Vai al contenuto

IPBoard Styles©Fisana

- - - - -

ID Fossili conchiglie e ambra (pt.2)

Fossili Conchiglie Molluschi Ambra Collezione Id Cretaceo Pliocene Miocene

  • Per cortesia connettiti per rispondere
6 risposte a questa discussione

#1 94FEDERIC

94FEDERIC

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 49 Messaggi:
  • LocalitàModena

Inviato 31 maggio 2023 - 09:07

Salve, chiedo aiuto per catalogare correttamente queste conchiglie che mi regalarono al Museo MuMAB di Salsomaggiore Terme almeno 19 anni fa (non sto scherzando).
Volendole identificare per la mia collezione di fossili mi servirebbe sapere FAMIGLIA, GENERE, SPECIE, PERIODO, PROVENIENZA (immagino Italia).
Ho allegato anche 2 fossili di Charonia e Ambra fossile per sapere se ho riportato tutti i dati giusti.

In allegato le foto con i bigliettini identificativi lasciati a me all epoca

Allega File(s)



#2 niccosan

niccosan

    Ultra Sapiens

  • Moderatore
  • 6358 Messaggi:
  • LocalitàPescara
  • Collezione:Fossili, Minerali, Malacologia

Inviato 31 maggio 2023 - 11:47

Allora partiamo dal primo
il nome corretto era

Glycymeris violacescens (Lamarck, 1819)
che è decaduto ed ora si chiama

Glycymeris nummaria (Linnaeus, 1758)


ma identificare tale fossile (in quanto si tratta di parte di reperto e con conservazione parziale)
con un nome specifico di specie la vedo molto dura
quindi è più corretto identificarlo come Glycymeris sp.
anche se potrebbe essere un bivalve con forma similare (il dubbio rimane)

SECONDO
il nome corretto dovrebbe essere
Venus multilamella (Lamarck, 1818)

anche se tale nome è fortemente discusso e molto probabilmente è una morfospecie che oggi si identifica con la
Venus nux Gmelin, 1791

TERZO

le due natiche identificarle da queste foto è quasi impossibile
correggendo i nomi del biglietto dovrebbero essere

Natica epiglottina Lamarck, 1804 †

per il primo nome
mentre il secondo si chiamava

Natica tigrina (Röding, 1798)
ed ora si denomina

Paratectonatica tigrina (Röding, 1798)

ma se queste due sono le specie qui descritte non posso affermarlo in nessun modo

Per la Charonia appenninica
puoi confrontare la foto e quindi se la specie è corretta qui a pag. 62

https://www.academia...21_corretto.pdf

x l'ambra lascio il campo agli esperti

#3 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3250 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2023 - 12:17

Ok per l'ambra. Curiosità: quelle altre inclusioni che si vedono sono state per molto tempo interpretate come funghi e chiamate Paleoclavaria. In realtà si sono poi rivelati icnofossili lasciati da piccoli molluschi bivalvi perforanti.

#4 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3250 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2023 - 12:17

Ok per l'ambra. Curiosità: quelle altre inclusioni che si vedono sono state per molto tempo interpretate come funghi e chiamate Paleoclavaria. In realtà si sono poi rivelati icnofossili lasciati da piccoli molluschi bivalvi perforanti.

#5 Prejott

Prejott

    Dinosauro

  • Sostenitore
  • StellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStellettaStelletta
  • 3250 Messaggi:

Inviato 31 maggio 2023 - 12:58

Ah poi, scusa, più probabilmente l'ambra è del Cenomaniano.

#6 94FEDERIC

94FEDERIC

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 49 Messaggi:
  • LocalitàModena

Inviato 01 giugno 2023 - 08:04

Visualizza Messaggioniccosan, il 31 maggio 2023 - 11:47 , ha scritto:

Allora partiamo dal primo
il nome corretto era

Glycymeris violacescens (Lamarck, 1819)
che è decaduto ed ora si chiama

Glycymeris nummaria (Linnaeus, 1758)


ma identificare tale fossile (in quanto si tratta di parte di reperto e con conservazione parziale)
con un nome specifico di specie la vedo molto dura
quindi è più corretto identificarlo come Glycymeris sp.
anche se potrebbe essere un bivalve con forma similare (il dubbio rimane)

SECONDO
il nome corretto dovrebbe essere
Venus multilamella (Lamarck, 1818)

anche se tale nome è fortemente discusso e molto probabilmente è una morfospecie che oggi si identifica con la
Venus nux Gmelin, 1791

TERZO

le due natiche identificarle da queste foto è quasi impossibile
correggendo i nomi del biglietto dovrebbero essere

Natica epiglottina Lamarck, 1804 †

per il primo nome
mentre il secondo si chiamava

Natica tigrina (Röding, 1798)
ed ora si denomina

Paratectonatica tigrina (Röding, 1798)

ma se queste due sono le specie qui descritte non posso affermarlo in nessun modo

Per la Charonia appenninica
puoi confrontare la foto e quindi se la specie è corretta qui a pag. 62

https://www.academia...21_corretto.pdf

x l'ambra lascio il campo agli esperti

ottimo grazie! A BREVE CARICHERO' delle foto piu dettagliate così da darti piu' dettagli.

Per quanto riguarda PROVENIENZA immagino tutte Italiane, per il PERIODO ??? Piacenziano (Pliocene) ??? Mi sorge il dubbio della Glycymeris sp. che con quella datazione sembrerebbe combaciare piu' con il Zancleano

#7 94FEDERIC

94FEDERIC

    Molecola Inorganica

  • Iscritto
  • Stelletta
  • 49 Messaggi:
  • LocalitàModena

Inviato 01 giugno 2023 - 01:35

Visualizza Messaggioniccosan, il 31 maggio 2023 - 11:47 , ha scritto:

Allora partiamo dal primo
il nome corretto era

Glycymeris violacescens (Lamarck, 1819)
che è decaduto ed ora si chiama

Glycymeris nummaria (Linnaeus, 1758)


ma identificare tale fossile (in quanto si tratta di parte di reperto e con conservazione parziale)
con un nome specifico di specie la vedo molto dura
quindi è più corretto identificarlo come Glycymeris sp.
anche se potrebbe essere un bivalve con forma similare (il dubbio rimane)

SECONDO
il nome corretto dovrebbe essere
Venus multilamella (Lamarck, 1818)

anche se tale nome è fortemente discusso e molto probabilmente è una morfospecie che oggi si identifica con la
Venus nux Gmelin, 1791

TERZO

le due natiche identificarle da queste foto è quasi impossibile
correggendo i nomi del biglietto dovrebbero essere

Natica epiglottina Lamarck, 1804 †

per il primo nome
mentre il secondo si chiamava

Natica tigrina (Röding, 1798)
ed ora si denomina

Paratectonatica tigrina (Röding, 1798)

ma se queste due sono le specie qui descritte non posso affermarlo in nessun modo

Per la Charonia appenninica
puoi confrontare la foto e quindi se la specie è corretta qui a pag. 62

https://www.academia...21_corretto.pdf

x l'ambra lascio il campo agli esperti

Allega File(s)







Anche taggato con Fossili, Conchiglie, Molluschi, Ambra, Collezione, Id, Cretaceo, Pliocene, Miocene

Copyright © 2024 Paleofox.com - Portale della Paleontologia italiana