Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

Il triangolo delle Bermuda e il cratere di Chicxulub


  • Per cortesia connettiti per rispondere
4 risposte a questa discussione

#1 KT65

KT65

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2014 - 02:57

Tutti sappiamo o abbiamo sentito parlare del Triangolo delle Bermuda e dei suoi misteri ; moltissime teorie sono state ipotizzate e scritte per tentare di spiegare le sparizioni di aerei , navi , con tutti i loro equipaggi , molte teorie sono di carattere scientifico , altre di fantasia , ma nessuna soddisfa come spiegazione , tendente a risolvere il problema noto fin dall' epoca di Cristoforo Colombo , che nel Mar dei Sargassi , scrisse nel suo diario di avere visto luci muoversi in acqua o in cielo .
Tra le tante teorie fantasiose vorrei inserire anche la mia , tanto non arrecherebbe alcun danno , e sentire un vostro parere : e' possibile che il grande cratere da impatto sottomarino , la cui natura asteroidale di circa 10 Km. di diametro , forse metallico o comunque contenente tanto metallo e vicino alla zona misteriosa , possa creare disturbi magnetici o altri tipi di interferenze terrestri o mareali che provocano questi disastri inspiegabili ?

#2 bramfab

bramfab

    Medusa

  • Iscritto
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 960 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2014 - 03:38

Ci sarebbe una forte anomalia magnetica permanente e ben individuata, ovvero se esistesse a quest'ora l'anomalia sarebbe cartografata sulle mappe del magnetismo terrestre

#3 francomete

francomete

    Ultra Sapiens

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 6750 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2014 - 03:45

A suo tempo mi sembrava plausibile la teoria della liberazione di enormi bolle di metano dal fondo marino, poi però non se n'è saputo più niente. Escluderei teorie extraterrestri :P

#4 KT65

KT65

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 45 Messaggi:

Inviato 30 maggio 2014 - 06:04

Si la teoria , come tante altre , delle bolle di metano e' plausibile , ma allora perché non sfruttare economicamente il giacimeno trivellando il fondo del mare ?
No , per favore lasciamo in pace gli alieni , altrimenti non ne usciamo piu' fuori  :ph34r: :blink:

#5 darwin60

darwin60

    Spugna

  • EXPERT
  • StellettaStellettaStellettaStelletta
  • 748 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2014 - 08:41

il cratere dello Yucatan è stato scoperto da penfield e camargo nel 1980 proprio grazie alle anomalie magnetiche perchè l'unica cosa visibile del cratere è l'allienamento dei cenotes (i laghetti nei quali i maya facevano sacrifici). L'allineamento dei cenotes fu scoperto più o meno contemporaneamente anche dasi primi studi di archeologia dallo spazio.
le anomalie comunque non sono sufficienti a provocare niente.
Per quanto riguarda il meteorite, si suppone fosse una condrite.

Giacimenti di idrocarburi sulla piattaforma continentale sono possibili




Copyright © 2019 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana