifferenti per l'ecosistema marino e costiero.

Almeno questo é quello che mi viene in mente. Altri avvisi?

Ebo

#3 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2010 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2007 - 06:07

I due modelli possibili:

Allega File(s)

  • Allega file  Planet.jpg   90,88K   2 Numero di downloads


#4 David

David

    Placoderma

  • Moderatore
  • 2010 Messaggi:

Inviato 13 maggio 2007 - 06:10

Se si osserva i corpi planetari si nota che hanno proprio fascie climatiche (cioe tipo fredda- temperata - calda) parallele al equatore/poli, sopratutto con atmosfera (cellule di Hadley), anche se l`asse ha diversi angoli. Credo che l´atmosfera di un pianeta determini che l´unico modello possibile sia il secondo B...., assumendo un atmosfera!
Anche se cambia l´estensione della fascia.
Naturalmente l´asse influenza le stagioni, ma anche se i inverni sono meno rigidi rimaniamo nella fascia climatica temperata..??




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana